4 Dicembre 2021

Cosa si vede a “The World Of Banksy” alla stazione centrale di Milano

Un percorso lungo su due piani con riproduzioni di muri, esempi di arte site specific da tutto il mondo. Finanche la camera d'hotel disegnata dall'artista riprodotta.

4 Dicembre 2021

Cosa si vede a “The World Of Banksy” alla stazione centrale di Milano

Un percorso lungo su due piani con riproduzioni di muri, esempi di arte site specific da tutto il mondo. Finanche la camera d'hotel disegnata dall'artista riprodotta.

4 Dicembre 2021

Cosa si vede a “The World Of Banksy” alla stazione centrale di Milano

Un percorso lungo su due piani con riproduzioni di muri, esempi di arte site specific da tutto il mondo. Finanche la camera d'hotel disegnata dall'artista riprodotta.

Banksy alla stazione centrale di Milano probabilmente non c’è mai stato in persona, almeno non ha lasciato traccia. Eppure oggi l’arte di Banksy fa tappa a Milano Centrale, una delle più belle stazioni al mondo, la “porta” per eccellenza della città meneghina che ogni giorno accoglie visitatori e viaggiatori offrendo sempre nuove esperienze. E la sua arte di strada adorna le pareti e le strutture suggestive della Galleria dei Mosaici, lato piazza IV Novembre, perfettamente inserita nel contesto a beneficio di visitatori da ogni parte del mondo.

La mostra immersiva presenta più di 30 nuove opere mai esposte prima, tra cui “Ozone Angel”, “Steve Jobs” “Napoleon” e “Waiting In Vain”, che vanno ad aggiungersi a lavori e murales realizzati da giovani artisti anonimi di tutta Europa. Il percorso presenta oltre 130 opere che raccontano il mondo del misterioso artista britannico, famoso per affrontare con ironia temi politici e di denuncia sociale.

Dopo il successo dell’esposizione al Teatro Nuovo di Milano che ha fatto seguito alle edizioni di Parigi, Barcellona, Praga, Bruxelles e Dubai, l’arte di Banksy fa tappa a Milano Centrale, una delle più belle stazioni al mondo, la “porta” per eccellenza della città meneghina che ogni giorno accoglie visitatori e viaggiatori offrendo sempre nuove esperienze.

L’artista britannico, famoso per affrontare con ironia temi politici e di denuncia sociale è protagonista delle riproduzioni degli iconici capolavori “Flower Thrower” e “Girl with Balloon” che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. Nella Galleria dei mosaici alla stazione centrale c’è anche una speciale sezione video che ripercorre la storia e il messaggio sociale dei murales realizzati da Banksy in strade, muri e ponti di tutto il mondo.

Le opere esposte, eccentriche e incisive, danno modo allo spettatore di riflettere sul sistema e sulla società in cui viviamo; sono un simbolo di lotta e di protesta in un mondo in cui spesso gli interessi economici prevalgono su quello che dovrebbe essere il bene delle collettività. L’obiettivo di Banksy è quello di far emergere attraverso la sua arte i problemi che affliggono la società contemporanea e di sensibilizzare il pubblico sui temi del consumismo, della guerra e del potere attraverso l’utilizzo di immagini metaforiche, divertenti, provocatorie e di immediato impatto visivo.

Si tratta della prima tappa di un lungo viaggio per Banksy che probabilmente verrà riprodotta all’interno di altre stazioni italiane. E per Milano Centrale una conferma del suo essere, grazie a queste iniziative, luogo di innovazione destinazione di cultura, esperienze e turismo,  non soltanto di viaggio.

I biglietti sono acquistabili sul sito ufficiale della mostra theworldofbanksy.it o su www.happyticket.it www.ticketone.it e  www.vivaticket.com

Immagine di apertura: (Mr Shuffle).

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?