Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 22/05/2019

Home e Nameless, si apre la stagione dei grandi festival

L'elettronica in provincia di Lecco. E Home Venice Festival 2019, che quest'anno si sposta da Treviso al Parco San Giuliano a Mestre, nella bellissima città di Venezia.

A giugno a Barzio, in provincia di Lecco in Lombardia, sbarca il meglio della dance ed elettronica mondiale per il Nameless Music Festival. A luglio, per la prima volta a Mestre, vicino Venezia, arriva il grande ciclone dell’Home Festival, tre giorni di rock con i big della scena mondiale.

NAMELESS – A meno di tre settimane dall’inizio di NAMELESS MUSIC FESTIVAL 2019 si annuncia il programma giorno per giorno. Artisti di fama nazionale e internazionale si esibiranno durante la settima edizione sui tre palchi completamente rinnovati: LAKE TENT, RADIO 105 MOUNTAIN STAGE e MOLINARI IGLOO STAGE.  L’evento di musica elettronica e non solo che si terrà dal 7 al 9 giugno a Barzio (LC), in Valsassina torna per il settimo anno consecutivo con tante novità.

Il 7 giugno il LAKE TENT del festival ospiterà le straordinarie performance di Don Diablo, dj EDM tra i più prolifici e apprezzati al mondo, Alesso, che ha da poco pubblicato l’album Progressive EP, Lost Frequencies, il dj che con Are You With Me nel 2014 ha scalato le classifiche di tutto il mondo, e Benny Benassi, inserito da Rolling Stone tra i più grandi dj internazionali di sempre. Tra gli altri artisti che occuperanno il Lake Tent anche Gryffin, Vladimir Cauchemar, Mike Williams, Ibranovski e PRZI.

Lo stesso giorno si alterneranno sul RADIO 105 MOUNTAIN STAGE: Achille Lauro, artista rivelazione dell’ultimo festival di Sanremo, e i rapper Luché, Side Baby, Nayt, Dani Faiv, Quentin40, G.bit, Mike Lennon, Young Rame, Marco Spinelli e Pepe.

A calcare il palco del MOLINARI IGLOO STAGE, saranno invece i Digitalism, duo di musica elettronica originario di Amburgo, Philippe Zdar dei Cassius, che si esibirà per la prima volta da solista proprio al Nameless Music Festival, Bawrut, Mazay e Turboboys.

L’8 giugno sul LAKE TENT si esibirà Alison Wonderland, dj e produttrice australiana, la sua musica si alternerà a quella di Gud Vibrations, la nuova etichetta discografica fondata da NGHTMRE e Slander, Salvatore Ganacci, produttore svedese di fama internazionale, Will Sparks, giovanissimo dj e producer tra i più promettenti e talentuosi al mondo. Le loro performance verranno anticipate da quelle di Shapov, Gammer, Cat Dealers, SLVR, Reebs e Nextars.

Sul RADIO 105 MOUNTAIN STAGE saliranno Carl Brave, cantautore multiplatino che nel 2018 si è distinto con l’album “Notti Brave” raggiungendo i primi posti delle principali classifiche musicali, Ex-Otago, band genovese che ha conquistato il pubblico dell’Ariston durante il 69° Festival di Sanremo con il singolo Solo una canzone, Noyz Narcos, considerato come uno dei migliori rapper di sempre, Rkomi, Samuel Heron, Tredici Pietro, Il Complemento Oggetto e Avex.

Sul MOLINARI IGLOO STAGE sarà il turno di Sandy Rivera, dj e produttore discografico appassionato di house music ed elettronica, Secondcity, Will Clarke, Dee No e Havoc & Lawn.

Il 9 giugno il LAKE TENT farà scatenare l’intera arena con la musica dell’attesissimo Steve Aoki, il due volte dj/produttore nominato ai Grammy la cui musica ha raccolto 1,5 miliardi di stream su Spotify e 2 miliardi di views su YouTube. Sullo stesso palco anche The Bloody Beetroots, Merk & Kremont, K?D, MK, Third Party, Drezo, Edmmaro, Vigiland, Rudedeejay e Flyboy.

Grande protagonista del RADIO 105 MOUNTAIN STAGE sarà la musica rap e trap, il palco, infatti, ospiterà Capo Plaza, giovane rapper salernitano che ha da poco concluso un tour europeo che lo ha portato a esibirsi nei club di Barcellona, Zurigo, Londra e Berlino, Dark Polo Gang, collettivo di origine romana autore del singolo Cambiare adesso, disco di platino rimasto nella Top 10 dei brani più ascoltati in Italia, Nitro, Ernia, Lazza, Beba, Rocket Pengwin, Tauroboys, Philip e Nomercy Blake.

Il MOLINARI IGLOO STAGE chiuderà il festival sorprendendo il pubblico con le performance dell’headliner Purple Disco Machine, produttore arrivato ai vertici delle classifiche con My House, e di Tensnake, dj e producer di fama internazionale, Nick Olivetti b2b Magnvm! e Simone LP.

HOME VENICE FESTIVAL Line Up Venerdì 12 Luglio APHEX TWIN EDITORS – JON HOPKINS live RIVAL SONS – THE VACCINES ALBOROSIE – MOODYMANN CANOVA – MELLOW MOOD – SPILLER – FURIO E GLI SKA-J MASAMASA – THE LAFONTAINES – MOX – THE RAMONA FLOWERS – ANGELICA – BARTOLINI – LIEDE – SUNDAY MORNING – MACHWEO – ANDREA VAN CLEEF – DIEGO DEADMAN POTRON Sabato 13 Luglio PAUL KALKBRENNER – LP PUSHA-T – MODESELEKTOR live – GAZZELLE – ADAM BEYER – TEDUA – FRANCO126 – NOYZ NARCOS – MASSIMO PERICOLO – ENSI – SPERANZA – RUTHANNE – LEGNO – DOLA – TERSØ – CARA CALMA – ELASI – CHILI GIAGUARO – VERANO – UCCELLI – HELLY Domenica 14 Luglio YOUNG THUG – MURA MASA GUÉ PEQUENO BOOMDABASH – ANASTASIO – CHRISTIAN EFFE ELETTRA LAMBORGHINI – SICK LUKE – SIDE BABY ACKEEJUICE ROCKERS PRIESTESS – VENERUS – HUSKY LOOPS – MEGHA – EDO FERRAGAMO – FADI VETTORI – EUGENIA POST MERIDIEM – TWEE – JESSE THE FACCIO – PHILL REYNOLDS – HOLOGRAPH – TIES

Dal 12 al 14 luglio il parco San Giuliano di Mestre sarà il magnete delle ultime tendenze internazionali da vivere e vedere “once in a lifetime”. Ecco tutte le ultime novità. Un nuovo linguaggio, un nuovo stile, un nuovo ruolo per una nuova casa, Home Venice: the revolution is starting. L’innovativo festival dal 12 al 14 luglio porterà al Parco San Giuliano di Mestre le tendenze più cool della scena musicale internazionale è pronto a tracciare una nuova direzione attraverso un point of view ipercontemporaneo, sensibile ai cambiamenti culturali e sociali di respiro mondiale.

Un evento reso possibile dalla collaborazione tra il Comune di Venezia, la partecipata Vela e Home Entertainment, società che per nove anni ha organizzato Home Festival a Treviso. Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro presenta Home Venice Festival con queste parole.

“Venezia parla ai giovani, anche sul lato del divertimento – dice – avevamo promesso il ritorno della grande musica a Parco San Giuliano, ed eccoci qui, con un evento che guarda all’intera area metropolitana e che ribadisce la grande capacità attrattiva dei talenti della nostra città! Ma non solo per quest’anno: c’è un accordo per i prossimi 9 anni con gli organizzatori dell’Home Festival di Treviso, selezionati attraverso un bando pubblico. Una manifestazione internazionale che ha già alle spalle una storia di successi e per noi è un onore ospitarla. Venezia sta dimostrando che si può progettare, si può scommettere e poi vincere. Ci attendiamo almeno 15mila persone al giorno, giovani ma anche famiglie ed è bello che Venezia riparta proprio da qui, dai ragazzi. Abbiamo investito milioni di euro per infrastrutturare l’area di San Giuliano e attrezzarla per le grandi manifestazioni, garantendone l’accessibilità e la sicurezza. Saranno predisposte navette sia dalla stazione ferroviaria, sia dai principali parcheggi, perché si possa raggiungere il Parco facilmente. Home Venice sarà un evento di livello internazionale e voglio ringraziare Amedeo Lombardi e tutto il suo gruppo per il c



Trends - 09/09/2016

La ceramica d’autore ingaggia designer per rifarsi il look

Il MIC di Faenza, la capitale mondiale della ceramica, dal 22 settembre al 9 ottobre ospiterà la mo [...]

Leisure - 05/06/2019

A Noto un parco artistico per la fotografia d’autore

L'opening è fissata per il 21 giugno ma già ci sono i lavori in corso a Noto, Sicilia, per quello [...]

Travel - 31/01/2019

Vacanze a Miami, ecco dove trovare il tocco italiano

Miami può essere una meta americana di grande interesse culturale, oltre che di svago, in questo 20 [...]

Top