Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 05/02/2020

Da Achille Lauro a Morgan, vestiti (e svestiti) glamour alla prima di Sanremo 2020

E al Forte Santa Tecla sono in mostra gli abiti d'epoca. Il 52% dei televisori accesi ieri in Italia era sintonizzato su Rai Uno.

Successo al Sanremo numero 70, un trionfo di ascolti (oltre il 52% di share e 10 milioni di persone incollate al video) e soprattutto di glamour. Tornano i vestiti (e gli svestiti) in prima serata sul palco-tempio del gusto italiano.

A cominciare dalla performance-shock sul palco dell’Ariston di Achille Lauro che ha interpretato la celebre scena attribuita a Giotto in una delle Storie di San Francesco della Basilica Superiore di Assisi, il momento più rivoluzionario della sua storia, in cui il Santo si è spogliato dei propri abiti e di ogni bene materiale per votare la sua vita alla religione e alla solidarietà.

Achille Lauro, alla seconda partecipazione al Festival di Sanremo ha portato riferimenti religiosi, artistici ed estetici provocatori sul palco del Teatro Ariston.

L’Altro Festival, il programma condotto in esclusiva da Nicola Savino sulla piattaforma digitale RaiPlay, tutte le sere del Festival di Sanremo al termine della diretta di Rai1. Subito grandi ospiti: Morgan e Bugo, Riky, Marco Masini, Irene Grandi, Diodato. Il quartier generale de L’Altro Festival sarà lo studio allestito all’interno del Palafiori.

MORGAN, BUGO E ANDY – Successivamente alla diretta su Rai Uno, è toccato all’Altro Festival donare un tocco di glamour agli appassionati di musica in piedi durante la notte. Morgan è riuscito nell’impresa di riunire metà dei Bluvertigo (con lui Andy al sax) con Bugo (con il quale è in gara) e ha trascinato tutti in una cover di “Rio” dei Duran Duran. Un inno alla spensieratezza degli anni Ottanta che mai ci saremo aspettati di ascoltare da un divo dell’indie come Bugo. La bellezza di Sanremo è anche questa capacità di mescolare i linguaggi.

Le foto degli abiti d’epoca di Sanremo al Forte Santa Tecla, scattate per The Way Magazine da Roberto Zampaglione.

LA MOSTRA – Dal 2 al 16 febbraio 2020 i vestiti di Sanremo tornano protagonisti in una mostra per raccontare i 70 anni del Festival della Canzone italiana. La mostra Rai “Sanremo 70”, a cura di Rai Teche e Direzione Creativa, è il primo degli eventi in programma, presso il Forte Sante Tecla, è stata presentata dal direttore di Rai Teche , Maria Pia Ammirati: ”Una grande mostra per raccontare il Festival della canzone più famoso nel mondo, il più longevo, che compie 70 anni. Attraverso la scelta di foto e materiale documentale proveniente dall’Archivio di Rai Teche, la mostra “Sanremo 70” permetterà di ripercorrere l’intera storia del Festival della Canzone italiana, costruendo una narrazione di quegli anni con fotografie, montaggi di filmati delle canzoni vincitrici, memorabilia, grandi scenografie, i super-ospiti stranieri e molto altro. L’esposizione permetterà di osservare le tante trasformazioni di questo importante evento musicale, che da sempre rispecchia l’evoluzione dei costumi del Paese “.

Foto still: da RaiPlay

Foto mostra Sanremo 70: Roberto Zampaglione al Forte Santa Tecla di Sanremo



Leisure - 19/07/2019

“Premio Troisi” 2019: Panariello, Zarrillo e Autieri con la direzione di Gino Rivieccio e gli universitari

Parata di stelle ma anche di studenti universitari a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, [...]

Design of desire - 19/04/2018

Studio Job incontra Seletti a Milano

Il flagship store Seletti, in occasione della Milano Design Week, si trasforma in un set in cui i nu [...]

Design of desire - 26/07/2019

Nomad Venice, arte e design uniti per la prima volta in Laguna

Nuovo appuntamento con l'arte e design a Venezia, patria delle affollatissime Biennali. Da questo se [...]

Top