Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 20/06/2019

Ignar Krauss in mostra a Milano: Vitreus e l’esaltazione della luce

Dopo Parigi e Berlino, in occasione della Photo Week, la “serie dei vetri” arriva in città Gaggenau Hub in Corso Magenta 2.

Il 5 Giugno scorso, grazie a GAGGENAU e CRAMUM, è stata inaugurata VITREUS, la personale del noto fotografo e artista tedesco Ignar Krauss, a cura di Sabino Maria Frassà e realizzata con il supporto del Goethe-Institut Mailand.

Parte del ciclo IN-MATERIAL, Quando la materia si fa pensiero, la mostra si compone di circa 20 scatti che il fotografo ha rigorosamente realizzato in bianco e nero. Stampate su carta prodotta nell’Est Europa, le fotografie sono poi arricchite dalla tecnica della velatura, segno distintivo del fotografo autodidatta. L’artista inizia a stendere del colore sulla stampa in bianco e nero con successive velature molto sottili di una particolare emulsione di olio e cera da lui messa a punto.

Le sue composizioni fotografiche sono il risultato di un alchimia – anche tecnica – tra fotografia, luce e pittura.
Opere dove è quasi impossibile distinguere ciò che è reale da ciò che è astratto, risultato di un’architettura di vetri e lenti che richiama il Bauhaus. Questi, dall’aspetto stabile, quasi solido,  nascondono in realtà una fragile precarietà, in quanto sono solo poggiati in bilico gli uni agli altri. E ancora un intenso gioco di ombre quasi Caravaggesco, indice di una luce trattata come materia anche nella sua immaterialità. Il fotografo compone il suo “teatrino”, ingrandendo poi il soggetto in fase di stampa.

Così come gli artisti di In-Material travalicano il visibile, cogliendo e riportando l’essenza stessa e la parte immateriale e trascendente della realtà, Gaggenau da 336 anni crea elementi di altissimo valore e pregio, connubio esemplare di cultura, materia e tecnologia.

La personale Vitreus di Ingar Krauss è il secondo tassello nel ciclo che si succederà per tutto il 2019 presso il Gaggenau DesignElementi Hub a Milano. Lo showrrom di di Corso Magenta 2 torna a essere palcoscenico per l’arte contemporanea, dimostrando ancora una volta la capacità di Gaggenau di raggiungere un ampio pubblico dinamico e aperto alle nuove tendenze.

Gaggenau Hub, Corso Magenta 2 (cortile interno), Milano

Dal 6 giugno al 26 luglio, Lunedì–Venerdì, 10.00–19.00
+39 02 29015250 | infocramum@gmail.com

Testo a cura di Francesca Salza



Fashion - 20/02/2020

Fabiana Gabellini veste Andreea Duma tra i monumenti di Roma

Il potere evocativo dei dipinti, la loro portata metaforica e al contempo l'essere oggetti di pregio [...]

Society - 10/06/2019

Giancarlo Genise, il vocal coach dei big: “Vengono da me e tornano a cantare”

C'era un momento nella storia della tv italiana dove la musica si faceva, spesso in diretta, ma non [...]

Leisure - 21/07/2019

La mostra dell’estate: Olafur Eliasson alla Tate Modern di Londra

Fino al 5 gennaio 2020 è possibile visitare la mostra alla Tate Modern di Londra che sta inondando [...]

Top