Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 27/12/2017

Contro il bullismo le foto agli autori di Malena Mazza

La mostrNatale con gli autori 2017 , progetto benefico ideato da Stefania Nascinbeni sta facendo il giro delle location a Milano

La mostra di Malena Mazza Natale con gli autori 2017, progetto benefico ideato da Stefania Nascinbeni sta facendo il giro delle location a Milano.

Si tratta da un’esposizione fotografica contro il bullismo sponsorizzata dal brand fashion Aspesi con il patrocinio del Comune di Milano.

Prima è stata allo Spazio Tadini, e ora fino al 30 gennaio 2018 è visibile presso lo Spazio Coworking e Libreria Open, in viale Monte Nero, 6 a Milano (aperta al pubblico).

Gli scrittori, che lo scorso settembre si sono prestati all’obiettivo della fotografa Malena Mazza, la quale insieme a Daniela Stopponi sono la direzione creativa del progetto, sono protagonisti dell’iniziativa fotografica di denuncia contro il bullismo e il cyberbullismo.

Gli autori che hanno prestato il proprio volto a scopo benefico sono: Paola Barbato, Lorenza Bernardi, Federica Bosco, Matteo Bussola, Irene Cao, Giovanni Gastel Jr, Isa Grassano, Lucia Tilde Ingrosso, Roberta Lippi, Antonio Mancinelli, Saturnino Celani, Giovanni Terzi, Amir Isaa e naturalmente Stefania Nascimbeni e Valeria Merlini, a loro volta scrittrici e giornaliste.

La mostra, sponsorizzata interamente da Aspesi e curata da Monica Nascimbeni, esperta d’arte contemporanea, già ideatrice del progetto Tombini Art, nonché sorella di Stefania, si prefigge specialmente di aiutare a divulgare il lavoro che Casa Pediatrica svolge dal 2015 per bambini e adolescenti in crisi.

Ma non ci sono solo comunicazione e sponsorship a rendere questo progetto sinergico nelle sue varie parti: il marchio Aspesi ha anche realizzato delle t-shirt in edizione limitata che riporteranno un forte messaggio anti bullismo; t-shirt naturalmente indossate dagli autori durante gli scatti e che saranno vendute esclusivamente presso lo store monomarca di via Montenapoleone 13 a Milano (dal 1 Dicembre fino a esaurimento).  Si tratta di un’ottantina di magliette da 70€ l’una, il cui intero ricavato andrà devoluto alla Casa Pediatrica.

Malena Mazza in merito al progetto dice: “Credo che l’immagine possa rendere particolarmente vivi e toccanti i sentimenti che provano i ragazzi vittime del bullismo”. E Daniela Stopponi aggiunge “Sono convinta che l’interpretazione da parte di adulti, in questo caso i nostri autori, abbia saputo rendere con forza la drammaticità delle emozioni che provano i ragazzi vittime del bullismo”.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 10/06/2018

“Ora o mai più”, prima tappa vinta da Lisa

Con "Sempre" a Sanremo 1998, Lisa si era fatta conoscere al grande pubblico. Annalisa Panetta, quest [...]

Travel - 20/11/2017

Hotel Gardena e l’Alpine charme è servito

L'Hotel Gardena, il Gourmet & Spa Hotel a Ortisei nelle Dolomiti, sorge in posizione tranquilla [...]

Trends - 23/07/2018

Giovani in 4mila tende e tanta tecnologia al Campus Party

C'è stato uno tsunami di tecnologia e innovazione condivisa questo weekend a Milano e in molti se n [...]

Top