26 Dicembre 2022

Gallerie d’Italia a Milano, Napoli, Torino e Vicenza: aperture delle feste

Aderiscono all’iniziativa la Galleria di Palazzo degli Alberti di Prato, da pochi mesi aperta al pubblico dalla Banca e la Casa Museo Ivan Bruschi di Arezzo, entrata a far parte del patrimonio di Intesa Sanpaolo.

26 Dicembre 2022

Gallerie d’Italia a Milano, Napoli, Torino e Vicenza: aperture delle feste

Aderiscono all’iniziativa la Galleria di Palazzo degli Alberti di Prato, da pochi mesi aperta al pubblico dalla Banca e la Casa Museo Ivan Bruschi di Arezzo, entrata a far parte del patrimonio di Intesa Sanpaolo.

26 Dicembre 2022

Gallerie d’Italia a Milano, Napoli, Torino e Vicenza: aperture delle feste

Aderiscono all’iniziativa la Galleria di Palazzo degli Alberti di Prato, da pochi mesi aperta al pubblico dalla Banca e la Casa Museo Ivan Bruschi di Arezzo, entrata a far parte del patrimonio di Intesa Sanpaolo.

Aperture straordinarie e gratuità alle Gallerie d’Italia e negli altri musei della rete di Intesa Sanpaolo in occasione del periodo di festività.

Il Gruppo offre l’opportunità di visitare la rete museale delle Gallerie d’Italia a Milano, Napoli, Torino e Vicenza con le collezioni e le grandi mostre in corso: da Artemisia a Napoli alla straordinaria fotografia di Crewdson e Lisetta Carmi a Torino, quest’ultima prorogata fino al 12 febbraio 2023, dai mecenati come Lorenzo il Magnifico e i moderni banchieri e filantropi a Milano alla prima impresa attorno al mondo di Magellano attraverso il racconto di Antonio Pigafetta a Vicenza.

Aderiscono all’iniziativa la Galleria di Palazzo degli Alberti di Prato, da pochi mesi aperta al pubblico dalla Banca e la Casa Museo Ivan Bruschi di Arezzo, entrata a far parte del patrimonio di Intesa Sanpaolo.

In occasione delle festività, lunedì 26 dicembre e lunedì 2 gennaio sonopreviste aperture straordinarie.

Il 1° gennaio, come ogni prima domenica del mese, l’ingresso sarà gratuito. Chiusura per tutte le sedi museali il giorno di Natale e orari diversificati (tutte le info in www.gallerieditalia.com).

Nelle foto sopra, a sinistra Antonio Pigafetta navigatore, geografo e scrittore italiano del Quattrocento; a destra, la fotografia di “I travestiti di Genova”. Lisetta Carmi, scomparsa a luglio 2022 a 98 anni, comincia a fotografare i travestiti a Genova nel 1965 durante una festa di capodanno. Questo dicembre è uscito per Contrasto la nuova edizione di foto inedite a colori ritrovate nel 2017 nell’archivio della fotografa. Il volume, fortemente voluto dalla Carmi, è stato presentato in anteprima alla fiera della piccola e media editoria Più libri più liberi alla Nuvola dell’Eur a Roma. I travestiti. Fotografie a colori di Lisetta Carmi [Contrasto, pagg. 160 con 94 foto a colori, euro 39], a cura di Giovanni Battista Martini con testi di Juliet Jacques, giornalista, scrittrice e attivista per i diritti LGTBQ+ che ha raccontato in un memoir la sua esperienza di transizione, dello scrittore e psichiatra Vittorio Lingiardi e di Paola Rosina, che ricostruisce la storia del libro edito nel 1972.

LE MOSTRE IN CORSO

Gallerie d’Italia – Milano

Dai Medici ai Rothschild. Mecenati, collezionisti, filantropi – fino al 26 marzo 2023

La mostra indaga il ruolo di committenti, collezionisti e filantropi che molti grandi banchieri – o famiglie di banchieri – ebbero a partire dal Rinascimento e per tutta l’età moderna. Fra essi Cosimo e Lorenzo de’ Medici, le famiglie Giustiniani e Torlonia, Enrico Mylius, Moritz von Fries, Johann Heinrich Wilhelm Wagener, Nathaniel Mayer Rothschild, John Pierpont Morgan: numerose opere d’arte appartenute alle loro raccolte ne rievocano le figure, le vicende biografiche, spesso segnate da importanti iniziative a favore della collettività, l’attività mecenatizia, le scelte collezionistiche. La mostra presenta opere importanti, alcune celeberrime, di Verrocchio, Michelangelo, Caravaggio, Gherardo delle Notti (Gerrit van Honthorst), Valentin de Boulogne, Antoon Van Dyck, Angelika Kauffmann, Francesco Hayez, nonché un’opera inedita di Giorgio Morandi: capolavori di diverse epoche provenienti da prestigiosi musei nazionali e internazionali.

Gallerie d’Italia – Napoli

Artemisia Gentileschi a Napoli – Fino al 19 marzo 2023

La mostra, dedicata al lungo soggiorno napoletano della pittrice, documentato tra il 1630 e il 1654 e interrotto solo da un viaggio a Londra tra il 1638 e il 1640 presenta un’accurata selezione di opere provenienti da raccolte pubbliche e private, italiane ed internazionali.A Napoli Artemisia impiantò una bottega fiorente che si avvalse della collaborazione, o semplicemente interagì, con i migliori artisti locali, da Massimo Stanzione a Onofrio Palumbo a Bernardo Cavallino. Iconografie e temi già collaudati dalla pittrice, principalmente legati alla raffigurazione di eroine femminili (Giuditta, Cleopatra etc.), furono ripresi e messi sul mercato con innumerevoli varianti e modalità imprenditoriali.

Gallerie d’Italia – Torino

Gregory Crewdson. EveningsideFino al 22 gennaio 2023

La mostra riunisce per la prima volta le tre serie del grande fotografo americano concepite tra il 2012 e il 2022. Pensate come una trilogia, offrono una prospettiva inedita su un decennio di creazione, rivelando il versante intimo dell’universo che ha fatto di Crewdson una delle figure fondamentali della fotografia. Messi in scena facendo ricorso ai mezzi propri del cinema, i suoi scatti hanno progressivamente legato insieme i frammenti di un mondo crepuscolare ispirandosi a un certo tipo di immagini cinematografiche radicate nella memoria collettiva e nella cultura letteraria americana. Eveningside è il terzo ed ultimo nucleo della trilogia di Crewdson iniziata con Cathedral of the Pines (2013-2014) e An Eclipse of Moths (2018-2019).

Lisetta Carmi. Suonare forte – Fino al 12 febbraio 2023 (mostra prorogata)

Visto il successo di pubblico la grande mostra monografica dedicata a Lisetta Carmi, una delle personalità più interessanti del panorama fotografico italiano, recentemente scomparsa all’età di 98 anni, è stata prorogata fino al 12 febbraio 2023. Il titolo evoca la sua formazione di pianista e insieme il coraggio di cambiare direzione, di intraprendere percorsi diversi, per seguire la sua ostinata volontà di dare voce agli ultimi. Oltre 150 foto scattate tra gli anni Sessanta e Settanta, che fanno parte dei suoi lavori più significativi: dallo straordinario reportage sul mondo dei travestiti, unico nel suo genere (pubblicato negli anni Settanta in un libro oggi divenuto di culto) con immagini in bianco e nero e a colori, alla serie del parto, dai lavori fotografici dedicati al mondo del lavoro in Italia alla sequenza dell’incontro con Ezra Pound. La mostra si avvale di un prezioso contributo video creato per l’occasione da Alice Rohrwacher

Gallerie d’Italia – Vicenza

Pigafetta e la prima navigazione attorno al mondo. “Non si farà mai più tal viaggio” – Fino all’8 gennaio 2023

La mostra, in occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla prima circumnavigazione del globo terrestre (1519-1522) guidata da Ferdinando Magellano, e conclusa – dopo la morte di Magellano – da Juan Sebastián Elcano, a cui partecipò il navigatore e scrittore vicentino Antonio Pigafetta, ha come protagonista il manoscritto della Relazione del primo viaggio attorno al mondo conservato nella Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano, considerato il più antico testimone della versione originale redatta da Antonio Pigafetta e diventato testo di riferimento ai nostri giorni.
Insieme al prezioso documento, affiancato da esemplari di cartografia del XV e XVI secolo e volumi a stampa antichi, sarà esposta una selezione di opere che rimandano simbolicamente alla conoscenza del mondo prima del viaggio, poste a confronto con opere che raccontano la nuova visione del mondo dopo il viaggio, presentando simbolicamente anche le tappe più significative della spedizione: Brasile, Patagonia, Filippine, Indonesia/Molucche.

Orari delle festività e delle aperture/chiusure straordinarie

Gallerie d’Italia – Milano

  • Sabato 24/12 aperto dalle 9:30 alle 18:00
    • 25/12 chiuso
    • Lunedì 26/12 apertura straordinaria dalle 9:30 alle 19:30
    • Sabato 31/12 aperto dalle 9:30 alle 18:00
    • Domenica 1° gennaio 2023 aperto dalle 14:00 alle 19:30 con ingresso gratuito
    • Lunedì 2 gennaio: apertura straordinaria della sola mostra “Dai Medici ai Rothschild. Mecenati, collezionisti, filantropi” dalle 9:30 alle 19:30
    • Venerdì 6 gennaio: aperto con consueto orario dalle 9:30 alle 19:30

Gallerie d’Italia – Napoli

  • Lunedì 19/12 apertura straordinaria dalle 10:00 alle 19:00
    • Sabato 24/12 aperto dalle 10:00 alle 17:00 (chiusura anticipata)
    • 25/12 chiuso
    • Lunedì 26/12 apertura straordinaria dalle 10:00 alle 20:00
    • Dal 27 al 30 dicembre: apertura prolungata dalle 10:00 alle 20:00 (ultimo ingresso 19.00)
    • Sabato 31/12 aperto dalle 10:00 alle 15:00 (chiusura anticipata)
    • Domenica 1° gennaio 2023 aperto dalle 10:00 alle 20:00 con ingresso gratuito
    • Lunedì 2 gennaio: apertura straordinaria dalle 10:00 alle 20:00
    • Dal 3 al 5 gennaio: apertura prolungata dalle 10:00 fino alle 20:00 (ultimo ingresso 19.00)
    • Venerdì 6 gennaio: aperto con orario prolungato dalle 10:00 fino alle 20:00

Gallerie d’Italia – Torino

  • sabato 24 dicembre aperto dalle 9:30 alle 18:00 (chiusura anticipata)
    • domenica 25 dicembre chiuso
    • Lunedì 26 dicembre apertura straordinaria dalle 9:30 alle 19:30
    • Sabato 31/12 aperto dalle 9:30 alle 18:00 (chiusura anticipata)
    • Domenica 1° gennaio aperto dalle 14.00 alle 19.30 con ingresso gratuito
    • Lunedì 2 gennaio apertura straordinaria dalle 9:30 alle 19:30
    • Venerdì 6 gennaio aperto dalle 9:30 alle 19:30

Gallerie d’Italia – Vicenza

  • Sabato 24/12 aperto dalle 10:00 alle 18:00
    • 25/12 chiuso
    • Lunedì 26/12 apertura straordinaria dalle 10:00 alle 18:00
    • Sabato 31/12 aperto dalle 10:00 alle 18:00
    • Domenica 1° gennaio 2023 aperto dalle 13:00 alle 18:00 con ingresso gratuito
    • Lunedì 2 gennaio: apertura straordinaria dalle 10:00 alle 18:00
    • Venerdì 6 gennaio: aperto con consueto orario dalle 10:00 alle 18:00

Galleria di Palazzo degli Alberti a Prato

Giovedì 8, venerdì 9 e lunedì 26 dicembre apertura straordinaria dalle 10:30 alle 19:00 (ultimo ingresso alle 18:00).
Sabato 24 e sabato 31 dicembre apertura con orario ridotto dalle 10:30 fino alle 18:00 (ultimo ingresso alle 17:00).

Domenica 1° gennaio apertura con orario ridotto dalle 14:00 alle 19:00 (ultimo ingresso alle 18:00).

Domenica 25 dicembre chiusa

Casa Museo dell’antiquariato Ivan Bruschi ad Arezzo

Giovedì 8 dicembre apertura ordinaria dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Sabato 24 e sabato 31 dicembre apertura con orario ridotto dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00

Lunedì 26 dicembre apertura straordinaria dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Domenica 1gennaio apertura con orario ridotto dalle 15:00 alle 18:00 e ingresso gratuito.

Domenica 25 dicembre e lunedì 2 gennaio chiusa.

Venerdì 6 gennaio 2023 apertura ordinaria dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Linea Light innova con la luce

Successo alla fiera tedesca dell’illuminazione Light + Building 2024, durante la quale l’azienda veneta Linea Light ha avuto il piacere

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”