26 Dicembre 2023

Feste di fine anno a Milano e dintorni, chef e buona cucina

Dai ristoranti sul Lago di Como al cuore del capoluogo lombardo, con le proposte di Portrait e Identità Golose. Menù di classe e festeggiamenti memorabili.

26 Dicembre 2023

Feste di fine anno a Milano e dintorni, chef e buona cucina

Dai ristoranti sul Lago di Como al cuore del capoluogo lombardo, con le proposte di Portrait e Identità Golose. Menù di classe e festeggiamenti memorabili.

26 Dicembre 2023

Feste di fine anno a Milano e dintorni, chef e buona cucina

Dai ristoranti sul Lago di Como al cuore del capoluogo lombardo, con le proposte di Portrait e Identità Golose. Menù di classe e festeggiamenti memorabili.

Il fine anno a Milano e dintorni si preannuncia un pieno di prelibatezze e festeggiamenti di classe. “Il 2023 è stato un anno significativo per il consolidamento della ripresa dei Pubblici Esercizi, che ancora una volta hanno saputo superare con grande determinazione gli ostacoli lungo il percorso, tra rincari delle materie prime e difficoltà di reclutamento del personale”, ha detto il presidente FIPE-Confcommercio, Lino Enrico Stoppani, commentando le aspettative di accoglienza nelle strutture ristorative. “I numeri ci dicono che il mese di dicembre, che da solo vale poco meno del 10% del fatturato della ristorazione, anche quest’anno conferma le aspettative delle imprese pur in presenza di un contesto complicato. Il ciclo economico è in rallentamento e il quadro internazionale continua ad alimentare condizioni di incertezza che non favoriscono né la crescita né i consumi. Per fortuna la bolla inflazionistica sta rientrando”.

IL MARCHESE

A Il Marchese Milano la serata del 31 dicembre brilla di magia, di gusto e di festa, si parte alle 20:30 con l’Aperitivo di Benvenuto con Crostino di pane integrale con burro mantecato e alici del cantabrico servito insieme ad un calice di Franciacorta F.lli Berlucchi “Brut 25” Blanc des Blancs. La serata prosegue poi con l’inizio del Gran Cenone a base di pesce con piatti come il Gambero croccante con patata allo zafferano e mayo al fruit passion, il Tonno in crosta di erbe, guacamole, soja caramellata e petalo di cipolla rossa, il Risotto con seppia saltata, il suo nero, burrata, arancia e ricci di mare e l’Astice alla catalana a modo nostro. A conclusione della cena immancabili i Dolci natalizi come da tradizione e alle 23:59 brindisi di Mezzanotte con Franciacorta f.li Berlucchi cuvee 25 Mg accompagnato dal classico e imperdibile Cotechino e lenticchie. La serata proseguirà al ritmo di musica live con Performance jazz e swing del trio habitué de Il Marchese Milano composto da sax, violino e voce, a seguire comincerà il Live Djset.
Per info e tavoli: Il Marchese Milano, via dei Bossi 3 – www.ilmarchesemilano.it

Mu Dimsum, la cucina della grande tradizione cinese, via Caretto, 3 Milano.

MU DIMSUM

Il menù degustazione di Capodanno del ristorante MU dimsum di Suili Zhou offre un viaggio gustativo che mescola sapientemente la tradizione della cucina cantonese con audaci interpretazioni contemporanee. Un tributo alla Cina moderna, che si esprime attraverso ogni piatto e racconta una storia di connessione profonda e di passione per la cultura culinaria cantonese.

In questo spettacolo gastronomico, il passato e il presente si fondono in una danza sinfonica di sapori, un tributo culinario che celebra la ricchezza della cultura cantonese in un contesto moderno e dinamico. La materia prima gioca un ruolo da protagonista, dal tonno rosso che apre il menù, passando per le mazzancolle accompagnate da maionese alle erbe o l’ostrica con gelatina di soia e gli scampi al vapore con mango agropiccante. Immancabili i dim sum e gli gnocchi di riso con ragù di funghi e tartufo nero. Il secondo piatto unisce due portate dal gusto deciso, controfiletto di manzo, patata dolce, salsa al pepe e senape agrodolce accompagnato da foie gras, fichi in conserva e pan brioche alle 5 spezie. A chiudere due dolci tipici di MU dimsum, cioccolato, anice e tamarindo e, dalla tradizione, Ma la gao in una speciale versione dedicata all’ultimo dell’anno.

Mu Fish a Novate Milanese. Un incontro tra i sapori tipici d’Oriente e il gusto per la sperimentazione, una ricerca di percorsi gastronomici creativi e innovativi. Per prenotare: https://mufish.it/it/prenota/

MU FISH

A Novate Milanese, il menù di Capodanno di MU fish, il ristorante giapponese di classe, mette al centro la grande materia prima. Una sequenza di piatti in cui il rigore della cucina nipponica incontra gusti mediterranei, in un’alternanza tra piatti tipici e creazioni dedicate all’ultimo dell’anno.

Si parte da un classico di MU fish, il carpaccio di branzino con olio di aneto, per passare a una tartare di tonno rosso con mousse di foie gras e agli scampi con maionese alla menta e yuzu, che accompagneranno l’ospite verso la prima portata principale, gnocchi di riso mantecati al ragù di granchio. Immancabili la degustazione di nigiri e uramaki speciali, massima espressione del perfetto punto di incontro tra rigore nipponico e creatività e la tempura di aragosta. Chiude il menù un dessert signature, la Mela matriosca, Cuore di mela spadellata al caramello salato, crema suprema alla vaniglia, namelaka al limone, crumble al cioccolato e frolla alla cannella.

Ad accogliere gli ospiti Liwei Zhou e il suo team di sala, a garanzia di un’atmosfera familiare e accogliente, per vivere un’esperienza gastronomica di alta qualità, ma anche piacevole e rilassante.

Alla Piazza del Quadrilatero a Milano si accede da corso Venezia (metro San Babila). All’interno le proprietà di Portrait e un passaggio sul retro che collega il luogo storico con le vie dello shopping del Quadrilatero della moda.


PORTRAIT

Giardino, Ristorante a Portrait Milano è pronto ad accogliere i suoi ospiti anche il 31 dicembre 2023 per festeggiare il Capodanno in un luogo ricco di fascino e storia come l’Ex Seminario Arcivescovile, nel cuore di Milano.

Il Cenone di Capodanno del casual dining milanese, manifesto della grande ospitalità italiana, racconta la tradizione del Bel Paese con i suoi piatti conviviali dai sapori decisi e riconoscibili. Un momento di festa per accogliere l’anno nuovo con gusto e meraviglia.  

Natural Relais nato dal recupero di un’antica proprietà a lungo abbandonata, la Tenuta de l’Annunziata si trova nel territorio di Uggiate Trevano, a circa venti minuti dalle sponde del Lario e dalla città di Como. Da sempre meta di escursioni da parte degli abitanti della zona per via delle ampie aree boschive, la Tenuta è stata acquistata nel 2007 dalla famiglia Guffanti-Pezzoli che in pochi anni l’ha trasformata in un’oasi di pace votata all’accoglienza sostenibile e alla valorizzazione del patrimonio ambientale nel quale è immersa. La filosofia che permea l’intera proposta è espressione di una concezione olistica del benessere che trova il suo massimo compimento proprio nel rapporto uomo-natura. Quattro le anime di Tenuta de l’Annunziata: il Relais (con venti camere), il Ristorante Quercus, la Fattoria del Benessere e il Bosco Bioenergetico

TENUTA DE L’ANNUNZIATA

In provincia di Como, Tenuta de l’Annunziata custodisce il prelibato ristorante Quercus, pronto ad aprire le sue porte per Capodanno, con una cena speciale al ritmo di musica.  Con un piacevole sottofondo dal vivo, il palato verrà così deliziato da piatti come la suadente Millefoglie di pasta fresca al ragù di manzo e tartufo bianco, il raffinato Risotto allo zafferano in pistilli e oro di Quercus, la golosa Guancetta di manzo con spuma di patate e tartufo bianco e tanto altro ancora. Un menu ricercato e stuzzicante che si chiude, allo scoccare della mezzanotte, con un brindisi e gli immancabili Lenticchie e cotechino.

Per chi desidera celebrare davvero in grande la fine dell’anno, Tenuta de l’Annunziata ha pensato uno speciale pacchetto per San Silvestro che, oltre alla cena (bevande incluse), include un ingresso alla Fattoria del Benessere e il pernottamento in una delle camere del Natural Relais. La mattina del primo gennaio, inoltre, verrà servito un brunch speciale: un ricco buffet di sfiziosità salate e dolci golosità, completato dalle specialità dello Chef, da gustare ognuno secondo i propri tempi e desideri tra le 10.30 e le 14. Il brunch è incluso nel pacchetto ma aperto anche agli ospiti esterni. 

L’Hotel Promessi Sposi di Malgrate, sulla sponda orientale del Lago di Como, svela il nuovo menu e quello delle feste natalizie a firma dell’executive chef Angelo Biscotti alla guida del Lisander Fine Dining Restaurant all’interno della struttura. Al suo fianco i giovani sous chef Alessio Limonta e pastry chef Dejana Scisciani.

LISANDER

l’executive chef Angelo Biscotti propone. I piatti del nuovo menu e le proposte per questo Natale trasformano ogni portata in una sinfonia di sapori che si fondono in modo impeccabile. Una carte, quella del Lisander Fine Dining Restaurant del quattro stelle lusso sul Lago di Como Hotel Promessi Sposi, che unisce la tradizione con la creatività e studiata per celebrare le eccellenze del territorio lombardo attraverso la sapiente fusione di ricette popolari con nuove interpretazioni che esaltano i sapori autentici e la ricchezza dei prodotti locali. Ad affiancare Biscotti i giovani sous chef Alessio Limonta e pastry chef Dejana Scisciani, con la loro brigata, legati dalla stessa passione per l’alta cucina italiana.

La filosofia in cucina dell’executive chef Angelo Biscotti si esprime attraverso l’arte di interpretare sapientemente ingredienti di grande qualità che valorizzano i piatti del territorio. Sempre con un occhio di riguardo alla salute degli ospiti attraverso l’utilizzo di oli pregiati, sali integrali, alghe e salse fermentate, riducendo il sale per preservare e esaltare i sapori autentici. Un approccio, quello di Biscotti, dalle radici campane e che riflette una combinazione unica con influenze etniche del sud che dialogano in armonia con la cucina lombarda in un’esplosione di colori e sapori sensazionali. Il Lisander Fine Dining Restaurant dell’Hotel Promessi Sposi è un luogo raffinato e intimo, caratterizzato da un’atmosfera discreta e accogliente. La sala, con i suoi 20 coperti, offre un percorso sensoriale esclusivo dove l’arredamento si fonde armoniosamente con i colori naturali che richiamano il suggestivo paesaggio circostante. Il menu proposto è una dichiarazione d’amore ai colori e alle atmosfere autunnali, con piatti magistralmente ideati dalla lunga esperienza dell’executive chef Angelo Biscotti come il Risotto con burrata, limone fermentato e crusco di Senise: una combinazione di sapori che sorprende il palato con la cremosità della burrata, l’acidità del limone e la croccantezza dei cruschi di Senise. E poi, i Plin con topinambur, guancialino e tartufo bianco che unisce la delicatezza della pasta, il ripieno di topinambur e il tartufo con il suo gusto deciso. Il Piccione con carote agli agrumi e caffè è una sinfonia che si fonde armoniosamente; la carne di piccione si sposa con la dolcezza delle carote agli agrumi, mentre il tocco del caffè aggiunge contrasto, creando un piatto unico. Infine, i dolci realizzati dalla pastry chef Dejana Scisciani come Cioccolato e Cardamomo; combinazione avvolgente e cremosa del cioccolato con quel profumo intenso e balsamico del cardamomo che crea la conclusione più adatta per un percorso gastronomico straordinario.

La notte di San Silvestro al Cocciuto di Milano di zona Turati si brinda.

COCCIUTO

Cocciuto nasce da un’idea di Michela Reginato e Paolo Piacentini con l’intento di portare innovazione nel concept della ristorazione moderna. Un’attenta selezione delle migliori materie prime, protagoniste di una carta che insieme alle pizze annovera anche piatti dal twist internazionale, unitamente al mood ricercato ed elegante dei locali e alla professionalità del servizio, ne fanno un’insegna unica nel suo genere. Il nome stesso e il pay off “La qualità in testa” stanno proprio a incarnare l’ostinazione nel raggiungere il massimo sotto tutti i punti di vista, con un occhio attento anche alla sostenibilità. Con cinque location in luoghi strategici della città di Milano-Via Bergognone (zona Tortona), Corso Lodi (Porta Romana), Via Melzo (Porta Venezia), Via Procaccini e Via Turati-Cocciuto è diventato un punto di riferimento per gli amanti della cucina di qualità. Presso lo store di Turati, a pochi passi da via Montenapoleone, sarà possibile degustare tre menu dedicati altamenti ricercati che raccontano tre storie di qualità. Solo in esclusiva durante il cenone di San Silvestro e in attesa di brindare al nuovo anno, uno speciale DJ Set e l’ampia offerta del cocktail bar, renderanno l’atmosfera più frizzante e festosa.

IDENTITÀ GOLOSE

Per la sera del 31 dicembre 2023 di Identità Golose Milano, in via Romagnosi 3, il primo Hub internazionale della gastronomia dedicato all’alta cucina, le sorprese non mancano a pochi passi dal Teatro alla Scala. L’executive chef Edoardo Traverso ha firmato un menu speciale per far sentire a casa i commensali, regalando piatti golosi, eleganti e pieni di gioia. Uno spirito raffinato, allegro e giocoso, capace di unire la ricercatezza gourmet con il calore che tutti cerchiamo in questo periodo dell’anno. 

Menu Cenone 31 dicembre

Spuma di patata e Caviale Asetra

Ostrica Krystale nel suo guscio, Portofino Dry Gin e pepe di Timut

Pan brioche, lardo e gambero rosa

Tacos di piadina con baccalà mantecato e lime

Seppia: velo, ragù e nero, salsa al prezzemolo ed emulsione di pomodoro datterino

Pasta ripiena ai 40 tuorli con scampo e porro leggermente bruciato

Astice alla brace, bisque e Fagiolo di Pigna

Marroni, passito e cachi

Panettone

Cotechino e lenticchie

Foto di apertura: proposta natalizia di Ristorante Olio a Origgio (Varese), 25km a nord ovest di Milano. Per info qui.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”