Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 14/12/2018

C’è danza a Milano con NAO Festival

E al Teatro Fontana con Exister 2018 spettacoli di giovani e innovatori della coreografia.

Qeekend di danza e arti coreografiche a Milano. Si sta per chiudere la lunga kermesse del NAO Performing Festival alla Fabbrica del Vapore mentre nel teatro dell’Isola, a pochi passi dal Bosco Verticale, Teatro Fontana, si apre l’Exister 2018 Verso L’infinito e Danza, un contenitore per la giovane coreografia.

NAO – NAO Performing Festival IX edizione è in scena a Milano alla Fabbrica del Vapore fino al 16 dicembre ed è un festival dedicato all’esplorazione dei linguaggi performativi e digitali di una nuova generazione di autori con performance, proiezioni, laboratori, incontri.

14 DICEMBRE 2018
Ore 20.30 – 20 min
Line –S
Di Alessia della Casa
L I N E – S esplora l’eco narrativo di poche linee accostate e composte, incrociate e tolte, e del loro effetto evocativo in sovrapposizione al corpo. Indipendentemente dal grado di astrazione, in una sequenza di eventi, simboli o immagini, un filo narrativo manifesta la volontà innata di decodificare, leggere, interpretare ciò di cui facciamo esperienza, e il desiderio di sviluppare con esso un sentimento di familiarità e appartenenza.
Ore 21.00 – 30 min
Jenga
Di Loredana Tarnovschi
Jenga è il nome di un gioco che in lingua swahili significa “costruisci!”I bambini utilizzano questo gioco composto di pezzi di legno per imparare la fisica e per comprendere come funziona l’equilibrio. Nell’analizzare il bagaglio di movimenti del proprio alfabeto segnico, si realizza in scena un gioco coreografico. Lo Jenga diventa così un principio di trasformazione, una modalità compositiva che porta alla scoperta del movimento e del gesto, che si apre in modo apparentemente inconsapevole alle sollecitazioni del presente.
15 DICEMBRE 2018
Ore 20.30 – 45 min
Ore The Angular Distance of a Celestial Body
di Alessandro Carboni
The Angular Distance Of A Celestial Body è una riflessione trasversale sul processo cartografico inteso come “rappresentazione ridotta della superficie terrestre e dei fenomeni che su di essa si osservano e si svolgono” in cui l’azione performativa sostituisce il corpo al segno grafico della mappa nel tentativo di riappropriarsi criticamente della complessità del mondo e rivendicare l’impossibilità di una sua riduzione.
16 DICEMBRE 2018
Ore 20.00
Pneumatika – 40 min
Di Luna Cenere
La parola ‘pneuma’ ha assunto nel tempo diversi significati. Originariamente legata al concetto di soffio vitale e letteralmente tradotta con ‘composto d’aria’, ha attraversato la storia evolvendosi. Oggi il termine rimanda a un principio meccanico a cavallo tra l’ambito dell’invisibile e la sua manifestazione fenomenica. Un principio che si manifesta come una pulsazione o una vibrazione alla quale tutti gli elementi dell’universo si accordano. Un moto perpetuo la cui struttura si ripete all’infinito e al cui interno avvengono mutazioni. La fascinazione scaturisce dal dialogo tra corpo-spazio-tecnologia il cui comune denominatore è il costante mutamento, la ciclicità in piccola e larga scala, la materia e la sua componente invisibile.
A seguire Party di chiusura della festival, a cui sono tutti invitati!
INFO E PRENOTAZIONI
Tel.3493716769
info@aiep.org
BIGLIETTI
biglietti: 7,00 euro interi, 5 ridotti
biglietti serata unica (due spettacoli o i lavori di durata di un’ora): 10 euro intero, 7 euro ridotti.

Giunto alla sua undicesima edizione, il Festival Exister a cura di Annamaria Onetti e realizzato nell’ambito del progetto DANCEHAUSpiù, si trasforma sempre più in un contenitore dedicato alla giovane coreografia, alla ricerca e all’innovazione, diffuso su tutto l’anno. La volontà è quella di offrire al pubblico milanese la possibilità di frequentare spettacoli di danza di qualità e importanti prime nazionali lungo un periodo di tempo più esteso rispetto alla consuetudine dei short format festivalieri.
Questo appuntamento autunnale vedrà protagonista la coreografia al femminile con le creazioni di Silvia Gribaudi, Maya M. Carrol e Francesca Penzo di Fattoria Vittadini, Lara Guidetti di Compagnia Sanpapiè, Arianna Rodeghiero e Claudia Catarzi.

Gli abbonati hanno diritto al biglietto ridotto a € 8,00 anziché € 15,00.

Quando
dal 14 al 16 dicembre 2018

Dove
Teatro Fontana
Via Gian Antonio Boltraffio 21
Milano (MI)
T 02 69015733



Design of desire - 07/05/2019

Takt Project, le stalattiti luminose sotto i tunnel di Ventura Centrale

Takt Project ha portato a Milano un'installazione di design che cresce illuminandosi, e con il cresc [...]

Travel - 14/03/2020

Doha, arrivano hotel di lusso e archi-star. Il Qatar nuova meta di vacanza

Formalmente con i suoi 124mila dollari di reddito individuale annuo, il Qatar è il paese più ricco [...]

Fashion - 07/03/2020

Sostenibili e colorate: le borse bPrime premiate dall’ICE

Continua il successo delle bPrime, le borse da viaggio regolabili e borse da indossare anche per la [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!