Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 12/09/2016

Jacob Whitesides: “Innamorato dei parchi a tema e delle piccole città”

Il nuovo disco Why? ci fa conoscere un giovane cantautore amato perché tranquillo e riflessivo. Incontro con il 18enne del momento.

Jacob Whitesides, l’idolo pop del momento, confessa a The Way Magazine di essere innamorato dei parchi  a tema e di usarli come rifugio dal caos e clamore che lo circonda. Il musicista di Nashville che ha milioni di follower sul web è stato accolto da una folla scatenata di ragazze a Milano per il lancio del suo primo album Why?, ma non è sicuramente un tipo da sesso, droga e rock n’ roll: “Ho imparato da piccolo – oggi Jacob Whitesides ha comunque solo 18 anni – che con lo sport non avevo molto futuro perché non sono competitivo. Sono una persona tranquilla. Il massimo del mio divertimento è andare a Disney World. Con la mia ex ragazza, appena potevo ci andavamo spesso, ho trascorso un anno ad andare avanti e indietro da quel posto. In qualsiasi città del mondo mi trovassi, appena avevo tempo, prendevo un aereo e ci tornavo“.

Jacob whitesides

Jacob Whitesides durante l’intervista con The Way Magazine a Milano (foto: Christian D’Antonio).

Jacob Whitesides, che all’interno dell’album ha inciso un pezzo con l’idolo del web italo-georgiano Luca Chikovani (che abbiamo intevistato qui) ci ha anche detto di non amare le grandi metropoli ma di preferire la tranquillità delle città a misura d’uomo: “Lo so che ho solo 18 anni e sarebbe il momento giusto per fare baldoria. Ma non mi interessa il divertimento selvaggio, ed è uno dei motivi per cui negli Stati Uniti non ho lasciato la mia residenza di Nashville per andare a New York o Los Angeles. In Europa mi sono trovato molto bene a Copenhagen e Stoccolma, che reputo città della dimensione giusta per me“.

Anche per questo, nel disco Why? Jacob Whitesides dice di aver inserito “i dubbi della mia generazione, l’introspezione e la voglia di riflettere che anche un giovane della mia età può avere. Mi chiedo spesso dei perché nella vita“.

Ma come vive oggi un giovanissimo cantautore che ha successo in tutto il mondo?Vivo molto intensamente il rapporto con chi mi segue, mi sento sempre in dovere di incontrare e parlare con tutti quelli che vengono a salutarmi. Il mio tempo libero lo passo su Twitter, che è una mia passione da anni e che mi ha aiutato a farmi conoscere. E poi suono, la musica è la mia passione e non l’ho scelta come professione. Se nessuno si ricordasse più di me da domani, io comunque continuerei a creare musica perché è un modo per migliorarmi“.

Jacob Whitesides dice di ispirarsi a grandi del nuovo cantautorato internazionale come Ed Sheeran e John Mayer. Ma nel look, imitato da milioni di fans nel mondo (e che vedete nelle foto esclusive di The Way Magazine in questo servizio) non ha riferimenti particolari: “Non voglio che altri siano a decidere per me. Mi metto cose comode e compro vestiti in completa libertà. Seguo il mood del momento, ma è un mood mio personale, non riuscirei a uniformarmi a qualcosa scelto da altri”.

Jacob Whitesides ha annunciato un unico concerto in Italia, a Milano, il 9 febbraio 2017. Per vedere i suoi video, qui.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Society - 19/06/2018

La tv di qualità? Per il Moige è anche YouTube

Nel ricordo di Fabrizio Frizi il Moige con un evento di gala, ha premiato la televisione di qualità [...]

Leisure - 04/12/2017

Annalisa è la nuova ambasciatrice della divulgazione culturale

Quest'estate cantava "succede tutto per una ragione" e Annalisa aveva davvero ragione. Il suo debutt [...]

Society - 07/06/2018

Art Basel si prepara ad accogliere i giovani galleristi

Art Basel, la fiera d'arte più famosa d'Europa che ogni anno accoglie fino a 70mila visitatori, per [...]

Top