Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 19/05/2018

Giusepe Postorino, delizie al Da Noi In del Magna Pars

Nell'ex fabbrica di profumi riconvertita a hotel di lusso a Milano, lo chef di origini calabresi ha re-inventato la cucina tipica meridionale.

Il coupe de teatre arriva a fine pasto, con un Tiramisù che è una scultura “lunare”, una vera opera d’arte del giovane chef Giuseppe Postorino, grande e accogliente mano in cucina al ristorante Da Noi In a Milano.

Da sinistra i ravioli neri, la cernia e il Tiramisù firmati da chef Giuseppe Postorino. (Foto The Way Magazine al Taste Of Milano 2018)

La tavola raffinata si trova all’interno di quel complesso nascosto nelle retrovie della vivace via Tortona, isola del design e della moda che rigenera un antico polo industriale cittadino.

 

All’interno di un’ex fabbrica di profumi sorge ora il cinque stelle Magna Pars Suites Hotel dove Giuseppe Postorino ha preso le redini della cucina passando da sous chef a executive chef. Lo ha fatto con cura dei dettagli e materie prime di qualità con estro che spazia tra mare e terra, un’attenzione affettuosa potremmo dire ai sapori dell’Italia meridionale e alle sue eccellenze.

Chef Giuseppe Postorino del ristorante Da Noi In del Magna Pars Suite Hotel a Milano. (foto The Way Magazine al Taste Of Milano 2018).

Nato a Monza nel 1985, Postorino è di famiglia calabrese e gli influssi si sentono tutti. Lo abbiamo incontrato a Taste Of Milano 2018 e ci ha proposto il carpaccio di cernia, stracciatella affumicata, agrumi e mandorle tostate, uno dei piatti forti che delizia la clientela internazionale del suo ristorante. Grandiosi i ravioli “pizzicati” al nero con quattro crostacei e la polvere di pomodoro, una delizia raffinata davvero unica. Dicevamo poi del Tiramisù, la sua firma dolce, che è presentato come una scultura sferica di metallico aspetto, una reinvenzione molto fantasiosa del tipico dolce italiano amato nel mondo.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 19/09/2016

Sicilia e stile, le creazioni di Eugenio Vazzano a La Tenda

La Sicilia e i suoi manufatti rivelano sempre delle sorprese multisensoriali, che centuplicano la lo [...]

Design of desire - 02/10/2017

Happy 10 Lee Broom, la bella faccia del design inglese

Un party sul rooftop del quartiere trendy di Shoreditch ha segnato i 10 anni di Lee Broom nel design [...]

Leisure - 24/01/2018

L’ode alla libertà di Pierre Et Gilles

Pierre et Gilles sono un brand che dice molto della cultura contemporanea francese. Riconosciu [...]

Top