29 Novembre 2021

Biennale di Helsinki, l’arte in grande di Katharina Grosse

La prima edizione dell'esposizione finlandese porta creatività in un'ex base del Mar Baltico e in tutto il litorale cittadino.

29 Novembre 2021

Biennale di Helsinki, l’arte in grande di Katharina Grosse

La prima edizione dell'esposizione finlandese porta creatività in un'ex base del Mar Baltico e in tutto il litorale cittadino.

29 Novembre 2021

Biennale di Helsinki, l’arte in grande di Katharina Grosse

La prima edizione dell'esposizione finlandese porta creatività in un'ex base del Mar Baltico e in tutto il litorale cittadino.

La Biennale di Helsinki è stato un evento artistico internazionale che ha portato l’arte contemporanea nella Helsinki marittima. Fino allo scorso settembre 2021 ha attratto in città circa 145mila visitatori e ora lascia alla capitale finlanedese tre preziose opere d’arte pubblica. Quelle che vedete in queste foto invece sono le opere ancora in esposizione di Katharina Grosse, artista razionalista tedesca, in esposizione fino al 23 gennaio 2022 presso HAM Helsinki Art Museum.

La Biennale di Helsinki ha presentato 41 artisti o collettivi dalla Finlandia e da tutto il mondo in un percorso sia in eventi al chiuso che all’aperto. Di questa prima, inedita esprienza per la città, famosa per essere tra le più attente all’ambiente e alla qualità della vita, restano tre lasciti artistici: due opere di Alicja Kwade (Bog Be-Hide e Pars Pro Toto) sono in visione nel quartiere di Kalasatama e No Heaven Up in the Sky di Laura Könönen si trova nel distretto di Jätkäsaari.

Katharina Grosse ha realizzato la sua pittura spaziale sopra una scuola in demolizione, inagibile perché all’interno dell’edificio sono stati trovati Actinobatteri dannosi. Come opera d’arte, la vita dell’edificio è stata prolungata un po’. Le parti sciolte che si trovavano sopra l’opera sono state restituite all’artista.

L’artista tedesca Katharina Grosse è diventata famosa a livello internazionale per i suoi grandi dipinti in loco, che spruzza su oggetti, strutture architettoniche e paesaggi. Nella sua prima mostra personale in Finlandia, Grosse ha impreziosito entrambe le sale ad arco al piano superiore del museo HAM. In mostra ci sono nuovi pezzi per i quali gli artisti chiamati alla Biennale hanno trasformato gli spazi espositivi in ​​enormi opere d’arte spaziali onnicomprensive. Grosse ha dipinto in loco, utilizzando i colori vivaci e vibranti caratteristici della sua arte.

Sfidando le convenzioni della bidimensionalità, i dipinti di Grosse possono essere considerati una forma di intervento su superfici sempre senza confini.

Grosse dipinge su tutti i supporti immaginabili, sia all’interno che all’esterno. Una pistola a spruzzo industriale fornisce all’artista la portata necessaria per creare i suoi pezzi massicci. Il modo rapido di lavorare di Grosse le consente di tradurre perfettamente il pensiero in azione. Usa colori acrilici e colori industriali già pronti che vengono miscelati solo per formare nuovi toni una volta raggiunta la superficie da dipingere. I dipinti finiti riflettono il pensiero e il movimento dell’artista all’interno dello spazio.

La Biennale di Helsinki ha presentato i punti salienti dell’arte internazionale dalla Finlandia e da tutto il mondo ai residenti e ai turisti di Helsinki. Ci sono stati eventi sull’isola di Vallisaari e nei punti nevralgici di Helsinki.

L’isola di Vallisaari si trova tra il mare aperto e il paesaggio urbano e le opere posizionate sono state concepite in base al rispetto della sua natura e dei suoi edifici. La Biennale di Helsinki si è basata sul rispetto dell’ambiente e sulla responsabilità e questi valori vengono rispettati il più possibile nella realizzazione dell’evento e nello smantellamento dei materiali e delle opere d’arte. Per info qui.

Foto da Helsinki di Alessandro Moscatelli per The Way Magazine

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Gli spazi di lusso al museo Ferrari

La Luxury Retail Conference 2024, l’autorevole appuntamento sul Retail del Lusso organizzato da Spazio Progetto, si svolgerà il 25 e 26 gennaio a Maranello.

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”