13 Gennaio 2020

Di tutto un pop alla BAF Bergamo Arte Fiera 2020

C'è anche la fiera dell'antiquariato e arte antica. Le foto di Gabriele Basilico, i lavori digitali di Roberto Ziranu e le gemme cult della pop art da Deodato Arte.

13 Gennaio 2020

Di tutto un pop alla BAF Bergamo Arte Fiera 2020

C'è anche la fiera dell'antiquariato e arte antica. Le foto di Gabriele Basilico, i lavori digitali di Roberto Ziranu e le gemme cult della pop art da Deodato Arte.

13 Gennaio 2020

Di tutto un pop alla BAF Bergamo Arte Fiera 2020

C'è anche la fiera dell'antiquariato e arte antica. Le foto di Gabriele Basilico, i lavori digitali di Roberto Ziranu e le gemme cult della pop art da Deodato Arte.

Si conclude oggi la grande kermesse bergamasca di arte, culture e storia  nel quartiere fieristico di Bergamo. Le due manifestazioni artistiche IFA – Italian Fine Art e BAF – Bergamo Arte Fiera, organizzate da Ente Fiera Promoberg con la direzione artistica di Sergio Radici e Fernando Zaccaria stanno ospitando complessivamente 150 gallerie dall’Italia e dal mondo.
La mostra mercato BAF dedicata all’arte moderna e contemporanea, giunta alla sua sedicesima edizione, conferma Bergamo quale polo nevralgico per il panorama economico e artistico in Lombardia e per tutti gli appassionati d’arte.
La ricercatezza e la qualità delle opere esposte è tangibile anche nella quinta edizione della mostra d’eccellenza IFA dedicata all’Alto Antiquariato e all’Arte Antica Italiana che, inaugurata contestualmente a BAF, proseguirà fino al 19 gennaio 2020.
Da cornice alle due manifestazioni fieristiche molti gli eventi collaterali proposti, tra cui l’esclusiva mostra di Carlo Corsi, pittore italiano (8 gennaio 1879, Nizza – 27 agosto 1966 Bologna) che fin dalla sua infanzia dimostrò interesse e predisposizione verso la pittura. “Fuggii dalle bolgie universitarie dei calcoli e delle formule algebriche ossessionanti per rifugiarmi in Pinacoteca” dichiarò l’artista sottolineando l’allontanamento dagli studi di ingegneria e avvicinandosi sempre più al mondo dell’arte. Influenzato dalle correnti post impressioniste, Carlo Corsi cominciò a creare la propria identità attraverso la raffigurazione di soggetti rappresentanti scene di vita quotidiana e borghese: la protagonista principale delle sue opere è la figura femminile impressa sulla tela con larghe pennellate di colore che creano volume, effetti di luce e una pittura materica.
Come da piacevole tradizione – dichiara Fabio Sannino, presidente di Ente Fiera Promoberg – il nuovo anno di manifestazioni alla Fiera di Bergamo si apre a gennaio nel segno della bellezza dell’arte a tutto tondo, grazie a Italian Fine Art (IFA) e Bergamo Arte Fiera (BAF). Due mostre mercato che si fondano in un unico appuntamento di alto profilo, che dà ulteriormente lustro a Bergamo, città ricca di storia e cultura sempre più apprezzata in chiave anche turistica a livello internazionale. Con IFA e BAF – prosegue Fabio Sannino – la Fiera di Bergamo, facilmente raggiungibile con ogni mezzo, si trasforma in un elegante percorso museale che consente, a collezionisti e appassionati d’arte, un emozionante viaggio storico-artistico-culturale che si dipana dal ‘400 ad oggi. Con l’inserimento di eventi, che sempre più si avvicinano all’interesse delle nuove generazioni, Promoberg conferma la volontà di coinvolgere una platea sempre più vasta di appassionati d’Arte”.

Tutto il carico pop (da novanta) della Deodato Arte: dall’alto Mr. Brainwash, Banksy e Jeff Koons.

DEODATO – Tra le preziose rivelazioni pop della Deodato Art Gallery di Milano, questi lavori di Jeff Koons, che vedete in foto. Sono le uniche sculture tra altri pezzi di Mr. Brainwash e Banksy.

Il set di Jeff Koons Balloon Animals comprende le nuove edizioni limitate in porcellana altamente riflettente. Incorporando il vocabolario delle sue iconiche sculture celebrative, Balloon Rabbit, Balloon Monkey e Balloon Swan hanno segnato uno spettacolare nuovo capitolo nell’opera di Jeff Koons con i nuovi colori (Violet Rabbit, Orange Monkey, Magenta Swan).

Lo stand della galleria Citriniti Arte Contemporanea a Bergamo Arte Fiera (anche in foto d’apertura). Nel dettaglio in basso, opere di Roberto Ziranu.

CITRINITI ARTE CONTEMPORANEA – Da Spotorno, in Liguria, Citriniti Arte Contemporanea ha portato a Bergamo l’artista lombardo Roberto Ziranu (di cui vi avevamo parlato in dettaglio qui). Nuovi lavori sempre onirici per Ziranu che riesce a creare e sviluppare visioni in ogni ambito, dalla tecnologia e le scienze in genere, fino ad arrivare alle svariate forme d’arte. L’artista gira per mercatini di antiquariato e brocantage per fotografare statue e statuine, di cui rielabora le immagini con la tecnica del collage digitale, lavorando con colori e contrasti e raccontando così nuove storie.

Una buona scelta per Citriniti Arte Contemporanea che è frutto della passione collezionistica e della ricerca del bello e dell’inusuale di Enrico Citriniti, fondatore e direttore artistico. La galleria dimostra di essere alla costante ricerca di nuovi artisti sul panorama nazionale e internazionale, mantenendosi indipendente dalle logiche puramente commerciali del mercato.

Una testimonianza dei tempi che ha vissuto: Gabriele Basilico con il suo obiettivo Le trasformazioni del paesaggio contemporaneo, la forma e l’identità delle città e delle metropoli, sono stati gli ambiti di ricerca privilegiati.

GABRIELE BASILICO – La mostra fotografica “Gabriele Basilico – Bergamo”, realizzata in collaborazione con l’archivio Gabriele Basilico e Giovanna Calvenzi e con la courtesy di ANCE BERGAMO, resta esposta nel padiglione di ingresso della Fiera di Bergamo e potrà essere visitata fino al 19 gennaio 2020.

Read in:

Picture of admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:

Il Corporate Storytelling a BookCity

Che cosa si intende per Corporate Storytelling e come viene usato dalle aziende italiane? Lo scopriremo nell’appuntamento di sabato prossimo,

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”