Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 18/06/2016

Fabbri lancia il cocktail low alcohol

L'azienda bolognese promuove eleganza e misura nel divertimento. E rilancia gli sciroppi inventa-bibite.

Se Fabbri sbarca al Duomo di Milano è un evento di classe di sicuro. Per il “bere moderato”, nuovo mantra divulgativo dell’azienda bolognese che ha fatto la storia del bere italiano, si è mosso Nicola Fabbri in persona, Ceo di Fabbri 1905 che ha incontrato Alessandro Rosso, proprietario di Duomo21 e TownHouse Hotels per presentare i nuovi lanci del brand più amato dai barman.

«Abbiamo presentato alla Stampa, nella splendida cornice del Duomo21, i nostri nuovi cocktail: innovativi, leggeri e rispondenti al bisogno di combattere gli eccessi, specialmente tra i giovani. Su quest’ultimo tema è nata subito sintonia con il ‘padrone di casa’ Alessandro Rosso. Abbiamo entrambi a cuore la salute e la sicurezza dei ragazzi e proprio qui è nata l’idea di servire cocktail di massimo 21 gradi nella discoteca che Alessandro Rosso Group sta per inaugurare nella zona di EXPO».

Nicola Fabbri

Nicola Fabbri guida l’azienda Fabbri 1905 che comprende settori di pasticceria, gelateria e il fuoricasa, mondo del bar.

L’amarena Fabbri è il marchio inconfondibile della maison di beverage. I grandi classici del drink che ritornano sono Amarena Amore Mio, Amarena Mojito, Amarena Spritz, Caipiroska Passion Fruit Zero Alcol e Bellinoska, con lo sciroppo di pesca bianca Fabbri. Tutti in lizza per diventare il must di quest’estate. Tutti nella carta del Duomo 21.

Abbiamo incontrato Cinzia Ferro, regina della mixology in rosa, che da Verbania fa sentire la sua sensibilità verso la città di Milano, capitale del bere creativo italiano. Ha rivisitato il mitico Sbagliato creando “Lo sbaglio dell’Ambrös ”. Fatto davanti ai nostri occhi è stato come assistere alla nascita di una vera opera d’arte. Finanche il ghiaccio (e la sua forma) è stato pensato per questo riuscito e inedito mix che contiene sciroppo cedrata Fabbri, Campari, Cinar, spuma nera Baladin, prosecco Marsuret, zest cedro, aria e vellluto Fabbri, sciroppo Chinotto e cedro e arancia in fette disidratate.

Guardate le nostre foto dell’esclusiva presentazione dei cocktail nella terrazza più glamour di Milano. E scoprite i volti dei bartender più famosi del momento: Paolo Rovellini, resident barman di Duomo 21, Gianpaolo Posata del team Fabbri 1905 a BarItalia e Cinzia Ferro.

Per info: http://www.fabbri1905.com/



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Fashion - 25/01/2016

Mees, lo zaino esclusivo “spruzzato” a mano

Si chiama Marius MEES Visser ed è in questi mesi in "tour" per mostrare al fashion world il suo sen [...]

Leisure - 13/04/2018

L’Oscar Wilde di Rupert Everett a Torino

Il 33° Lovers Film Festival – Torino LGBTQI Visions (Torino, 20/24 aprile 2018), diretto da Irene [...]

Leisure - 31/01/2018

Armin Van Buuren e Axwell Λ INGROSSO al Nameless

Dopo il primo nome annunciato Armin Van Buuren,  si aggiunge alla line up della nuova edizione del [...]

Top