Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 25/08/2020

Il 2020 di Mika tra Beirut e X Factor

Il cantante anglo-libanese prepara l'esibizione online per la sua città. E il ritorno su Sky Italia all'edizione del talent televisivo.

Si chiama “I Love Beirut” ed è il concerto di beneficenza di Mika che si terrà sabato 19 settembre e sarà trasmesso in live streaming in quattro fusi orari tramite YouTube. I biglietti, disponibili su Ticketmaster, sono acquistabili dal 24 agosto. Su GoFundMe è nata contestualmente una campagna di raccolta fondi: tutti potranno donare alla causa e il ricavato servirà a sostenere Croce Rossa Libano e Save the Children Libano, due organizzazioni che stanno lavorando 24 ore su 24 per aiutare le persone sul terreno colpite dall’esplosione.

Sarà una performance intima quella del cantante libanese : dopo la pubblicazione della sua “Lettera d’amore a Beirut” (in allegato) scritta all’indomani dell’esplosione, Mika ha voluto fare di più creando “I Love Beirut”, evento per raccogliere fondi per aiutare coloro che sono stati colpiti dalla devastante esplosione.

“Dopo tutti gli anni di guerra civile, crisi finanziaria e sconvolgimenti politici, la notizia dell’esplosione a Beirut è stata tragica – spiega Mika – Il mio cuore si è spezzato pensando alle famiglie che hanno perso le loro case, i loro mezzi di sussistenza e i loro cari in questa catastrofe. Voglio fare qualcosa per aiutare in ogni modo possibile. Questo è il motivo per cui ho organizzato un concerto in live streaming per aiutare il Libano. Beirut ne ha passate tante e la resilienza e la forza del popolo libanese sono innegabili. Non ho dubbi che la città si riprenderà ancora una volta. Beirut è il luogo della mia nascita, è parte di me e sarà sempre nel mio cuore. ‘Io ❤️ Beirut’.

Donazioni su www.gofundme.com/ilovebeirut

Biglietti su https://shops.ticketmasterpartners.com/mika-livestream

Il video-annuncio di Mika

Ritorno a casa per X Factor, dove il cantante è stato protagonista per 3 edizioni, dal 2013 al 2015. Giudice molto amato e mai dimenticato dal pubblico del talent, lo scorso autunno è tornato sulla scena musicale con “My Name Is Michael Holbrook”, un album frutto di una marcata maturazione artistica che si è compiuta con lo straordinario one man show portato in ben dodici arene italiane con 70 mila biglietti venduti nel corso del “Revelation Tour”. Tour che è proseguito in Europa e Australia prima di essere interrotto a causa della pandemia sulla strada per l’Asia e i grandi festival americani che erano in calendario: dal Coachella (USA) fino al Lollapalooza, in Argentina. Il suo mini show durante il Festival di Sanremo, che ha ottenuto il picco di ascolti della serata raccogliendo il 60% di share, è stata la sua ultima apparizione sulla TV italiana.

“Back to music” si proclama l’edizione 2020 di X Factor Italia. Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli, Mika appaiono così (distanziati) nel primo promo della nuova stagione dello show di Sky prodotto da Fremantle, condotto da Alessandro Cattelan, in onda dal 17 settembre.

Mika commenta così il suo ritorno al tavolo della giuria con Emma, Hell Raton e Manuel Agnelli: «Torno a X Factor con una forte motivazione e una missione che mi hanno convinto ad accettare questa sfida. La mia risposta alla crisi sociale che i recenti eventi hanno portato è quella di partecipare, di condividere e quello che so fare da artista e entertainer è appunto di intrattenere, fare sognare la gente. X Factor quest’anno sarà una nuova, grande occasione per avvicinarci, per sognare insieme e io rispondo a questa chiamata: ci sono!»

Foto d’apertura: Mika live di Francesco Prandoni / Universal Music Italia



Travel - 18/05/2018

Sosta di lusso al TwentySeven di Amsterdam

Ad Amsterdam ha aperto di recente un hotel boutique di sole suite davvero straordinario nel cuore pu [...]

Design of desire - 24/03/2019

Silenzio, c’è Urbanista

Con la ANC, Active Noise Cancellation, le cuffie Urbanista sono il miglior alleato di chi vuole gode [...]

Travel - 26/12/2019

Urbino capitale dello spirito e dell’arte, alle radici dell’Umanesimo

Urbino, decretato nel 1998 Patrimonio Mondiale dell'Unesco, è una delle due punte di diamante della [...]

Top