Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 24/03/2021

Ermal Meta primo in classifica dopo Sanremo 2021

Vietato Morire, Non Abbiamo Armi, Tribù Urbana: tre disci, tre numeri uno.

“Tribù Urbana” (pubblicato su etichetta Mescal e distribuito da Sony Music) il disco nuovo di Ermal Meta ha raggiunto la prima posizione di vendita nella classifica album italiana realizzata da FIMI/GfK. L’album, presentato al 71° Festival di Sanremo, arriva a tre anni di distanza dall’ultimo album in studio, Non Abbiamo Armi”, ed evidenzia l’altissimo livello di scrittura dell’artista, sia quando dà voce ai sentimenti, sia quando racconta il mondo attraverso storie di vita, guardando negli occhi uno ad uno i componenti della TRIBÙ URBANA, con suoni e parole che diventano i colori distintivi di questo nuovo progetto di Ermal Meta (nostra intervista qui).

L’album contiene 11 nuovi brani, tra cui “UN MILIONE DI COSE DA DIRTI”, con cui Ermal è stato in gara al 71° Festival di Sanremo, aggiudicandosi il 3° posto e il Premio “Giancarlo Bigazzi” per la miglior composizione musicale, decretato dall’Orchestra. Il video del brano ha inoltre ricevuto il Premio SIAE-Roma videoclip per il miglior video tra gli artisti big a Sanremo 2021.

Nella serata di giovedì 4 marzo, l’omaggio di Ermal Meta con la Napoli Mandolin Orchestra a “Caruso” di Lucio Dalla è stato decretato dall’Orchestra come la miglior cover della serata.

Dopo i numerosissimi e prestigiosi riconoscimenti raccolti negli anni ’90 con artisti che hanno girato le pagine della musica italiana, e dopo aver collezionato negli ultimi anni dischi d’oro e di platino, primi posti in classifica, e portato centinaia di migliaia di persone sotto ai palchi, la Mescal di Valerio Soave, dalla sua sede storica appoggiata tra le colline del Monferrato (Patrimonio Mondiale Unesco) continua con Meta nel suo percorso vincente. Dopo aver portato a casa nel 2017 il Premio della Critica e nel 2018 la vittoria al Festival di Sanremo, con ERMAL META si arriva primi in classifica – per la terza volta consecutiva –  con il nuovo album TRIBÙ URBANA, sia nella classifica dei CD che dei Vinili.

Ogni partecipazione a Sanremo di ERMAL META dal 2016 ad oggi è stata festeggiata sul podio ed ogni album è svettato al 1° posto (Vietato Morire, Non Abbiamo Armi, Tribù Urbana).

Ermal Meta fotografato da Paolo De Francesco. Ermal è tornato sul palco di Sanremo dopo aver trionfato nel 2018 con il brano “Non mi avete fatto niente”, cantato insieme a Fabrizio Moro e presentato anche all’Eurovision Song Contest a Lisbona. L’anno precedente, Ermal era già salito sul podio del Festival di Sanremo con il brano “Vietato Morire”, vincendo anche il Premio della Critica Mia Martini e il Premio per la miglior cover (per la sua interpretazione di “Amara Terra Mia”).
A gennaio 2021 è uscito “No Satisfaction”, brano che fotografa in maniera precisa e spietata il nostro – qualsiasi – quotidiano, ricordando una cosa che tutti dimenticano:“per chi perde, per chi vince, il premio è uguale”. Anche il video sposa la stessa filosofia del brano; l’essere o l’apparire da sempre divide l’umanità ed impegna filosofi e talk show più o meno accreditati, come spesso ci si sente, non sempre a proprio agio, con occhi che vedono ma non guardano. La regia di Andrea Folino mette a nudo sia il protagonista che le persone che lui incrocia nel suo cammino che si riempie di dubbi ad ogni passo.

Ermal Meta questo mese è protagonista anche di un importante tributo su Nexo+, la piattaforma di contenuti on demand per un tempo libero di qualità ideata da Nexo Digital, dal titolo Note di Viaggio. Il film, diretto da Andrea Longhin e Claudio Spanu e prodotto da BMG Italia, racconta com’è nato il progetto Note di viaggio, la raccolta di Francesco Guccini composta da canzoni scelte dallo stesso cantautore insieme a Mauro Pagani. Con Ermal anche Elisa, Ligabue, Carmen Consoli, Giuliano Sangiorgi, Nina Zilli, Brunori Sas, Malika Ayane, Francesco Gabbani, Samuele Bersani e Luca Carboni, Margherita Vicario, Manuel Agnelli, Zucchero, Fiorella Mannoia, Emma e Roberto Vecchioni, Vinicio Capossela, Gianna Nannini, Jack Savoretti, Levante, Mahmood, Petra Magoni, Fabio Ilacqua.

Ermal Meta ritratto da Emilio Timi per il lancio del disco del 2021.



Fashion - 28/02/2017

D-Exterior riprende la moda della terra

Nadia Zanola aveva la moda nel suo destino. Il piccolo laboratorio bresciano Maglificio Nadia era st [...]

Leisure - 20/09/2016

Alcantara a Palazzo Reale, a Milano si ridisegna l’Appartamento del Principe

L'Alcantara è un materiale assimilabile al tessuto che ha grandi prestazioni per rivestimenti indoo [...]

Travel - 04/03/2016

AquaDome, il lusso del Tirolo è termale

AquaDome è l'unica e vera struttura termale tirolese, un gioiello da scoprire nella valle dell’Ö [...]

Top