Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 20/02/2018

Effetto moda a Milano. Ecco cosa c’è di culturale nella fashion week

Non vi elenchiamo gli eventi riservati agli "happy few". Vi diciamo cosa fare e cosa vedere nel mondo dello stile nella settimana della moda 2018.

Non gli eventi riservati agli “happy few” con gli inviti stabiliti da mesi. Milano nella fashion week offre molto di più a chi è fuori dal giro. Ma sono occasioni culturali che vale la pena accogliere e verificare, sempre nel nome dello stile.

SFILATE OPEN AIR – Che non vuol dire open ma sono comunque degli happening che richiamano migliaia di persone. E sbirciando, ci si può fare un’idea di come si allestisce un evento del genere. Come quello di Tommy Hilfiger a piazzale Carlo Magno domenica 25 febbraio alle 20.

EVENTI APERTI – Allo Spazio Cavallerizze del museo Scienza e Tecnica Leonardo Da Vinci c’è la nuova edizione del Fashion Hub Market, con tutti gli stilisti scelti dalla Camera Nazionale della Moda che sono lì in carne e ossa con le loro creazioni per mostrare la loro creatività. Un appuntamento che sta crescendo e che con questo spostamento (era all’Unicredit Pavillion) cerca anche di inserirsi in un percorso culturale storico.

Al Padiglione Visconti, zona via Tortona, all’interno dei laboratori Ansaldo c’è un nuovo spazio polifunzionale che offre eventi, video conferenze, convegni e presentazioni. Vale la pena vedere l’area anche solo per interesse architettonico/urbanistico.

Chiara Ferragni invece fa il bagno di folla a Corso Garibaldi 22 domenica 25 febbraio dalle 14 per l’evento We Are Stardust.

PALAZZO REALE – Come accade sempre più spesso, la sede storica delle mostre milanesi si apre anche al contemporaneo. Una mostra e un libro per celebrare e raccontare la moda italiana dal 1971 al 2001 debutteranno in queste sale il 22 febbraio. ITALIANA – L’Italia vista dalla moda 1971-2001, a cura di Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi, evidenzia la progressiva affermazione del sistema italiano della moda nella grandiosa stagione del Made in Italy.

ALTRE MOSTRERosa Genoni (1867 – 1954): una donna alla conquista del ‘900 per la moda, l’insegnamento, la pace, l’emancipazione è in mostra all’Archivio di stato (Palazzo Senato – via Senato, 10. Aperta al pubblico fino al 17/03).

Outfit ‘900. Abiti per le grandi occasioni nella moda di Palazzo Morando (Palazzo Morando – via Sant’Andrea, 6). Aperta al pubblico fino al 04/11

Rick Owens. Subhuman, inhuman, superhuman al Triennale Design Museum (Viale Alemagna, 6. Aperta al pubblico fino al 25/03).



Fashion - 07/03/2017

Prexsence disegna il lusso del 21° secolo

Prexsence è un brand made in Italy che si sta facendo strada con una mission: la celebrazione d [...]

Society - 07/01/2021

Al Dams si faceva cultura “per evolversi”: ecco il film

Si è detto di recente in Italia "con la cultura non si mangia". Un tempo, le vecchie generazioni e [...]

Society - 28/03/2017

Umberto Tozzi nel mondo: “Fate come me, lasciate i computer e scendete nelle cantine”

Umberto Tozzi è un patrimonio di cultura popolare italiana che appartiene a tutto il mondo. Le sue [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!