Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 12/01/2017

Laureus World Sports Awards, ecco le nominations per il 2017

I sportivi e i team che verranno premiati al gala che si terrà a Montecarlo il prossimo 14 febbraio. Tra i candidati anche Bebe Vio.

In seguito alla votazione effettuata dai rappresentanti dei media a livello internazionale, di cui noi siamo parte come vi abbiamo già raccontato nel nostro articolo (qui), sono stati scelti i nomi dei candidati ai Laureus World Sports Awards 2017 che si terranno a nel Principato di Monaco il 14 Febbraio prossimo.

Nelle 7 categorie, sono stati scelti 6 nomi (comprese squadre nazionali, club e franchigie) tra i più meritevoli che durante l’anno si sono distinti nella loro disciplina.

Per la prima volta, gli appassionati sportivi avranno la possibilità di fare sentire la loro voce nel nuovissimo Best Sporting Moment of the Year Award, che celebrerà il potere dello sport.

Oltre a celebrare i maggiori successi sportivi dell’anno, la cerimonia di premiazione metterà in luce il lavoro svolto da Laureus Sport for Good Foundation, che grazie allo sport contrasta la violenza, la discriminazione e la disuguaglianza. Laureus attualmente sostiene oltre 100 progetti in circa 40 Paesi. Il lavoro, svolto è sostenuto dalla Laureus World Sports Academy, costituita da oltre 60 leggende dello sport, a loro volta supportate da oltre 180 ambasciatori Laureus.

Ecco i nomi dei 6 nominati in ogni categoria:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Info su www.laureus.com



Leisure - 05/10/2018

Federico Zampaglione: “Fino a qui, la mia raccolta di racconti”

Uno "Zibaldone" di memorie, che non sono solo sue, ma di un'intera generazione che è cresciuta con [...]

Design of desire - 12/04/2017

Sette modi di vivere secondo Corian, è il design massimalista delle etnie

La design week di Milano 2017 è stata il palcoscenico della mostra "CORIAN® CABANA CLUB", una most [...]

Leisure - 09/06/2018

St Germain cocktail sbarca in Italia

St Germain apre la sua prima maison in Italia a Milano. Il produttore del primo liquore di sambuco a [...]

Top