Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 13/12/2020

Mecna, Scialpi, Elodie, Sannino e Madonia cantano Natale

Un disco in vinile per la donna più ascoltata d'Italia e una serie di concerti "a distanza" il giorno 25 dicembre. Tra ritorni e conferme ecco la musica delle feste.

Tanti artisti italiani di diversa estrazione, non lasciano che questo Natale passi inosservato. Il rapper Mecna, la gloria degli anni 80 Scialpi, la musa contemporanea Elodie, la voce di Napoli Andrea Sannino e il giovane cantautore Brando Madonia sfoderano il meglio per il loro pubblico, anche se solo online visto che non si potrà incontrarli dal vivo.

Venerdì 25 dicembre alle ore 15:30 Mecna si esibirà live in una location d’eccezione: il rifugio Salei (Località Passo Sella, Trento), nella suggestiva cornice delle Dolomiti a 2250 metri di altitudine.
La diretta streaming sarà trasmessa sulla piattaforma di DICE.FM, sono disponibili le prevendite al sito dice.fm/mecna

Per la prima volta in streaming, la full band di Mecna presenterà dal vivo “Mentre Nessuno Guarda” per uno show imperdibile in cui l’artista eseguirà live i classici del passato, medley e le nuove hit. L’evento è presentato da Antenna Music Factory con il supporto di APT Val di Fassa.

“Mentre Nessuno Guarda”, è l’ultimo album di Mecna, pubblicato il 16 Ottobre per Virgin / Universal Italia. Il disco ha esordito alla seconda posizione della classifica FIMI ed è stato accolto da un grande successo di pubblico e stampa, consacrando l’artista tra le penne di riferimento del rap d’autore italiano.



MECNA, classe 1987, è una delle voci più importanti della scena rap italiana, capace di raccontarsi in modo intimo e personale attraverso produzioni raffinate, caratterizzate da tappeti elettronici e atmosfere soffuse che unite alla liriche autobiografiche ma mai autoreferenziali creano uno stile inedito e inconfondibile. MECNA è stato la rivelazione della stagione 2012/2013, con il suo album d’esordio “Disco Inverno

Scialpi, idolo degli anni 80, ha avuto una lunga carriera e un ritorno di popolarità per merito di un reality show nel 2015. Ma il cantautore di Parma è orgoglioso più che mai della sua nuova creatura musicale, “Let it snow”, di cui ha tenuto un diario della genesi sui suoi account social media.

Casa … La casa è il centro – racconta Scialpi che si divide tra Italia e Los Angeles – Il luogo in cui ami, la tua famiglia, condividi emozioni, trovi protezione e provi pace. La casa ti circonda d’amore e ti permette di dare amore. Desiderare essere a casa per Natale è un’esperienza speciale e necessaria desiderio. È necessario celebrare la gioia della vita con coloro che ci sono vicini. Let It Snow ti apre il cuore e ti ricorda di trattare tutti i giorni come se fosse il giorno di Natale”.

Il vinile di Natale 2020 sarà questo di Elodie, che è l’artista donna più ascoltata su Spotify Italia nel 2020 ed è l’unica presente nella Top200 Italia della piattaforma con tre brani, la sua “Guaranà” e i feat. “Ciclone” di Takagi e Ketra e “Parli Parli” di Carl Brave. Il suo ultimo progetto discografico, “This is Elodie”, certificato disco d’oro, ad oggi ha superato i 360 milioni di stream complessivi ed è l’album di una donna più venduto del 2020 nel nostro Paese. 

Elodie lancia in digitale e in formato vinile “This is Elodie x Christmas EP”.

L’ep contiene quattro delle tracce di maggior successo presenti nell’album “This is Elodie”, “Guaranà” (disco di platino), “Andromeda” (disco di platino), “Margarita” (doppio disco di platino) e “Pensare male” (disco di platino) registrate nuovamente da Elodie in una chiave più intima.

Per il Natale 2020, Elodie collabora con OVS e Save The Children disegnando il Christmas Jumper 2020 che verrà distribuito in tutti gli store OVS, a partire da sabato 5 dicembre. Inoltre, per ogni donazione di almeno 3 euro, in negozio e online su ovs.it, sarà possibile ricevere in omaggio il CDThis is Elodie x Christmas EP”, contenente, oltre alle quattro versioni inedite delle canzoni presenti nel vinile, anche le cover di “Jingle Bell Rock” e “I Saw Mommy Kissing Santa Claus”, da lei interpretate.

Il Natale di Canale 21, emittente campana in streaming qui, accende i riflettori con Il Non Concerto di Natale, il documentario-concerto nato da un’idea dell’artista Andrea Sannino, della giornalista Claudia Mercurio e di Mauro Spenillo e Pippo Seno produttori artistici di Andrea. Un lavoro di squadra diretto da Alberto D’Aria. 


Oltre 35mila copie vendute , e così il brano “Abbracciame” (Zeus Record) del cantante vesuviano Andrea Sannino è stato certificato Disco D’oro dalla dalla FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana) che ha incoronato questa canzone del  2015 scritta dallo stesso Sannino con Mauro Spenillo che insieme a Pippo Seno si occupa anche della produzione artistica di Andrea.

“Il NON concerto di Natale” è un progetto che racconterà il Natale di Napoli ai tempi del covid, con messaggi di speranza e amore per una città che da sempre è conosciuta nel mondo anche per la sua straordinaria tradizione artistica natalizia . Un inno alla rinascita napoletana, attraverso le immagini che si sposteranno da un teatro forzatamente vuoto fino alle zone più suggestive di una Napoli che aspetta solo il momento giusto per tornare a riaprire le porte di casa e tornare a vivere.

Volto de “Il NON concerto di Natale” sarà Andrea Sannino, artista napoletano tra i più stimati della nuova scena nazionale. Conosciuto e apprezzato in tutta Italia per il noto brano “Abbracciame” – canzone da record e Disco d’Oro, inno più ascoltato durante il primo lockdown italiano che ha saputo riavvicinare milioni di italiani alle prese con il coronavirus – Sannino regalerà alla sua città un concerto diverso: se il pubblico non potrà essere presente in sala a teatro sarà lui a portare la musica nelle case dei napoletani. 

Con il cantante ci sarà la giornalista Claudia Mercurio, volto noto delle produzioni di Canale 21 e de Il Mattino di Napoli, tra gli autori del programma. Insieme viaggeranno negli angoli di una città ancora vuota, dalla storia dei Quartieri Spagnoli all’imponenza del Vesuvio, dal Borgo Marinari fino al cuore azzurro dello Stadio oggi intitolato a Diego Armando Maradona. Durante il documentario alcuni volti noti della cultura e dello spettacolo come Mara Venier, Gigi D’Alessio, Alessandro Siani, Serena Rossi, Licia Colò, Pio e Amedeo, Salvatore Esposito insieme a tanti altri, rivolgeranno gli auguri di Natale alla città. 

Andrea e Claudia insieme, terranno le redini di una delle serate più attese dell’anno.

“Il NON concerto di Natale” andrà in onda il 25 dicembre dalle ore 20.00 su Canale 21. 

BRANDO MADONIA – “NATALE” (Narciso Records / Believe Distribution Service), il nuovo singolo di BRANDO MADONIA.
Natale parla dell’alienazione generazionale, di chi sosta ai margini dell’esistenza e osserva le vite degli altri confondersi con la propria. Sopravvivere diventa una condizione dei giorni nostri sovrastando il vivere, fino a interrogarsi sull’identità perduta, da ritrovare attraverso quel che ritorna ogni anno, che sia il Natale o un ricordo lontano.


Il video ufficiale del brano, diretto da Adriano Spadaro, è collegato al video del precedente singolo “La festa”. Un viaggio fisico e mentale attraverso il tempo, si intrecciano le storie con risvolti differenti fino ad incontrarsi nel finale. Azioni e personaggi singolari riempiono la storia senza mai capire se tutto avviene dentro un sogno o è realtà.

Brando Madonia è stato prodotto nel 2002 da Carmen Consoli (a’zzia).
I due singoli apripista del suo nuovo lavoro sono stati “I pesci non invecchiano mai” (8 maggio 2020) e “La Festa” (3 luglio 2020), che il giovane artista catanese ha avuto modo di eseguire anche live aprendo i concerti di Max Gazzè, Diodato e Daniele Silvestri.


Brando Madonia nasce a Catania nel 1990 da Luca Madonia, leader dei Denovo. Gli anni Novanta vedono la città siciliana, contesa tra vulcano e mare, rinascere nel pieno fermento artistico, che l’ha portata ad essere ribattezzata la “Seattle italiana”.




Leisure - 22/04/2016

Diego Pasqualin provoca con l’eros e crea Plugin

Diego Pasqualin è un artista che ha da poco superato i 30 anni ma si è fatto già conoscere in Ita [...]

Leisure - 03/05/2017

Il Festival #Ensemble a Parigi: padiglioni commestibili

Si chiama #Ensemble e in estate vedrà protagonista architetture, mode, green e food. Alla Cité de [...]

Luxury - 16/03/2017

Salvini disegna gioielli per Donnavventura

L'unione di arte orafa di Salvini, adventure game di Donnavventura e l'eleganza della gioielleria Ro [...]

Top