Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 16/10/2018

Anastasio suona Through The Sky, il sax che incanta

Il disco lanciato a Napoli sta spopolando in Russia. Le foto della band e del musicista partenopeo in pieno boom.

Si era capito dal live showcase di presentazione di THROUGH THE SKY, primo album inedito del sassofonista e compositore Anastasio. La sua proposta di poderoso jazz dal vivo, energetico e sanguigno è travolgente.

I messaggi per i lettori di The Way Magazine dell’artista Anastasio e del giornalista Michelangelo Iossa.

Tanto che il disco sbarca in Russia e – in soli due giorni – raggiunge il primo posto delle “iTunes top 200 releases Russian Federation Jazz Charts”, la prestigiosa classifica russa di iTunes dedicata al jazz internazionale.

Il napoletano Enzo Anastasio – questo il suo nome completo – dal vivo alla Feltrinelli di Napoli qualche giorno fa ha proposto nove tracce nel suo nuovo progetto discografico: sette tracce inedite, una rilettura d’autore di For Your Love di Stevie Wonder e una bonus track del brano Stare Bene a Metà di Pino Daniele, musicista al quale Anastasio dedicò nel 2015 il suo album-tributo Che Soddisfazione.

Nel corso della presentazione moderata dal giornalista Michelangelo Iossa, ad affiancare il sassofonista sono stati: Federico Luongo (chitarra), Mario Nappi (pianoforte), Antonio Muto (batteria), Cristian Capasso (basso) e Gianfranco Campagnoli (tromba).

Il concerto/showcase sarà moderato dal giornalista Michelangelo Iossa. Pubblicato da Alfa Music e distribuito da Egea Distribution, il disco è, inoltre, disponibile su iTunes, Amazon Music, Spotify e sulle principali piattaforme digitali on-line (Believe Digital).  Registrato negli USA e in Italia, THROUGH THE SKY è un ideale viaggio tra Napoli e gli Stati Uniti d’America: un disco che racconta in note le emozioni di un sassofonista, compositore e arrangiatore apprezzato da moltissimi musicisti d’oltreoceano.

Non a caso nel disco figurano alcuni dei migliori musicisti della scena internazionale: il batterista Gregg Bissonnette (già al fianco di Andy Summers, Ringo Starr, Buddy Rich, Duran Duran, Steve Vai, Joe Satriani, Vasco Rossi e moltissimi altri), il bassista Jimmy Earl (già nelle fila delle band di Chick Corea, Pino Daniele, Frank Gambale, solo per citarne alcuni) e il pianista/tastierista David Garfield (collaboratore, tra gli altri, di George Benson, Smokey Robinson, Natalie Cole, Manhattan Transfer, Eddie Van Halen, Eros Ramazzotti e decine di altri artisti). Nel disco figurano anche le voci di Cheryl Porter, Kalind Hayes e Kaita Kerr nella rilettura di For Your Love di Steve Wonder e la band di Anastasio, costituita dal chitarrista Federico Luongo, dal pianista Mario Nappi, dal tastierista/pianista Paolo Sessa, dal trombettista Gianfranco Campagnoli e dal trombonista Alessandro Tedesco.

Testo e foto a cura di Maurizio De Costanzo per The Way Magazine



Leisure - 19/12/2017

Tom Walker: “Sono andato a Glastonbury da spettatore e ho finito per cantarci”

Leave A Light On è uno dei maggiori successi di questo inverno e Tom Walker, ragazzo di Manchester [...]

Leisure - 09/05/2016

Singapore, il food della città-stato che ha conquistato i raffinati

Singapore custodisce una cucina affascinante melting pot dei sapori orientali, anche per la strategi [...]

Travel - 24/08/2018

Il caffè del Perù lanciato su scala mondiale

Presentato ad agosto 2018 su scala mondiale il marchio “Cafés del Perú”. Il paese andino, che [...]

Top