Magazine - Fine Living People
La scrittora racconta

La scrittora racconta - 17/06/2017

Riccardo Mortelliti, ecco come il fenomeno web ha promosso il ritorno di Sarabanda

In esclusiva per "The Way Magazine" il promoter del ritorno di 'Sarabanda' in tv si confessa alla scrittora Cinzia Alibrandi. La storia di un web influencer.

Riccardo Mortelliti è un fenomeno del web. Lo ammetto: io che sono da penna e calamaio, al cospetto di questo giovane milanese, 24 anni di faccia simpatica e arguta, che ha iniziato a sciorinarmi hashtag, social supporter, meme, top trend, mi sono sentita ubriaca come uno studente che mai ha aperto libri, all’esame di maturità!

E quando a intervista finita mi ha gentilmente chiesto di leggerla in anteprima, ho risposto grata con un sì, tanto mi sentivo sprovveduta! Poi ho guardato la sua fan page e scivolando di post in post, ho riso fino alle lacrime  mentre mi si apriva un mondo cliccato da 500.000 like che non sono uno scherzo. Anzi!

Chi è Riccardo Mortelliti

Sono l’intrashboy che ha creato ‘IntrashTtenimento 2.0’ una pagina social che veleggia verso i 500.000 like.

Tutto nasce quindi con questa pagina facebook ‘intrashttenimento 2.0’?

La pagina che ho creato con Francesco Brocca, in arte Cesco e il cui amministratore è Sergio Romano, è un punto di riferimento che aiuta a lanciare personaggi nuovi oppure ne recupera altri in calo di notorietà o addirittura scomparsi dalle scene.

Trovi esatto il termine ‘social influencer’?

Non proprio, anche se il termine è contiguo alla mia attività, quindi in un certo senso finisco per diventarlo, quando grazie alla mia piattaforma di lancio, i personaggi beneficiati mi sono grati, mi invitano sui set, mi rendono partecipi dei loro lavori, mi chiedono consigli per la carriera.

Hai avuto un debutto televisivo con Daniele Battaglia per ‘l’isola dei famosi’.

Daniele era stato chiamato in qualità di ex vincitore dell’isola e io ero un opinionista fisso nella ‘social room’ per Radio 105: un’esperienza molto interessante.

E ora sbarchi in tv con Enrico Papi nel ritorno di “Sarabanda” su Italia 1 di cui sei stato il primo artefice.

Tutto è nato con l’attività congiunta non solo della mia pagina, ma anche di una appositamente creata che chiedeva la petizione per il ritorno di ‘Sarabanda’, dopo la partecipazione di Enrico Papi a ‘Tale e quale show’ dove a mio parere é risultato il migliore artista. Poi arriva la strepitosa canzone ‘Mooseca’ che vede anche un irresistibile cameo di Vittorio Sgarbi. Pensa che ‘Mooseca’ ha totalizzato 10 milioni di visualizzazioni, un fenomeno che non poteva passare inosservato!

Inutile dire che Papi ha posto come ‘condicio sine qua non’ la tua partecipazione a ‘Sarabanda’

Certo! E non ti nascondo l’ansia del debutto! Lui chiama me e Cesco, con cui lavoro, ‘cacciatori di tartufo’. Facciamo in modo che i social supportino le tre puntate del programma con materiale ironico, bislacco e divertente: siamo l’angolo social di “Sarabanda”, con la funzione preziosa di catturare il target di pubblico giovane.

Un bel salto e una soddisfazione passare in tv dall’altro lato della barricata.

Indubbiamente una soddisfazione visti pure i buoni ascolti della prima puntata del 13 giugno, a cui ne seguiranno altre due. E a proposito di web, Su Twitter siamo stati 1^ tendenza, oltre che top trend su tutti i social, nessuno escluso. Ma il mio lavoro resta la comunicazione, il marketing, la creazione di contenuti per il privato o l’azienda.

Hai portato per la prima volta in un programma televisivo il ‘meme’ ovvero immagini divertenti pescate dalla rete.

Sono stato un apripista assoluto: un ragazzo con gli occhi dritti a un futuro che in America é un confermato presente. Da noi in Italia la mia presenza in televisione viene salutata con sorpresa, al contrario oltreoceano queste figure sono fisse negli organigrammi delle trasmissioni TV, tanto risultano indispensabili.
L’intervista é terminata:  ciao Riccardo, giovane ‘futurista’ del 2000 e grazie per avere immerso la scrittora in un bagno di allegra felicità, antirughe formidabile e gratuito!

Cinzia Alibrandi
Autrice messinese ma milanese di adozione, laureata in Lettere presso l'università "La Sapienza" e diplomata all'"Accademia di arti drammatiche" di Roma. Ha un passato di attrice, specialmente teatrale, con qualche incursione nel cinema. Oggi insegna italiano e storia al liceo artistico milanese "Boccioni", dove ha ideato, organizza e cura i "giovedì letterari", aperti sul territorio, per la biblioteca intervistando autori italiani di spicco nel panorama nazionale. È tre volte edita con 'Anna e i suoi miracoli' - Armando Siciliano editore, 'Petali di Marta' - Ensemble e con 'Torna a casa lettera' - Ensemble, Collana Pongo (di cui è direttrice editoriale). Ha girato in Italia e all'estero (Dublino e Londra) con degli happening legati al lancio dei suoi libri, stabilendo un ponte culturale con noti stilisti (Chiara Boni, Maria Grazia Severi, Martino Midali, Cettina Bucca, Gerardo Orlando) ed orafi raffinati (Stroili, Stellina Fabbri, Francois Larnè, Pippo Alvaro). I suoi romanzi hanno la prefazione prestigiosa di Andrea G. Pinketts; "Petali di Marta" si avvale della copertina a opera della fotografa di moda Agnes Spaak, sorella dell'attrice Catherine. 'Premio Sicilia'- sezione Letteratura - nel 2014 e Premio 'Orgoglio siciliano' 2015 - sezione letteratura. Ha ideato e ha curato per "Assodigitale"per un biennio una rubrica settimanale molto seguita, "tacco & stacco". Attualmente collabora con il settimanale ORA. Ha curato il romanzo di Dalila Di Lazzaro 'La vita è così' - Piemme/Mondadori
Design of desire - 04/07/2016

Cantieri Estensi, anteprima dello scafo Maine che vedremo a Cannes

I Cantieri Estensi di Ferrara portano l’eredità del nome storico nel lusso della nautica contempo [...]

Leisure - 28/04/2017

Francesco Gabbani: “Il mio Magellano va oltre il sicuro”

Quando entra nella sala del Touring Club a Milano è subito festa: Francesco Gabbani è uno a cui ri [...]

Trends - 14/11/2016

La libertà dell’equitazione strega i vip a Fiera Cavalli

A Fiera Cavalli la cavallo-mania ha contagiato quest'anno anche i vip. In occasione della fiera [...]

Top