Magazine - Fine Living People
23/01/2020 - A Milano torna 4Ecom, l’evento di riferimento del mondo eCommerce
Leisure

Leisure - 01/12/2019

Massimiliano Ossini rilancia “Linea Bianca” in tv

C'è anche uno spazio dedicato ai cambiamenti climatici, agli effetti delle nostre azioni sul clima montano. E a come difendersi dalle insidie.

Tremilaseicento piste da discesa per un totale di seimilasettecento chilometri, soffici distese bianche, imponenti vette innevate che fanno da sfondo ad una natura incontaminata. Sabato 30 novembre, alle 14.00 su Rai1, ha ripreso il viaggio di Lineabianca, con Massimiliano Ossini, Giulia Capocchi e Lino Zani scoperta delle montagne più belle e affascinanti d’Italia.
Ossini è un appassionato del genere naturalistico in tv e anche un appassionato escursionista. Ha dichiarato più di una volta di essersi trovato in situazioni a rischio e ha improntato la trasmissione a una corretta informazione, specie sui pericoli della montagna.
Ma non solo neve, curiosità, sapori, personaggi e divertimento: dal fenomeno dei cambiamenti climatici, al dissesto idrogeologico, dal problema della sicurezza in montagna alla tutela e difesa dell’ambiente. Queste, alcune delle interessanti tematiche, di grande attualità, che verranno affrontate nel corso dei diversi appuntamenti che accompagneranno il pubblico in questa edizione. Un itinerario splendido ed unico, alla scoperta degli angoli più suggestivi, natura, attualità, gastronomia e storia, il tutto nella cornice di un territorio unico, caratterizzato da un’accoglienza calorosa e genuina: l’appuntamento inaugurale del programma sarà un viaggio tra Courmayeur e la Thuile, in Val d’Aosta, al cospetto di sua maestà il Monte Bianco.
Il programma va in onda dal 2016 con Ossini. Assieme al conduttore, Lino Zani (alpinista, esperto in sicurezza), Mauro Mario Mariani (professore e medico, esperto in alimentazione mediterranea) e Roberto Bruni (agronomo, dottore di ricerca in entomologia e docente di viticoltura; affronta il tema dell’agricoltura in montagna).


Trends - 16/01/2020

Pastificio dei Campi, perché a Gragnano c’è la pasta più buona del mondo

"Ecco perché a Gragnano c'è la pasta più buona del mondo", titolava un anno fa l'americano Forbes [...]

Fashion - 16/01/2018

Miguel Vieira ritorna all’uomo rock

La collezione Uomo Autunno/Inverno 2018-19 di Miguel Vieira viaggia a suon di rock & roll. Lo st [...]

Fashion - 14/02/2019

Piquadro, pelletteria di classe che funziona

Piquadro, The Brige e Lancel sono ormai sinonimi della qualità e della pelletteria di classe che da [...]

Top