Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 13/05/2018

A Palermo Sponde Sonore

Da tutte le sponde del Mediterraneo e anche dal paesi nordici arrivano suoni e suggestioni con ritmi di danze popolari cretesi, sarde e siciliane.

Da tutte le sponde del Mediterraneo e anche dal paesi nordici arrivano suoni e suggestioni fino a Palermo. Organetti dall’Irlanda suoneranno insieme a liuti e flauti di canna, mentre i tamburi a cornice scandiranno i ritmi di danze popolari cretesi, sarde e siciliane. In programma a Palermo Sponde Sonore, tre giorni di eventi tra concerti e splendide danze, ma anche laboratori e momenti di approfondimento sulle tradizioni culturali e workshop di strumento e canto.

Dall’8 al 10 giugno torna il festival internazionale organizzato da Arci Tavola Tonda che porta ai Cantieri culturali alla Zisa il meglio della musica e dei repertori vocali tradizionali dell’area del Mediterraneo. Protagonisti di questa seconda edizione saranno i suoni, i ritmi e le danze delle isole. Musiciste, musicisti, docenti di danza dall’Irlanda, da Creta, da La Réunion, dalla Sardegna e dalla Sicilia porteranno in scena un mondo di tradizioni e folklore, un viaggio attraverso sonorità antiche sopravvissute grazie al lavoro di recupero e diffusione portato avanti dagli artisti coinvolti nella rassegna. 

Sarà l’Anima delle Isole a raccontarsi e a raccontare la sua storia, con le insospettabili affinità tra luoghi e popoli distanti migliaia di chilometri ma che condividono il fatto di essere isolani. Una tre giorni che ci permetterà di scoprire cosa porta una canzone de La Réunion – isola francese vicina al Madagascar – a somigliare ad una tarantella siciliana, o quanto sia forte l’influenza della musica celtica nella musica tradizionale di mezza Europa.

«La nostra rassegna è completamente autofinanziata e si basa in gran parte sull’energia e sull’entusiasmo dei soci di Tavola Tonda – spiega Marco Tarantino, presidente dell’Associazione – ma quest’anno sarà possibile sostenerla anche aderendo alla campagna di crowdfunding lanciata sul portale Produzioni dal Basso. Sostenere Sponde Sonore significa condividere l’idea di un festival di tutti e aperto a tutti, che si serve dei linguaggi universali della musica e della danza per creare comunità e tramandare tradizioni innovandole. Speriamo di coinvolgere il più grande numero di persone possibile ad entrare a far parte di questa comunità di appassionati».

I sostenitori dell’iniziativa, che potranno godersi il festival con un ‘senso di appartenenza’ ben diverso da quello di semplici utenti, beneficeranno di diverse forme di ricompensa: dalla maglietta ufficiale di Sponde Sonore 2018, all’accesso gratuito ai laboratori del Festival, sconti per i pernottamenti in B&B della città e altro ancora.

La rassegna di musica e danza dal Mediterraneo in programma dall’8 al 10 giugno a Palermo.

La campagna su Produzioni dal Basso: https://goo.gl/MLUEq5 

Il programma nel dettaglio su concerti, seminari e workshop: https://goo.gl/TFJ1ka 

Pagina Facebook Arci Tavola Tonda: https://goo.gl/xfd8bf 

Link Youtube promo Sponde Sonore 2018: https://goo.gl/6LYMNb 



Fashion - 08/09/2017

Anche fuori dal red carpet di Venezia spopolano i Levi’s

Una linea di jeans che porta un twist moderno a linee iconiche che hanno segnato le generazioni: per [...]

Society - 10/03/2017

Valerio Braschi nuovo Masterchef d’Italia. Andrà a lavorare da Barbieri

Quando si pensa a Masterchef comunemente si indica la fiction tv costruita ad arte e la scarsa adere [...]

Society - 21/03/2018

Incontro con Virgilio Martinez, la cucina peruviana che conquista il mondo

Vi abbiamo già parlato dei motivi per cui il Perù è il nuovo place-to-be per gli amanti dell'inno [...]

Top