Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 27/10/2019

Campionato Nazionale Pizza DOC, a novembre la competizione

The Way Magazine al fianco della manifestazione campana che decreta il miglior pizzaiolo ogni anno. In gara anche personalità straniere.

Campionato Nazionale Pizza DOC, giunto alla sua sesta Edizione, si terrà l’11 ed il 12 Novembre 2019, all’interno del Polo Fieristico di Nocera Inferiore – Consorzio di Bonifica in provincia di Salerno. Quest’anno il direttore di The Way Magazine, Christian D’Antonio è in giuria al prestigioso premio a cui partecipano tante personalità del mondo della pizza da tutto il mondo. The Way Magazine è media partner dell’evento.

Campionato Pizza Doc 2019: The Way Magazine partner dell’evento a novembre, Christian D’Antonio direttore di The Way Magazine giudice della competizione.

Una kermesse che ogni anno si afferma sempre più globale e popolare: l’anno scorso ha registrato più di 350 pizzaioli e chef provenienti da tutta Italia, oltre 30 aziende settoriali che hanno esposto la propria attività ed i propri prodotti all’interno dell’area Expo. Il Campionato non è solo una competizione, ma anche un momento di confronto e di networking tra i pizzaioli e le aziende.

L’evento è organizzato all’interno del Consorzio di Bonifica/Polo fieristico di Nocera Inferiore (SA), Polo Fieristico dall’11 al 12 Novembre 2019.

Le iscrizioni si effettueranno online, sul sito web www.campionatonazionalepizzadoc.it e saranno valide nel momento in cui il concorrente avrà inviato il modulo di iscrizione.

PRODOTTI E FORNI – Le competizioni si svolgeranno con forni a legna o altra tipologia (se necessario e se disponibili), Sarà il concorrente a scegliere su quale fornogareggiare.2.Per tutte la competizioni, il concorrente utilizzerà i propri prodotti, il proprio impasto (se richiesto, l’impasto potrà essere realizzato anche in loco). L’organizzazione fornirà soltanto gli utensili di normale uso. La custodia del proprio impasto sarà a cura del concorrente. Un componente dello staff del campionato controllerà che ciascun concorrente, finita la gara, pulisca tutto lo spazio di gara utilizzato, pena la squalifica.

Ogni pizzaiolo avrà una sola possibilità di fare la pizza , pertanto ogni concorrente in gara può controllare il forno prima di iniziare la sua gara ed accertarsi che tutte le condizioni siano ottimali.

 

Campionato Pizza Doc del 2018: Campione Nazionale Assoluto, Luigi Greco di Torre Del Greco (NA).

LA GARA  Tutti i concorrenti devono presentarsi alla gara nel giorno indicato, presso la segreteria di registrazione e ritirare il badge digara. È obbligatorio usare la t-shirt di gara fornita dall’organizzazione, un cappello o bandana (a cura del concorrente, senza loghi sponsor), pantalone, e non avere accessori (bracciali, orologi, anelli).

Le Categorie in gara sono:

Campione Pizza DOC in the World (riservato ai concorrenti provenienti dall’estero) – Made In Nuceria

  • Pizza Classica – (la pizza specialità del concorrente)
  • Pizza Margherita DOC – (non è necessario rispettare il disciplinare STG)
  • Pizza Gourmet (impasti alternativi)
  • Pizza in Teglia: a. Teglia Classica; b. Pizza in Pala; c. Pinsa Romana
  • Pizza senza Glutine
  • Pizza Fritta
  • Pizza più larga
  • Free style
  • Pizza a due (su pizza a scelta)
  • Pizza dessert
  • Fritti
  • Categoria Juniores – Trofeo “Marco Agnello” (gara solo su margherita o classica)*

*da 14 a 21 anni di età

 

Il vincitore si aggiudica 5mila euro in prodotti delle aziende partner. Per ogni categoria, poi, verrà nominato il relativo vincitore.

 

Il campionato si caratterizza per la giuria nascosta: i giudici non conoscono i partecipanti alla gara.
Ci saranno delle hostess/steward che consegneranno le pizze al tavolo dei giudici, che potranno prima esprimere il giudizio e poi conoscere il nome del pizzaiolo. Tra i giurati, Christian D’Antonio di The Way Magazine.



Fashion - 24/09/2016

Vicedomini: una donna elegante e romantica in blush

Vicedomini riesce ancora una volta a essere il brand della modernità e seduzione senza ostentare e [...]

Society - 22/03/2019

Trasformare un tunnel degli orrori in galleria di street art? A Milano si può

Nell'immagine di apertura è come dovrebbe essere. Sotto, ahinoi, non possiamo risparmiarvi il reali [...]

Leisure - 17/06/2017

Massimo Bottura inventa il circo dei sapori per Rimini

La Rimini sognata da Massimo Bottura si trasforma in realtà con una kermesse sul cibo che questo we [...]

Top