Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 04/03/2020

La grafica di Alberto Giacometti m.a.x. museo

L'esposizione con prestiti di prestigiose istituzioni e collezionisti privati, è a cura di Jean Soldini, filosofo e storico dell’arte, e Nicoletta Ossanna Cavadini.

Alberto Giacometti è conosciuto soprattutto come scultore e pittore. Disegnava anche molto: era un modo privilegiato per cercare di conoscere la realtà, tramite lo studio delle opere d’arte di ogni epoca. Durante la sua vita, egli ha ugualmente realizzato un gran numero di incisioni e litografie. La produzione grafica di Giacometti è espressione di una profonda ricerca, rimasta meno visibile fino a oggi. Per questa ragione, il m.a.x. museo ha ritenuto indispensabile valorizzarla.

Alberto Giacometti, scultore e artista svizzero che pur nella sua surreale modernità fu in grado di recuperare, attualizandoli, stilemi delle arti preclassiche come i bronzetti preistorici e protostorici.

Il m.a.x. museo è un museo civico di Chiasso che presenta esposizioni ed eventi sulla grafica contemporanea e storica, sulla comunicazione visiva, il design e la fotografia

È esposta così, per la prima volta, una visione globale della sua opera grafica, con oltre quattrocento fogli: dalla xilografia all’incisione a bulino, dall’acquaforte alla litografia; non è infrequente che questi fogli siano legati all’illustrazione di libri. A essi si aggiungono alcuni dipinti, disegni, sculture e fotografie, nonché una scelta di tavole che fanno parte della raccolta intitolata Quarantacinque disegni di Alberto Giacometti, pubblicata da Einaudi nel 1963. L’esposizione, che si avvale di prestiti di prestigiose istituzioni e collezionisti privati su tutto il territorio svizzero e anche a livello internazionale, è a cura di Jean Soldini, filosofo e storico dell’arte, e Nicoletta Ossanna Cavadini, direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina, e si inserisce nell’ambito del tema del Centro Culturale Chiasso per la stagione 2019-2020, ossia “confine”.

m.a.x. Museo Chiasso – Svizzera

Alberto Giacometti (1901-1966)
Grafica al confine fra arte e pensiero

29 marzo 2020 – 13 settembre 2020



Fashion - 11/03/2018

Moreschi lancia le scarpe dal mood tropicale

Manifattura italiana di pregio e tonalità summer vibe per uno dei marhi più inconici del nostro ma [...]

Fashion - 09/02/2019

“The Lost Bag”, la borsa ritrovata

Alla ricerca della mia The Lost Bag : la protagonista di questa storia  è passata dall’azienda a [...]

Travel - 16/10/2018

A Sorrento la casa dell’acqua di Cannavacciuolo

Sei camere affacciate sul golfo di Sorrento e la garanzia di essere baciati dalla fortuna di tro [...]

Top