Magazine - Fine Living People
23/01/2020 - A Milano torna 4Ecom, l’evento di riferimento del mondo eCommerce
Leisure

Leisure - 28/11/2019

A Parigi Funny Girl incanta il pubblico del teatro Marigny

Da uno dei palchi più popolari della Ville Lumière lo storico musical di Broadway racconta l’ostinata ricerca del successo e rilancia la lotta ai pregiudizi

A distanza di un anno dalla celebrata riapertura del teatro Marigny, performance attoriali di altissima qualità  continuano a far sognare il pubblico parigino. Fra gli spettacoli selezionati dal direttore Jean-Luc Choplin  spicca il musical Funny Girl, in programma fino al prossimo 7 marzo.

L’opera musicale è divenuta celebre alla fine degli anni ’60 per la trasposizione cinematografica realizzata da William Wyler. Prima di approdare al cinema e di contribuire al successo planetario di Barbra Streisand, il musical fu proposto ripetutamente a Broadway, riscuotendo il plauso del pubblico. Protagonista dell’opera è Fanny Brice, che grazie alle sue capacità attoriali e al suo spiccato senso dell’umorismo, riesce a diventare una vera stella di Broadway. All’apice della sua carriera si innamora perdutamente di uomo destinato a diventare suo marito. Saranno i guai finanziari di Nicky Arnstein a travolgere l’attrice condannandola alla solitudine.

Fanny Brice è una donna determinata che combatte fermamente i pregiudizi sull’aspetto fisico, dimostrando come l’autoironia sia un’arma infallibile per imporsi sulla realtà dominata da apparenze e superficialità. Fanny Brice è bassa e talvolta goffa, eppure è in grado di trasformare questi limiti apparenti nella sua forza. L’attrice, però, non è solo lustrini e pailettes. La sua vita da star è costellata da grandi amori: la madre, gli amici di sempre e l’uomo che l’ha stregata. Un personaggio positivo a tutto tondo quello della protagonista, capace di soddisfare le aspettative dei suoi fan  e di nutrire i suo affetti più cari con devozione e sincerità, fino al sacrificio d’amore.

Sul palco del Marigny è l’attrice Christina Bianco ad interpretare Fanny, dando prova di straordinarie doti attoriali e canore. La sua voce, la sua mimica, il suo movimento appaiono perfetti. Il confronto con un mito del cinema come Barbra Streisand, vincitrice dell’Oscar come miglior attrice nel ruolo di Fanny Brice,  non sembra spaventarla. Christina Bianco è una vera professionista del teatro musicale, capace di incantare il teatro e di ricevere il prezioso consenso del pubblico. I ballerini, gli attori e i musicisti dell’orchestra  hanno contribuito a rendere lo spettacolo un meccanismo perfetto in cui danza, recitazione e musica raggiungono livelli di eccellenza.

I repentini cambi di scenografia, che trasportano lo spettatore nelle emozionanti atmosfere di Broadway, sono possibili grazie ad un equipaggiamento scenotecnico all’avanguardia, frutto della sapiente ristrutturazione che il teatro  ha subito negli ultimi anni.

Il direttore Choplin ha affidato a Stephen Mear l’incarico di curare l’allestimento dello spettacolo, sfidando un classico del musical americano con risultati sorprendenti e riconfermandosi, per la sua lungimiranza, un coraggioso e attento professionista del teatro.

Testo a cura di Giuseppe Licitra. Foto di Julien Benhamou.

Teatro Marigny, Carré Marigny, 75008 Parigi, Francia

Funny Girl – The Broadway Musical – 60 spettacoli eccezionali. Dal 7 novembre 2019 al 7 marzo 2020. La sera dal martedì al sabato alle 20:00 e la matinée alle 15:00 il sabato e le 16:00 la domenica. Lo spettacolo è in inglese con sottotitoli in francese.



Travel - 28/05/2019

a.d. 1768 Boutique Hotel, storica dimora per viaggiatori raffinati

Un nuovo gioiello brilla nel cuore del Val di Noto: a.d. 1768 Boutique Hotel. Tra design ricercato e [...]

Design of desire - 13/10/2016

Recupero di design, il Clubhouse Brera: “Smartworking in un palazzo dell’800”

Il Clubhouse Brera è il nuovissimo spazio di co-working nel centro culturale di Milano. In città s [...]

Fashion - 16/06/2019

Angeli e Demoni, la mostra a Roma

In mostra a Santa Severa "ANGELI e DEMONI" di stilisti affermati e giovani designer". La moda come p [...]

Top