Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 11/05/2018

Il lusso della bellezza? Saper scegliere

Tutta la mia verità sui cosmetici di lusso La parola al beauty expert Simone Michelucci

Creme e cosmetici, oggi di grande consumo da parte delle donne, ma non solo, ci portano a riflettere sulla qualità e sulla reale efficacia: creme da grande distribuzione, da farmacia, da banco fino alle creme di lusso. Come sceglierle e come capire il loro reale effetto benefico sulla nostra pelle? Confezioni più o meno ricercate (per non parlare di quelle dal target quasi reale), quanto incidono sul costo per identificare un preciso target? Abbiamo incontrato Simone Michelucci, che quotidianamente ha a che fare con l’ambiente dei cosmetici e della bellezza.

Creme costose o economiche?

Credo che capiti a molti di porsi questa domanda, infatti prima di pensare al portafogli è meglio capire qual è la reale esigenza della nostra pelle. Il concetto di crema costosa è estremamente soggettivo. Per qualcuno un cosmetico è troppo costoso quando supera la soglia dei 20-30 euro, per altri non è un problema spendere anche 80-100 euro. È chiaro, quindi, che la cosa più adeguata da fare è quella di scendere ad un giusto compresso qualità-prezzo, imparando a leggere l’etichetta e quindi confrontare tra di loro i prodotti prima di acquistarli.

Quali sono i criteri di scelta di una crema?

Uno dei criteri più importanti nella scelta di una crema adeguata alla propria pelle e sicuramente il fattore età. Ogni età ha il suo prodotto specifico: 20 anni, 30 anni, 40 anni o 50 anni; i bisogni biologici e cosmetici della nostra pelle non sono gli stessi. Come anche tenere in considerazione la propria tipologia di pelle: se avete la pelle grassa, di sicuro è preferibile scegliere un’emulsione o un gel, ma questo non significa che un prodotto sia di scarsa qualità, così come non vuol dire che una crema ricca o grassa sia migliore di una leggera a meno che non abbiate la pelle secca. La crema giusta va sempre scelta in base al nostro tipo di pelle e da ciò che vogliamo ottenere come risultato. Se vogliamo contrastare l’invecchiamento cutaneo acquisteremo una crema giusta per il nostro tipo di pelle ma con all’interno dei principi attivi mirati a contrastare l’invecchiamento cutaneo.

Come fare a capire quando una crema è adatta alla nostra pelle?

È innegabile che districarsi nel variegato mondo delle creme per il viso non è semplice! La pelle viene influenzata dai fattori esterni e dalla temperatura in primis. Quindi anche la nostra beauty routine si deve adattare ai cambiamenti climatici. In estate si preferiscono creme più fluide, idratanti e con un fattore di protezione solare più alto, mentre in inverno le creme saranno più ricche, corpose e con indice di protezione inferiore. Inoltre è necessario mettersi sempre in ascolto e osservare quali ssiano le reazioni che la nostra cute ha, nel momento in cui applichiamo la crema. Insomma se notate che la vostra pelle è morbida ed ha una sensazione di comfort, siete a buon punto!

Dicci se è vero che più si spende e più si hanno risultati.

Spesso dietro ad un prezzo elevato ci sono ragioni che non hanno nulla a che fare con l’efficacia della crema o la sua composizione. La cosa migliore è imparare a leggere l’etichetta e quindi confrontare tra di loro i prodotti prima di acquistarli. Si pensa che le creme viso più costose siano anche quelle ci danno più risultati perché contengono ingredienti più efficaci. Ma non tutti sanno che dietro al prezzo di una crema ci sono ragioni che vanno oltre la sua composizione. Il prezzo elevato è giustificato solo nel caso in cui il principio attivo è presente in maggiori quantità o ci sono sinergie di principi attivi che cooperano insieme per dare risultati migliori.

Quanto incide il packaging sul costo finale?

Quante volte ci è capitato di acquistare un cosmetico solo per la sua confezione particolare, o di prediligere una crema viso piuttosto che un’altra solo per l’aspetto più elegante e ricercato? Il potere che l’aspetto di un prodotto esercita sulla nostra mente è forte, inutile negarlo. È un modo intelligente per trasmettere l’anima del brand che rappresenta, ispirando nelle acquirenti le più svariate fantasie, e questo le aziende lo hanno capito perfettamente facendo scelte importanti che inevitabilmente portano ad aumentare il prezzo finale delle creme. Il rapporto qualità/prezzo è spesso eccessivo perché gravato appunto dai costi della pubblicità e del packaging.

Cosmetici bio di lusso: funzionano meglio?

I cosmetici di lusso e biologici stanno conquistando l’interesse di un pubblico sempre più vasto. Il motivo? Le formulazioni a base di ingredienti naturali e bio che, talvolta si avvalgono delle più avanzate tecnologie di estrazione dei principi attivi. Anche se dobbiamo tener presente che la qualità non è determinata solo dal fatto che un prodotto contenga ingredienti verdi al Biodizionario. Ci sono più fattori da tenere in considerazione quali, la provenienza delle materie prime, e i quantitativi dei principi attivi nonché la tecnologia produttiva. Non è detto che i prodotti completamente biologici e di lusso siano più efficaci degli altri. Le sostanze di sintesi non vanno sempre demonizzate purché si tratti di “chimica amica”

Quali sono le creme più gettonate dai ricchi?

Un fattore da non trascurare sulla vendita di creme di lusso è, in molti casi, il desiderio di valorizzare la propria immagine sociale da parte di chi acquista questi prodotti. Non dimentichiamo, infatti, che alcuni settori della cosmetica sono e saranno sempre utilizzati più come status symbol da sfoggiare che come reale strumento di miglioramento della pelle. Angelina Jolie usa il caviale, Kate Middleton il veleno d’api, Creme hi-tech che contengono principi di ultima generazione che arrivano a costare anche migliaia di euro per vasetto! La scelta dei cosmetici di lusso è una cosmesi realmente diversa che porta all’attenzione di tutte una questione importante: esiste una alternativa alla grande distribuzione ma per ora ha un target selezionato e altamente ricercato. In primis per i costi, decisamente non sostenibili da tutte, ma che ci fanno pensare: Un’altra cosmesi efficace è possibile: sta a noi scegliere.



Society - 11/07/2018

Alireza Shojaian: “Così ritraggo il mondo arabo in trasformazione”

Ha 30 anni e un carico di mostre della sua arte davvero provocatorie. Si chiama Alireza Shojaian ed [...]

Leisure - 20/05/2017

Piano City da Moleskine Café suona Enrico Giaretta

Enrico Giaretta, il cantautore e pianista oltre che pilota di linea Alitalia – per questo noto al [...]

Leisure - 28/11/2017

I Russian Stars in arrivo in Italia da dicembre a febbraio

Sappiamo tutti che quando arrivano i russi per il balletto classico significa magnificenza e talento [...]

Top