23 Luglio 2018

L’arte cinese di Yuan Yuan al Palazzo Terzi di Bergamo Alta

Un artista della Biennale di Shanghai in una location mozzafiato della parte collinare della città. Un grande incontro di mondi diversi.

23 Luglio 2018

L’arte cinese di Yuan Yuan al Palazzo Terzi di Bergamo Alta

Un artista della Biennale di Shanghai in una location mozzafiato della parte collinare della città. Un grande incontro di mondi diversi.

23 Luglio 2018

L’arte cinese di Yuan Yuan al Palazzo Terzi di Bergamo Alta

Un artista della Biennale di Shanghai in una location mozzafiato della parte collinare della città. Un grande incontro di mondi diversi.

Il palazzo Terzi del XVII secolo si trova al limite della rocca della parte alta di Bergamo, ed è il più importante palazzo barocco della città. Vedere quadri dell’artista cinese Yuan Yuan che illustrano vita metropolitana contemporanea nelle sale affrescate di centaia di anni fa è sicuramente suggestivo.

Si conclude oggi la mostra Alternative Realities, curata da Valentina Locatelli al palazzo di piazza Terzi alla Città Alta di Bergamo, il gioiello custode di strabilianti tesori artistici nella parte alta del capoluogo lombardo.

La tela del Tiepolo a Palazzo Terzi a Bergamo. Posta sopra il soffitto, ha bisogno di restauro annuale.

Lo stile barocchetto con stucchi e legni dipinti degli interni del palazzo, che custodisce anche un dipinto di G.B. Tiepolo, sono l’elemento distintivo di questo splendido luogo che domina la valle con un belvedere piccolo ma che guarda verso l’immenso. Si tratta anche di un importante esempio di architettura d’interni che sfocia nella piazzetta antistante.

Yuan Yuan, 45enne protagonista della recente Biennale di Shanghai, dice: “Il concetto di tempo alternativo e il processo cognitivo che porta alla comprensione della giustapposizione fra eternità e attimo sono centrali per il mio lavoro. I miei dipinti incontrano questo palazzo e la sua poliedrica eredità culturale, di diversi tempi e spazi”.

Palazzo Terzi è parte dell’Associazione Dimore Storiche d’Italia e vanta un giudizio lusinghiero de premio Nobel Herman Hesse, che nel 1913 scrisse: “Uno degli angoli più belli d’Italia, una delle molte piccole sorprese e gioie per le quali vale la pena viaggiare”.

Read in:

Picture of Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

Italamp tra luce e cristalli

Italamp, un’icona nel settore dell’illuminazione Made in Italy, ha dato il via alla Milano Design Week 2024 con l’apertura del

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”