Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 14/02/2019

Alberto Matano arriva al sabato in tv

Con il giornalista del TG1 c'è l'artista bresciano conosciuto nel mondo, Francesco Vezzoli. Su Rai Tre in seconda serata.

Da seguitissimo utilizzatore di Instagram, il giornalista Alberto Matano è la faccia (e la testa) giusta per condurre un late show sulla potenza delle immagini. Inizia questo sabato 16 febbraio, su Rai Tre in seconda serata una nuova avventura per l’anchor man giovane più apprezzato del TG1. Si chiama “Photoshow” ed è un programma unico nel suo genere che Matano si prepara a condurre con nientemeno che Francesco Vezzoli.

Vezzoli è un famoso artista contemporaneo italiano, classe 1971, che raramente è apparso in tv. Non ha un profilo Instagram per scelta, ma la sua carriera e la sua fama sono legati soprattutto alla sua produzione artistica che con le immagini ha molto a che fare, ovviamente.

Due cultori del bello traghetteranno gli ospiti (arrivano nella prima puntata Pippo Baudo, Cinzia Leone e Sonia Bergamasco) attraverso le foto della settimana e le analizzeranno sotto punti di vista separati, alternativi, differenti.

Il trailer di Photoshow su Rai Tre è a cura di Matteo Lanzi.

Un po’ come accade nella civiltà delle immagini nella vita reale di tutti i giorni. Siamo invasi di stimoli estetici e ognuno ci vede quello che vuole o quello che può. Che ci sia un programma ad alto contenuto culturale in tv che parla di questo può essere una bella sfida. Il nuovo direttore di rete Stefano Coletta potrebbe dare la sua impronta innovativa con questa scelta. Vedremo i risultati sabato.



Fashion - 30/07/2018

B-hall e i bracciali “multindosso”

B-hall, brand Made in Italy che nasce dalla passione, dal talent e dalla creatività di due giovani [...]

Society - 25/06/2019

“Kiss my genders”, a Londra la mostra sull’identità di genere

"Kiss My Genders" nel titolo rimanda all'irriverente "kiss my ass" che in gergo inglese vuol dire "n [...]

Trends - 24/10/2016

A Milano l’edicola Radetzky ospita arte, non giornali

L'Edicola Radetzky, un piccolo angolo degli anni 20 sopravvissuto alle guerre e alla cementificazion [...]

Top