Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 11/08/2018

L’estate colorata di Holi in attesa dell’Home Festival

L'Holi on tour si ispira alla tradizionale festa indiana e lo mixa con dj set dall'elettronica al rap del collettivo Riverbros. Già record a Bassano, ora si aspetta la data del 2 settembre a Treviso.

Holi Summer Tour in Italia sta macinando successi e record a ogni tappa. Cascate di musica e arcobaleni sulla spiaggia della Madonnina a Caorle l’11 Agosto dalle ore 15 e domenica 12 su piazza Brescia di Jesolo dalle ore 16.

Holi è il Festival dei colori, il dilagante fenomeno che sta spopolando in tutta Italia, pronto a inondare di gioia e colore le spiagge-simbolo del divertimento estivo. Il popolare format che si ispira alla tradizionale festa indiana “Holi”, è stato importato per la prima volta sotto forma di festival-tour da due giovani event manager veneti: Fabio Lazzari e Marco Bari che tappa dopo tappa hanno colorato città, piazze, spiagge di tutto il Bel Paese, registrando migliaia di presenze e una catena di sold out.

Ora il summer tour 2018, dopo aver debuttato a giugno sulla spiaggia di Sottomarina col primo sold out di una lunga serie di questa felice edizione, che “rischia” di sfondare il record di tutte le precedenti, è pronto a tornare sulle spiagge-simbolo del divertimento estivo. Ed ecco che per agosto, mese delle ferie per antonomasia, gli event manager hanno programmato nel veneziano delle tappe imperdibili. Esplosioni arcobaleniche oggi, sabato 11 Agosto dalle ore 15 fino alle 20 al Double Flavour Music Festival sulla spiaggia della Madonnina di Caorle, ad ingresso gratuito e musica a rotazione grazie alla crew di dj e i loro sfrenati countdown. Lazzari: “L’anno scorso sulla stessa spiaggia erano 10 mila i giovani a ballare sotto i nostri arcobaleni di polverine colorate”.

Domenica 12 agosto il divertimento multicolor continua, l’Holi con SNACKulture & LOBBY Foundation, in collaborazione con KING’S CLUB, plana sulla sabbia dorata della spiaggia di Piazza Brescia a Jesolo, dalle ore 16 fino a mezzanotte.

Altre date: sabato 25 agosto l’Holi vola a Bologna all’Arena Parco Nord, e visti i recenti sold out registrati, domenica 26  torna per la seconda volta a colorare la spiaggia di Piazzale Zenith di Bibione e il primo settembre ritorna al Cayo Blanco Sottomarina per l’ultimo Holi in spiaggia.

HOME FESTIVAL – Domenica 2 settembre il fenomeno dell’estate plana a Treviso per colorare di musica e arcobaleni il Family Day di HF18.

Domenica 2 settembre appuntamento per grandi e piccini all’Home Festival, è il Family Day la giornata speciale pensata per le famiglie. Giovani, adulti e bambini riuniti sotto lo stesso cielo che per l’occasione sarà solcato da mille arcobaleni. Il fenomeno di massa storicamente ideato dalla società Different Colors del vicentino Marco Bari e del trevigiano Fabio Lazzari, due giovani event manager che per primi hanno tradotto in format eventistico la famosa festa indiana portatrice di messaggi di amore e amicizia, durante la quale ci si lanciano polverine colorate. Al quarto giorno del festival di Treviso ci saranno artisti del calibro di Caparezza, Francesca Michielin e Motta, mentre dalle ore 14 fino alle 21 il coloratissimo palco dell’Holi sarà inondato dalle cascate di musica con dj a rotazione e special guest in sincrono con sfrenati countdown per un divertimento puro e genuino, all’insegna dell’amore e della condivisione, pilastri dell’Holi come dell’Home Festival.

+++Per interviste e info+++

Ufficio Stampa Comunicazione Live: comunicazionelive@gmail.co

LA STORIA Holi – Il Festival dei colori nasce alcuni anni fa dalle menti di due event manager veneti, Fabio Lazzari e Marco Bari, i primi a portare in Italia il format. L’Holi on tour si ispira alla tradizionale festa indiana e lo mixa con dj set dall’elettronica al rap del collettivo Riverbros. Degli esordi di Padova e Vicenza se n’è parlato molto sul web, con le foto del bacio diventate virali su Facebook e su Instagram.  Poi il format è diventato nazionale. Da Macerata a Bologna, passando per Firenze e Roma fino a Venezia e Trieste, ha toccato tutta Italia, dalle spiagge alle città. Il Festival è stato anche protagonista delle riprese del film “Forever Young” con l’attore Fabrizio Bentivoglio ed il fenomeno del selfie colorato è stato oggetto di studio sociologico. Una vera e propria moda che ha spopolato ovunque e che tappa dopo tappa ha registrato numeri di partecipanti da capogiro. In particolar modo, l’Holi Summer Tour 2017 ha raggiunto la quota record di quasi 200 mila presenze totali. www.holiontour.it

 

Il format è diventato nazionale. Da Macerata a Bologna, passando per Firenze e Roma fino a Venezia e Trieste, ha toccato tutta Italia, dalle spiagge alle città. Il Festival è stato anche protagonista delle riprese del film “Forever Young” con l’attore Fabrizio Bentivoglio ed il fenomeno del selfie colorato è stato oggetto di studio sociologico.

 

Una vera moda che ha spopolato ovunque e che tappa dopo tappa ha registrato numeri di partecipanti da capogiro. I turisti sono sedotti dalle bellezze del nostro Bel Paese e dai tanti eventi proposti, creativi e originali. Come il caso-fenomeno dell’Holi-il festival dei colori, che tappa dopo tappa calamita migliaia di persone, grandi e piccini. Il format è stato ideato dalla società Different Colors degli event manager Fabio Lazzari e Marco Bari, i quali sono stati i primi a importare in Italia il party che si ispira alla tradizionale festa indiana di primavera. In soli tre anni, i loro eventi siglati “Holi” hanno registrato oltre 200 mila presenze, con tappe in tutto lo Stivale e con un afflusso ogni anno sempre più forte di giovani provenienti da fuori confine.

 

Dopo il grande esito del tour 2017 che ha toccato sedici città e spiagge di tutta Italia registrando un sold out dopo l’altro, Lazzari e Bari hanno ripetuto l’exploit per l’Holi Summer Tour 2018.

Il debutto è stato il primo giugno sulla spiaggia di Cayo Blanco a Sottomarina, nel Veneziano ed è stato un successo di presenze registrando il primo sold out di stagione, il giorno dopo due in contemporanea, nella spiaggia di Piazzale Zenith a Bibione e a Crescentino, a Vercelli”; il 9  a Treviso all’Ama Music Festival, il 10 nel parco di Villa Margherita con un altro sold out senza precedenti e lo scorso 16 giugno allo Sherwood Festival a Padova con quota oltre 15 mila partecipanti.

 

Lo scorso 15 luglio l’Holi è tornato al Ferrock Festival nel bellissimo Parco Retrone con il collettivo dj Riverbros.

Il ferragosto sarà all’insegna ancora del divertimento multicolor. Esplosioni arcobaleniche sabato 11 agosto al Double Flavour Music Festival sulla spiaggia della Madonnina di Caorle, e il giorno dopo, domenica 12 agosto sulla sabbia dorata della spiaggia di Piazza Brescia a Jesolo, capitale della movida.

 

 

 

 

 

Già quest’anno c’è stato un appuntamento dei record a Bassano del Grappa. Sabato 9 giugno il fenomeno estivo ha colorato il Parco ragazzi del ’99 della città vicentina. Sul main stage grandi nomi: Digitalism e l’ex membro dei Prodigy Leeroy Thornhilll.

L’Holi il festival dei colori, il fenomeno dell’estate che ad ogni tappa attira migliaia di persone, sabato 9 giugno piomba a Bassano del Grappa nel Vicentino, carico di musica, divertimento e polverine multicolor.

 

 

A NAPOLI – Holi Festival si svolgerà nell’area all’aperto della Mostra d’Oltremare di Napoli i giorni 15 e 16 settembre 2018 a partire dalle ore 15.00. Sarà ospitato all’interno dell’evento Napoli incontra il Mondo che si svolgerà i giorni 14-15-16 settembre.

Il motivo di tanto successo? Durante l’Holi Festival si balla, si canta e ci si diverte in compagnia degli altri, lanciandosi le polveri colorate ed annullando qualunque differenza etnica o sociale: si crea un momento di gioia e comunione globale, tra amici e sconosciuti, tra giovani ed anziani.

 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Society - 11/06/2017

Pasticceria Cova, simbolo di Milano in due secoli di eleganti bontà

Tra i simboli di Milano riconsociuti nel mondo c'è sicuramente Pasticceria Cova. Il marchio è auto [...]

Society - 28/09/2017

Al 28 Posti di Milano cucina con designer a cura dello chef Marco Ambrosino

Dopo il successo della Design Week, Marco Ambrosino, il giovane chef di 28 Posti, il bistrot di cuci [...]

Leisure - 04/06/2018

A Terra d’Otranto c’è il mare a Milano

Si inizia con deliziarsi coi latticini e si finisce col ricordare le prelibatezze delle crudité di [...]

Top