24 Aprile 2023

Anche Radicity a Seed 2023 di Perugia

Un festival sulla sostenibilità. Uomo e ambiente dialogano in un calendario di incontri, mostre, installazioni, concerti e spettacoli.

24 Aprile 2023

Anche Radicity a Seed 2023 di Perugia

Un festival sulla sostenibilità. Uomo e ambiente dialogano in un calendario di incontri, mostre, installazioni, concerti e spettacoli.

24 Aprile 2023

Anche Radicity a Seed 2023 di Perugia

Un festival sulla sostenibilità. Uomo e ambiente dialogano in un calendario di incontri, mostre, installazioni, concerti e spettacoli.

Radicity, il collettivo napoletano che si occupa di rigenerazioni urbane ecosostenibili, sarà presente a Perugia dal 24 al 28
aprile con un’istallazione e uno speech a Seed. L’iniziativa è nell’ambito del Festival Internazionale di Architettura Seed_design action for the future nel capoluogo umbro.

Seed è il festival internazionale che promuove una cultura della sostenibilità umana argomentata e consapevole. Dal 24 al 30 aprile si svolge in Umbria per vivere insieme una settimana ricca di incontri, dialoghi, mostre, installazioni, concerti e spettacoli.

Cinque aree tematiche d’indagine con l’intento di gettare un seme da cui far germogliare una visione del mondo tesa a far convergere le forze politiche, intellettuali e sociali intorno al comune obiettivo della pace e della tutela dell’ambiente.

Il 29 e 30 aprile Ad Assisi la sezione dedicata SpazioSacro porrà al centro della discussione pubblica il tema del Sacro in architettura, inteso nella sua accezione policonfessionale e poli-tipologica, e come dimensione che oggi può ambire a costruire uno spazio di dialogo tra le più varie popolazioni.

Tra gli appuntamenti, il 24 aprile

Seed Perugia | San Francesco al Prato | Auditorium

I diritti delle piante (Alessandra Viola)

Semi di nuova consapevolezza

Seminare: nulla è più importante se si vuole raccogliere. E’ dai semi che germina la vita, ed è sempre da lì che crescono le nuove idee. Che si tratti di semi di conoscenza o di reali semi, tutto parte (o dovrebbe partire) dalla natura, dalla sua osservazione e conoscenza. Come pensare a una vera ‘Rivoluzione verde’ che dischiuda le porte di un futuro più armonico senza riscoprire e approfondire il rapporto con le piante? Cos’altro è questo ‘verde’ se non il colore della clorofilla che scorre in loro e che popola tanta parte del nostro mondo? Un verde dal quale dipendiamo profondamente, e che pure continuiamo a ignorare. Di fatto, a non vedere. Curarsi dalla ‘cecità vegetale’ e occuparsi di ciò che ci circonda, anche con piccoli gesti generativi come quello di piantare un seme è il modo migliore di dare il via a questa rivoluzione. E anche il modo migliore per essere felici e non sentirsi mai più soli.

Il 25 aprile

Premio letterario Nazionale Clara Sereni Presentazione IV Edizione

La città di Perugia accoglierà la presentazione della quarta edizione del Premio letterario “Clara Sereni”, manifestazione culturale che ha ottenuto il riconoscimento della Medaglia del Presidente della Repubblica nel 2020 e vede coinvolte come presidente onoraria la senatrice a vita Liliana Segre e la presidente della giuria specialistica, giornalista e scrittrice Benedetta Tobagi. Partecipano all’iniziativa, molto sentita dalla comunità locale, Francesca Silvestri, Tiziana Bartolini e Luca Zevi. A seguire, per la prima volta in Umbria, l’attrice Carlina Torta mette in scena il reading musicale “A cercar insieme i fiori”, tratto dalle opere di Clara Sereni, scritto e interpretato da Carlina Torta. Musiche di Aldo Gentileschi.

Seed Perugia | SAN FRANCESCO AL PRATO | CAPPELLA ODDI La città linfatica A cura di Radicity

Il cambiamento climatico, esiste su dimensioni spazio temporali troppo grandi per essere visto e percepito in maniera diretta. Se ne riescono però a percepire le sue tracce attraverso i devastanti effetti sui territori e sulle città: inondazioni, siccità, surriscaldamento e precipitazioni fuori della norma. Radicity APS lavora con una rete nazionale di paesaggisti, esperti del verde, sociologi, designer e sviluppatori, per valutare idee transdisciplinari e promuovere approcci adeguati alle istanze ambientali, sociali e culturali emergenti, in condivisione con amministrazioni e cittadini. La metafora della città linfatica ribadisce questa mission.


https://seed360.org/

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Andreas Gursky, tra pittura e digitale

L’artista Andreas Gursky, protagonista di una delle retrospettive più seguite e importanti quest’anno organizzata a Londra, racconta così il suo

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”