Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 18/10/2019

James Morrison: “Ascoltavo Zucchero e ora duetto con Francesca Michielin”

La star britannica ha molte connessioni con l'Italia. Oggi esce il suo brano con la giovane cantautrice veneta.

“Francesca ha un’anima delicata e gentile. Mi hanno proposto alcuni artisti e quando ho visto il suo video mi è piaciuta anche perché è una musicista”. Così James Morrison parla di Francesca Michielin, la cantautrice di Bassano del Grappa con cui si esibirà stasera all’Alcatraz di Milano e con cui ha duettato in “glorious” uno dei pezzi di punta dell’album già uscito quest’anno. Il lavoro del musicista britannico si chiama “You’re Stronger Than You Know” ed è un disco di rinascita importante.

“Quando l’ho incontrata – prosegue James – è stata davvero dolce e professionale. Già quando Claudio Ferrante di Artist First mi ha proposto Francesca per una cosa speciale in Italia, sono rimasto affascinato e sorpreso dalla sua voce e dalla sua cultura musicale … Francesca Rocks!“.

Oltre quattro milioni di album venduti, quattro tour mondiali, un Brit Award ricevuto a soli 21 anni come “miglior artista maschile”, due album in vetta alle classifiche, cinque singoli nella Top 10, James Morrison è salito alla ribalta più di dieci anni fa grazie al singolo di successo “You Give Me Something“, tratto dal suo album di debutto “Undiscovered”.

 

“Glorious” è un’inedita versione del brano contenuto nel suo ultimo disco e vede la partecipazione di Francesca Michielin, una delle artiste più complete ed interessanti del panorama musicale. “Le canzoni di James Morrison sono in qualche modo diventate la colonna sonora dei miei ricordi d’infanzia e di adolescente” racconta Francesca Michielin “Sono onorata di far parte di questo progetto internazionale, di cantare in inglese con un grande artista e di aver avuto la possibilità di scrivere, anche in italiano, l’emozione che in Glorious è proprio quel sentimento giovanile che a distanza di tempo continua a rimanere acceso”.

James Morrison ha poi rivelato un legame con l’Italia ancora poco conosciuto: “L’italiano è una lingua così bella e adoro collaborare con artisti del vostro paese. Ho vissuto in Italia quando avevo 8/9 anni e ascoltavo Zucchero da bambino”.

Dopo quattro tour in giro per il mondo che hanno collezionato decine di spettacoli sold out, James Morrison sarà questa sera all’Alcatraz di Milano per un’unica data insieme a Francesca Michielin. Ecco cosa dice delle fasi preparatorie dell’operazione: “All’inizio era nervosa ma quando si è rilassata è stata brava e ha iniziato a cantare molto bene. La storia della canzone parla di un ragazzo e una ragazza e Francesca mi ha detto che sembrava che la canzone fosse stata scritta per lei”.

Anno cruciale per James Morrison il 2019: durante i lavori per il successore di “Higher Than Here” (2015) ha affrontato momenti duri nel rapporto con la compagna Gill gli hanno fatto perdere il naturale istinto per il songwriting. La sua precedente etichetta lo ha spinto a scrivere mentre era in questo abisso di disperazione; ma nonostante tutto, scrivere canzoni senza un vero obiettivo in mente ha portato gradualmente Morrison ad affronare le proprie battaglie e, alla fine, a realizzare di avere tra le mani il miglior materiale della sua carriera.

Per la prima volta nella sua carriera, Morrison ha lavorato con un solo produttore, Mark Taylor, al suo album uscito quest’anno. Il British Grove Studios di Londra si è dimostrato la perfetta location per le registrazioni, con il giusto equilibrio tra vintage e moderno. Il cuore dell’album è stato registrato in una settimana e una seconda è servita per i ritocchi finali.

Per “You’re Stronger Than You Know” non è la prima volta che Morrison duetta con una voce femminile. La scorsa primavera il singolo “My Love Goes On”, inno soul moderno, vedeva Morrison collaborare con Joss Stone. Il loro primo incontro risale al 2007, quando Joss Stone presentò Morrison ai BRIT Award come vincitore nella categoria British Male Solo Artist.

“Ho sempre amato lavorare con le persone, specialmente quando hanno una voce strepitosa come quella di Joss”, ha commentato Morrison. “Abbiamo lo stesso background musicale e sono entusiasta di celebrare la musica soul con un’artista che ha dato molto a questo genere”.



Fashion - 28/02/2016

Alexandra Alberta Chiolo: Le Albertine sono scarpe camaleontiche

Alexandra Alberta Chiolo ha inventato scarpe camaleontiche. Le Walking Gum della linea Albertine Pop [...]

Society - 08/06/2017

Petra Loreggian: “ZuArt a NoLo, la festa degli artisti urban contro il degrado”

Un museo a cielo aperto per combattere il degrado e l'incuria. A idearlo a Milano è Petra Loreggian [...]

Design of desire - 14/09/2018

Adesso gli orologi D1 Milano sono Ultra thin

Buone notizie per chi non poteva più degli orologi vistosi e pesanti. D1 MILANO, brand italiano di [...]

Top