Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 04/01/2021

A Palazzo Schifanoia a Ferrara, affreschi antichi con luci moderne

Per il Salone dei Mesi l'illuminazione con iGuzzini voluta dallo studio dell'architetto Alberto Pasetti Bombardella. Entra in gioco l'anamorfosi.

Quando si parla di luce museale è sempre importante che venga garantita l’omogeneità dell’illuminazione e dell’esaltazione dei particolari delle opere. Nel caso del salone dei Mesi di palazzo Schifanoia a Ferrara, il risultato oggi è eccelso grazie all’illiminazione delle pareti che usa l’anamorfosi, la tecnica che dinamicamente orienta i fasci di luce (in questo caso dal basso) per meglio fruirne la visione. Il luogo fu decorato per volere di Borso d’Este dai migliori pittori della scuola ferrarese attivi intorno al 1470.

La riapertura del salone, che non ha luce naturale, arriva dopo il terremoto del 2012, i restauri architettonici dedicati al miglioramento strutturale antisismico e l’emergenza da Covid-19, rendendo nuovamente fruibile la parte più significativa dell’edificio. Si tratta di uno dei capolavori dell’arte italiana del Rinascimento e qui la nuova illuminazione prende origine da una struttura lineare a pavimento, denominata modulo integrato lineare, disegnata dallo stesso studio.

Le pareti nell’ambiente del palazzo di Ferrara chiamato Palazzo Schifanoia, sono contraddistinte dalla presenza di dodici sezioni che corrispondevano ai dodici mesi dell’anno.

Il grande Salone misura quasi 25 metri di lunghezza per circa 11 di larghezza, l’altezza raggiunge invece i 7 metri e mezzo. La superficie dipinta raggiungeva pertanto i 525 mq, una cifra che fa di questo ambiente uno dei più grandi cicli decorativi profani del Rinascimento.

Dall’archivio iGuzzini, che ha fornito le fonti luminose, si evice che a curare il concept e progetto di riqualificazione della percezione visiva è stato l’architetto Alberto Pasetti Bombardella con le colleghe Claudia Bettini, Chiara Brunello e Caterina Salvini.

Per visite, anche virtuali, qui.



Society - 04/08/2019

Spazio Campania a Milano, vetrina d’eccellenza

La Lombardia continua a essere la locomotiva d'Italia, Milano ha uno sprint internazionale superiore [...]

Leisure - 17/05/2019

I temi di Biennolo: l’arte parla di paesaggio, natura, relazioni e inquietudine

Sono 37 gli artisti invitati per Biennolo, la prima Biennale d’arte contemporanea di NoLo, selezio [...]

Society - 12/07/2016

Walter Fontana si confessa: “Via la patina, questo sono io e sono qui”

Walter Fontana a 30 anni aveva bisogno di due cose: tornare da protagonista nella musica pop italian [...]

Top