Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 31/01/2019

Lele Pons: “In questo mondo non si sa mai cosa succede”

Canta, balla e recita benissimo ma ha scoperto le vette dello showbiz per caso. La cantante di "Celoso" incontra The Way Magazine.

Duecentocinque milioni di views per un video musicale significano oggi essere al top del mondo. E se si aggiunge a questo decine di milioni di persone che seguono il suo profilo Instagram, Lele Pons, vero nome di Eleonora Pons Maronese è davvero un fenomeno mondiale a soli 22 anni.

Artista giovane e poliedrica, si è spostata dal Venezuela da quando aveva 5 anni e ha vissuto a Los Angeles. E infatti incontrandola abbiamo notato la sua attitudine da brava imprenditrice di se stessa, come molte star USA, nel raccontare la sua carriera fulminante e i suoi successi. Pensare che l’interesse per Lele online era incominciato per i suoi sketch comici. “Non mi aspettavo una reazione forte in Italia per il brano ‘Celoso’, anche se è spagnolo, mi sembra che qui sia ben ricevuto il mondo latino. Questa musica è cresciuta nelle classifiche mondiali, il mio singolo è stato scritto un anno fa con persone giovani molto brave“.

L’abbiamo incontrata a Milano per il suo primo passaggio promozionale italiano. Ma la diva del web non era a disagio: la famiglia è nata in Italia e qui è tornata spesso negli anni. “Da 22 anni vengo qui per due mesi ogni volta, quindi tutti mi parlano italiano e due fidanzati che ho avuto sono di qui. Pochi parlano inglese o spagnolo quindi, devo per forza conoscere l’italiano. Ora i miei amici mi dicono di sentirmi alla radio, è bellissimo”.

Cosa ci vuole per essere una popstar oggi?Devi essere molto forte, avere una pelle davvero dura! Puoi essere talentuosa e creativa, ma senza una salute mentale puoi facilmente cadere. Quindi velocemente succedono cose e devi pensare molto più a te che agli altri. Se non stai bene con te stessa non vale niente”.

Lele Pons a Milano durante l’intervista con The Way Magazine, gennaio 2019.

Qualcosa dell’album che uscirà ce lo ha anticipato: “Vorrei avere una canzone portoghese, una inglese può darsi e lo voglio fare con dei produttori molto bravi, che sono molto dentro le produzioni spagnolo. Quindi ho chiamato Develop, Fuego, Tiny con AleAlberti con cui ho già lavorato”.

Ora che viaggia sempre è difficile immaginarsi una giornata tipo. Ma ci sono cose che fa in tutte le città che visita: “Mi piacciono molto i film e andare a cinema in ogni posto che visito. Passo molto tempo in spiaggia e mi piace andarmene in bicicletta, non tanto lo shopping devo dire, sono una ragazza atipica. Del cinema mi interessano anche le scene, i dettagli, magari arriverò a fare la regista! In questo mondo non puoi mai sapere, faccio la comica, poi è arrivato il libro e non so cosa farò l’anno prossimo. Mica sapevo che un giorno sarei diventata un volto di La Voz Mexico!”.



Fashion - 14/10/2016

Maria Grazia Severi guarda alla donna di Klimt della Belle Epoque

Maria Grazia Severi torna alla Belle Epoque e al Liberty per proiettare nell'estate 2017 un'eleganza [...]

Leisure - 14/12/2019

X Factor 13, cala il sipario e Sofia spicca il meritato volo

Dal palco del Mediolanum Forum di Assago di 1200 metri quadrati, per la finale della 13esima edizion [...]

Leisure - 25/01/2016

Ciroc, una vodka “firmata” Mario Testino

CÎROC® Ultra-Premium Vodka lancia CÎROC Derek Zoolander Blue Steel, un'edizione limitata ‘bella [...]

Top