17 Aprile 2022

Made in Sud, coppia nuova al comando

Lorella Boccia e Clementino partono con il programma comico su Rai 2 il 18 aprile 2022. Tanti gli artisti che si esibiranno da Napoli.

17 Aprile 2022

Made in Sud, coppia nuova al comando

Lorella Boccia e Clementino partono con il programma comico su Rai 2 il 18 aprile 2022. Tanti gli artisti che si esibiranno da Napoli.

17 Aprile 2022

Made in Sud, coppia nuova al comando

Lorella Boccia e Clementino partono con il programma comico su Rai 2 il 18 aprile 2022. Tanti gli artisti che si esibiranno da Napoli.

Al centro di produzione tv della Rai di Napoli, è arrivata una nuova scoppiettante coppia di talenti televisivi. Torna Made in Sud e una nuova edizione di appuntamenti che partiranno dal 18 aprile 2022 su Rai Due e dal vivo. Già Sold-Out i posti delle due prime puntate, per vedere l’inedita coppia che vi avevamo già annunciato: Lorella Boccia e Clementino.

Lorella in qualità di co-conduttrice ha raccontato: “Io sono veramente emozionata. Circa 9 anni fa ho conosciuto Nando Mormone, facemmo insieme una SIT-Com sempre su RAI2 (Fatti Unici) ero una giovane ragazza, dissi: voglio studiare, voglio raggiungere il palcoscenico di Made in Sud. Sorpreso, mi disse che un giorno sarei salita su quel palco. Ed eccomi, ho lavorato tanto ma oggi posso dire che ci sono riuscita.”

Clementino è invece il nome maschile nuovo che subentra all’amato Stefano De Martino: “Sono sempre stato un casinista, dai villaggi turistici fino alla musica Rap sul palco. Al momento ho fatto esperienza solo nella giuria di The Voice e quindi presentare un programma è per me la prima volta. Con un bel peso, è difficile sostituire i grandi: Gigi e Ross, Gigi d’Alessio e Stefano De Martino che tra l’altro ho sentito ieri e mi ha detto che è felice poiché, parlandone in passato con Nando Mormone già avevano individuato me come successore. In realtà all’inizio ero molto preoccupato, poiché non mi ritengo un comico, eppure ho ricevuto una frase che mi ha aperto un mondo -Tu non devi essere comico, tu devi portare allegria- Ebbene, ho pensato che portare allegria mi riesce facile. Sicuramente ho tanto affiatamento con i colleghi, il supporto dei grandi artisti di Made in Sud che io seguo da una vita. Io 5 o 6 anni fa io venivo come ospite a cantare il mio Rap, nelle mie canzoni ci sono frasi di molti di loro: cuore, vita, battito; ma che ce ne fotte. Ho utilizzato cose della strada napoletana. La gente vuole sorridere, vuole l’intrattenimento ed è quello che noi daremo”.


Sempre in prima linea gli Arteteca, Mino Abbacuccio, Ciro Giustiniani, Nello Iorio, Mariano Bruno, Peppe Laurato, Enzo e Sal, Matranga e Minafò, i gemelli di Guidonia…una sfilza interminabile di artisti che scalpitano per rientrare “in gara”. Ma non solo, Alessandro Bolide, Pasquale Palma, Livio Cori, Navi, Simone Schettino ed ancora altri. Si chiama MADE IN SUD, ma si legge anche tanto altro, una nuova edizione con voglia di stupire di serenità e risate al CPTV di Napoli.

Oltre 45 artisti in 10 puntate, affiancati già dalla prima puntata del 18 aprile da un ospite speciale, che per il debutto sarà Maurizio Casagrande.

Massimo Lavatore , direttore RAI2 racconta di una coppia di giovani artisti già affermati scelti al timone del programma perché “affiatati con una forte sintonia, in una città che ha un calore umano e in un Centro di Produzione gestito benissimo, con delle maestranze e lavoratori veramente bravi, sempre pronti a soddisfare delle richieste di scena unici. Una volta gli è stato chiesto un cavallo alato ed è subito arrivato, io come direttore di Rai2 posso dire che sono felicissimo di questa X edizione che spero ci faccia trascorrere delle reali ore di leggerezza…”

Antonio Parlati – direttore CPTV Napoli, sottolinea: “Made in Sud è un tratto distintivo della produzione napoletana, questa edizione è un po’ la “numero uno”, perché l’anno scorso è stato un anno sabbatico e due anni fa siamo stati il primo spettacolo di intrattenimento in piena pandemia a lavorare senza pubblico, in una situazione incredibile e surreale. Ma il programma è comunque andato benissimo. Ora che torniamo in presenza, gli artisti hanno bisogno del rapporto con il pubblico. E noi di contenuti. Anche quest’anno siamo riusciti nell’impresa di devolvere tutto l’intero incasso ad una cooperativa sociale segnalata da Rai per il Sociale, è una operazione che facciamo con molto piacere perché teniamo a cuore il mondo femminile e siamo contro la violenza sulle donne.”

Roberto Ferrara, direttore RaiTrade racconta: “Da quando sono stato nominato direttore, ci siamo chiesti con i colleghi in che modo avvicinare la RAI al pubblico, come coinvolgere con una serie di eventi, tra cui “un abbonato in prima fila”. Bene, a Sanremo , per la stesso evento, l’estrazione (certificata da un notaio) mi ha sorpreso: non c’era nessun abbonato del Sud. Abbiamo pertanto pensato che porteremo i nostri abbonati qui in questo spettacolo”.

Lorenzo Briani, Roberto Ferrara, Massimo Lavatore, Lorella Boccia, Clementino, Antonio Parlati, Nando Mormone, Paolo Mariconda. Fotoservizio da Napoli di Maurizio De Costanzo per The Way Magazine.

Nando Mormone di TUNNEL Produzione racconta di “una edizione particolare in un momento particolare. Nel nostro piccolo dobbiamo portare leggerezza, con i tanti talenti che troviamo qui, io seguo molto i giovani e lo dimostra la presenza di Lorella. Bisogna seguire lo sviluppo. Dieci anni, Made in sud è realmente un successo. Un cambiamento con comici che non sono solo di Napoli, ma anche di tutt’altra parte della penisola. Made in Sud è negli anni un continuo cambiamento, metamorfosi, adattamento perché tutto è in rapido movimento al giorno d’oggi”.

Le puntate di Made in Sud saranno anche su RaiPlay.
Musiche sempre del grande Frank Carpentieri e coreografie del mitico Fabrizio Mainini.
La scenografia (Cappellini e Licheri) è retrospettiva di una piazza piena di luce ed allegria, interni di case, carte da parati che mostriamo in anteprima, finestre, balconi, illuminati di luci in funzione del momento. Che incredibile format. Non riusciremo a raccontarvi tutto, non sarebbe possibile.

Tunnel Produzioni, ideato da Nando Mormone e Paolo Mariconda, gli autori Nando Mormone, Paolo Mariconda, Marco Terenzi, Ciro Ceruti, Gianluca Berardi, Palmerico Abbacuccio e Sergio Colabona.
Direttore della fotografia: Sandro Carotenuto
Produttore esecutivo Tunnel: Fabio Tassan Pagnocet.
Regia: Sergio Colabona.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?