Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 10/12/2018

Beppe Fiorello omaggia Domenico Modugno

"Penso che un sogno così..." torna nei teatri italiani. Tributo al cantautore e revival dei ricordi di una vita. E presto una fiction ispirata all'imprenditore Enzo Muscia.

Giuseppe Fiorello, l’attore che già si è accostato al mito della canzone italiana Domenico Modugno anni fa, sta girando di nuovo l’italia con il suo spettacolo “Penso che un sogno così…”.

Ovviamente il titolo è tratto dall’incipit di quella “Volare” (vero titolo “Nel blu dipinto di blu”) che ha fatto conoscere la canzone italiana all’estero negli ultimi 60 anni. E l’artista siciliano nello spettacolo riprende ricordi generazionali e personali, della sua famiglia, di suo papà, oltre a omaggiare il cantautore come aveva fatto nel lavoro del 2013, “Volare – La grande storia di Domenico Modugno” diretto da Riccardo Milani.

“Penso che un sogno così…” in questo autunno 2018 torna ad emozionare il pubblico nei più importanti teatri d’Italia. “Uno spettacolo che piega il pubblico al suo desiderio, ridere, piangere, sognare – spiega lui – . Salgo a bordo del deltaplano delle canzoni di Domenico Modugno e sorvolo la mia infanzia, la Sicilia e l’Italia di quegli anni, le facce, le persone, vicende buffe, altre dolorose, altre nostalgiche e altre ancora che potranno sembrare incredibili. Attraverso questo viaggio invito i protagonisti della mia vita ad uscire dalla memoria e accompagnarmi sul palco, per partecipare insieme ad un avventuroso gioco di specchi”.

Enzo Muscia ha scritto un’autobiografia sulla sua storia da imprenditore. Da questo libro sarà tratto il film con Beppe Fiorello da protagonista.

SOCIALE – Ma l’attore è anche in procinto di tornare al cinema impegnato, quello che parla di grandi temi sociali. “TUTTO PER TUTTO”, l’autobiografia dell’imprenditore ENZO MUSCIA che racconta la sua storia straordinaria, ispirerà un film di cui sarà protagonista a breve. Insignito nel 2017 del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente Sergio Mattarella, ENZO MUSCIA balzò agli onori della cronaca quando, dopo che la società per cui era direttore commerciale decise di chiudere la filiale italiana e licenziare tutti i dipendenti, ipotecò la sua abitazione per rilevare l’azienda e riassumere i suoi colleghi. L’incredibile storia di Muscia sarà al centro della fiction con Beppe Fiorello “Il mondo sulle spalle”, in uscita nei prossimi mesi su Rai Uno.



Design of desire - 23/07/2018

Bizzotto si ispira al design degli elementi naturali

Sembrano impercettibili, ma gli elementi naturali continuano a ispirare il design elegante italiano [...]

Leisure - 06/11/2019

Carla Finelli: “Vi racconto il mio film ispirato al musical Sciabadà”

Dal libro di Giacomo Frassica “Magia dei miei passi” al musical, il passo è breve: Giacomo ball [...]

Luxury - 21/11/2018

BMW X7 è un SAV per la guida agile (e di lusso)

BMW lancia il X7, il primo SAV (Sports Activity Vehicle) prodotto a Monaco di Baviera. Unendo esclus [...]

Top