11 Febbraio 2024

Angelina Mango e Geolier trionfano a Sanremo 2024

Televoto shock: il rapper napoletano perde nonostante il 60% dei consensi. Amadeus lascia da trionfatore: "Adesso ho serenità e leggerezza".

11 Febbraio 2024

Angelina Mango e Geolier trionfano a Sanremo 2024

Televoto shock: il rapper napoletano perde nonostante il 60% dei consensi. Amadeus lascia da trionfatore: "Adesso ho serenità e leggerezza".

11 Febbraio 2024

Angelina Mango e Geolier trionfano a Sanremo 2024

Televoto shock: il rapper napoletano perde nonostante il 60% dei consensi. Amadeus lascia da trionfatore: "Adesso ho serenità e leggerezza".

Nella conferenza con i vincitori di Sanremo 2024 si sciorinano dati: 14.3 milioni di media e il 74.1% di share della platea televisiva, quote che non si vedevano intorno all’evento dagli anni 90. In oltre 18 milioni (picco della finale del festival) hanno visto Fiorello e Roberto Bolle. Miglior risultato dal 1995, e record per il 74% di share e 85% di share tra la fascia dei 15-24enni, il target giovane che è tornato a decretare il successo di Sanremo come spettacolo televisivo negli ultimi anni.

Diodato, vincitore di Sanremo 2020 e 13esimo quest’anno. Irma Di Paola ha curato la coreografia sul finale della sua canzone, ‘Ti muovi’. “Me la sono goduta, per il percorso che ho fatto questa volta volevo sentire tutto. Il mio brano rappresenta quello che sono adesso”.

Polemiche ci sono sul meccanismo di attribuzione dei voti delle giurie: 60% del televoto per Geolier, 16% per Angelina Mango (che è arrivata prima) hanno pesato per il 34% sul voto finale. L’evento in compenso, è risultato il programma d’intrattenimento di prima serata più giovane di sempre per la Rai.

E ben ci sta la vittoria a una cantante che di anni ne ha solo 22. Angelina Mango si è dimostrata matura e sicura all’indomani della giornata più importante della sua carriera finora: “La mia vittoria è stata uscire dall’hotel e vedere gente che mi aspettava stamattina, non la classifica”.

Loredana Bertè (settimo posto, premio della critica intitolato alla memoria della sorella Mia Martini) ha espresso riconoscenza per l’organizzazione del festival: “Mi hanno trattato come una regina, grazie”.

Amadeus, vero trionfatore di Sanremo 2024, sia come composto e spumeggiante presentatore che come attento direttore artistico contemporaneo, ha salutato così la sala stampa: “Mi sento come quando finisci una partita e sollevi la coppa, andarcene in carrozza è stato un momento che non dimenticherò più. Lì la mente si scarica, arriva serenità e leggerezza. Sono soddisfattissimo di aver portato 190 radio che hanno aderito e votato al Festival di Sanremo. Non amo commentare la classifica perché consegno le canzoni alla gente, devono decidere gli altri. A me piace sentire che le canzoni siano trasmesse e facciano fare numeri alti, aldilà della posizione in classifica”.

Tra i cantanti in gara in questo festival, molti ritorni inattesi nelle preferenze del pubblico e molte sorprese. Emma, quattordicesima in classifica finale ma acclamata dopo un periodo lontano dalle scene difficile, racconta così l’omaggio a un collega lontano dall’Italia in questo momento nella serata delle cover: “Abbiamo pensato a Tiziano Ferro perché lui è stato un contaminatore tra il pop e l’r’n’b, con i video e con la musica. Io e Bresh siamo grandi fan, chi può non esserlo?”.

Altro omaggio ad altri colleghi lo ha fatto Diodato, con Jack Savoretti e l’attore Filippo Timi, a Fabrizio De André.

Alessandra Amoroso in top 10 nella classifica finale (nona).
Ghali in omaggio a Michael Jackson: “Il 29 ottobre tornerò al Forum di Milano, casa mia. Non mi aspettavo tanto affetto. Tutto questo mi da tanta speranza, vedere che tante persone hanno ricevuto e condividono il mio messaggio. Per me è già tantissimo partecipare e avere spazio per esprimermi”. Il cantante milanese si è classificato quarto nella classifica generale. Nella sera delle cover ha omaggiato Toto Cutugno accennando a “L’italiano”.
Amadeus e Teresa Maninno.
Eros Ramazzotti ha raggiunto il picco di ascolto nella terza serata cantando davanti a oltre 15 milioni di telespettatori.
Angelina Mango ha trionfato con il brano “La noia”, che ha ricevuto anche il Premio della Sala Stampa “Lucio Dalla” e quello intitolato a Giancarlo Bigazzi per miglior esecuzione musicale.

Angelina Mango, con “La noia” amatissima canzone in salsa cumbia, ha vinto il festival di Sanremo 2024: “Grazie a tutti, mi avete regalato la settimana più bella della mia vita“. Adesso per lei si aprono le strade dell’Eurovision: “Sono felice e onorata di rappresentare l’Italia in Europa. Solo che devo entrare nell’ottica perché non me l’aspettavo proprio“. Sulla scelta della cover del padre Mango, “Rondine”, ha detto: “Stavo cercando nel repertorio italiano e l’ho riascoltata e in quel momento mi sono resa conto che non mi sarei mai perdonata non ricantarla. Neanche ci credevo di essere stata accolta al Festival di Sanremo, mi sembrava una cosa lontana da me, irrangiugibile. Mi sono goduta ogni minuto, non voglio dimenticare nulla, sono proprio contenta di averlo fatto”.

Annalisa (a sinistra) è arrivata terza a Sanremo 2024. Fiorella Mannoia (15esimo posto e premio Sergio Bardotti per miglior testo) ha cantato “Mariposa”. La cantante romana dice: “Quest’anno ‘Come si cambia’ compie 40 anni, sono tornata per divertirmi, io su questo palco ho dato tutto. La canzone con la musica gioiosa mi ha permesso di avere look e divertimento diversi”.
Bnkr44 (28esimi), collettivo musicale di Empoli, si sono fatti conoscere al grande pubblico con “Governo Punk”. Hanno sottolineato come l’Italia sia fatta da piccole comunità dedicando la partecipazione a “tutte le Villanove d’Italia”.
Il concerto di beneficenza ‘Una Nessuna Centomila’ è stato rimandato da settembre 2023 al 2024 (4 e 5 maggio all’Arena di Verona) per problemi di salute di Fiorella Mannoia. Per sensibilizzare contro il femminicidio si esibiranno (ma il cast è in fase di definizione ulteriore): FIORELLA MANNOIA, ALESSANDRA AMOROSO, ANNALISA, BRUNORI SAS, NICCOLÒ FABI, EMMA, ACHILLE LAURO, FRANCESCA MICHIELIN, GIULIANO SANGIORGI, NOEMI, ERMAL META, PAOLA TURCI, PIERO PELÙ, ORNELLA VANONI.
Geolier e La Sad sul palco di Sanremo 2024.
Il Tre (12esimo classificato).
Geolier, secondo classificato a Sanremo 2024. “La canzone ‘I pme, tu pte‘ parla del rispetto che si deve avere anche in una relazione che va avanti per inerzia. Ringrazio chi mi ha votato, non sapevo di essere così amato, ringrazio tutti”.
Maninni (26esimo).
Teresa Mannino e Amadeus con le arance di Sicilia sul palco del Teatro Ariston di Sanremo.

Teresa Maninno con Russell Crowe.
Mr Rain ha cantato “L’altalena” (17esimo posto).
Negramaro (“Ricominciamo tutto” è arrivata ventesima), sono stati premiati per il valore letterario del brano con il Premio Lunezia.
Renga e Nek (al posto) e Sangiovanni (amatissimo ma all’ultimo posto nella classifica finale).
I Ricchi e Poveri al loro esordio come duo. Sono arrivati 21esimi ma il loro medley con Paola e Chiara resterà negli annali della televisione italiana.
Rose Villain (posizione numero 23)

Foto Ufficio Stampa Rai

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Marta Ferri per Lanapo

La capsule collection “Marta Ferri for Lanapo Cinque Terre”, un’esclusiva collezione creata dalla designer milanese e founder dell’Atelier Marta Ferri

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”