4 Ottobre 2020

ArtParma Fair 2020, le stelle dell’arte tornano in fiera

I lavori di Alice Padovani. E le novità del Mercanteinfiera, che si svolge in questo ottobre in concomitanza.

4 Ottobre 2020

ArtParma Fair 2020, le stelle dell’arte tornano in fiera

I lavori di Alice Padovani. E le novità del Mercanteinfiera, che si svolge in questo ottobre in concomitanza.

4 Ottobre 2020

ArtParma Fair 2020, le stelle dell’arte tornano in fiera

I lavori di Alice Padovani. E le novità del Mercanteinfiera, che si svolge in questo ottobre in concomitanza.

Dopo l’annullamento dell’edizione primaverile, torna ArtParma Fair 2020, giunta alla sua 12ª edizione.

I collezionisti a caccia di un investimento sicuro potranno trovare nomi di artisti universali che hanno segnato la storia recente dell’Arte come – solo per citarne alcuni – Giorgio De Chirico, Giorgio Morandi, Lucio Fontana, Agostino Bonalumi, o ancora Mario Schifano, Tano Festa, Angelo Brescianini ed Ennio Finzi ma potranno puntare anche alle nuove tendenze e ai nuovi talenti con la sezione Contemporary Art Talent Show, il progetto di arte accessibile sotto i 5000 euro di ArtParma Fair.

Alice Padovani (foto d’apertura) è all’edizione in corso di ArtParma Fair 2020.
L’evento è aperto al pubblico nei giorni 3-4 e 9-10-11 Ottobre 2020 presso il padiglione 7 del complesso fieristico cittadino. Per la virtual exhibition cliccare qui.
Una serie di inconfondibili composizioni firmate dall’artista emiliana animeranno lo stand, mentre l’opera Goliatus Nest sarà protagonista della sezione dedicata al Contemporary Art Talent Show sostenuto da Banca Mediolanum.

Le Dame Art Gallery è lieta di presentare, in occasione di ArtParma Fair, il potente e sofisticato lavoro di Alice Padovani. In vista della nuova edizione della fiera, Parma torna ad essere una tappa centrale per l’arte moderna e contemporanea, con un ricco allestimento presso il padiglione 7 del complesso fieristico cittadino. Una serie di inconfondibili composizioni firmate dall’artista emiliana animeranno lo stand, mentre l’opera Goliatus Nest sarà protagonista della sezione dedicata al Contemporary Art Talent Show – ArtParma Fair 2020. Attraversando differenti tecniche, materiali e linguaggi espressivi, la ricerca di Alice Padovani trae origine dagli archetipi di meraviglia e repulsione. Con uno spirito classificatorio simile a quello neosettecentesco, essa unisce alla spontaneità dell’impulso creativo, il rigore del metodo scientifico. Passando attraverso installazioni, assemblaggi e performance, nelle sue opere propone frammenti di una natura decontestualizzata e crea collezioni che sono, al contempo, cumuli e tracce, dove la memoria naturale e quella personale si fondono per trovare un comune punto di origine. Attualmente le sue opere sono presenti in diverse mostre tra cui una personale presso l’Archivio di Stato di Torino e una collettiva alla Palazzina di Caccia Stupinigi della stessa città, entrambe in occasione di Art Site Fest, rassegna di artisti contemporanei posti in dialogo con palazzi storici e musei della città. Il più recente progetto site-specific, realizzato in occasione del Festival filosofia di Modena per i Musei Civici, è una grande installazione a pavimento realizzata a partire da una selezione di straordinari oggetti antichi e reperti provenienti dai depositi e da collezioni museali archeologiche, etnologiche e civiche.

Mercanteinfiera organizza anche in questa edizione il consolidato appuntamento con l’Esperto Risponde: un’occasione per incontrare, gratuitamente, un esperto che, su appuntamento, potrà emettere un parere verbale relativo ad un oggetto, mobile, quadro o gioiello, sia esso già in possesso del visitatore o presente in Fiera. Tre qualificati esperti di settore daranno un’opportunità in più per le valutazioni.

MERCANTEINFIERA – Sospesa la partita primaverile, Mercanteinfiera l’appuntamento di Fiere di Parma dedicato ad anti-quariato, collezionismo vintage e modernariato rilancia dal 3 all’ 11 ottobre il suo poker d’assi: anti-quariato, modernariato, collezionismo vintage e rarità. Come un paio di calze di raso inaspettata-mente leziose appartenute alla Regina Vittoria, poi regalate all’attrice Reneé Kelly e accaparrate ad un’asta benefica il 17 febbraio 1930 per 10 ghinee, 24 scellini da un’ anonima Mrs. Garner. Oppure la Divina Commedia di Francesco Cossovel. Un trascritto-micro-calligrafo del 1888 a mano libera, realizzato senza uso di lente dal tipografo di Gorizia che affetto da una malformazione al nervo ottico riuscì a scrivere 14.233 versi, c.a 96 mila parole e 400 mila lettere su una pergamena di 48,5 x 96 cm. Il manoscritto originale andò perduto ma alcune rare copie realizzate dallo stesso Cossovel sono ancora in circolazione.

La fiera è un grandissimo contenitore di relazioni – ha affermato Ilaria Dazzi, Brand Manager di Mercanteinfiera – ma anche una caccia aperta al pezzo unico con il quale il visitatore ha bisogno di un’esperienza diretta. Questo è il motivo per cui, dopo il successo del salone virtuale che ha toccato con 900 mila click ben 120 Paesi, abbiamo deciso di tornare live. Ci hanno seguito 800 espositori rispetto ai tradizionali 1000, e molti buyer”.

Read in:

Picture of admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”