18 Aprile 2022

Michail Michailov alla Biennale di Venezia per l’arte di Bulgaria

Il progetto There You Are di Michail Michailov curato da Irina Batkova è presentato dal Ministero della Cultura della Repubblica di Bulgaria e la Galleria Nazionale, Sofia alla 59. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale.

18 Aprile 2022

Michail Michailov alla Biennale di Venezia per l’arte di Bulgaria

Il progetto There You Are di Michail Michailov curato da Irina Batkova è presentato dal Ministero della Cultura della Repubblica di Bulgaria e la Galleria Nazionale, Sofia alla 59. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale.

18 Aprile 2022

Michail Michailov alla Biennale di Venezia per l’arte di Bulgaria

Il progetto There You Are di Michail Michailov curato da Irina Batkova è presentato dal Ministero della Cultura della Repubblica di Bulgaria e la Galleria Nazionale, Sofia alla 59. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale.

Michail Michailov è un artista che opera con diversi mezzi come performance, disegni, video, sculture, installazioni attraverso le quali crea territori di meditazione in cui lo spettatore comprende aspetti impensati dell’esistenza. Il progetto There You Are esplora la dimensione dello Spazio Ravà per ridisegnarne i dettagli visibili e invisibili che compongono l’interno espositivo nel contesto del corpo e del suo rapporto con lo spazio vitale.

        Seguendo la geometria delle stanze, i mobili montati lungo le pareti, così come i dettagli architettonici, Michail Michailov conquista gli spazi liberi sotto e tra di essi e colloca i disegni della serie Dust to Dust in oggetti tridimensionali simili ai mobili stessi per forma e proporzioni, la cui presenza crea allo stesso tempo un ambiente sia minimalista che assurdo.

        Questa serie, iniziata dall’artista 8 anni fa, ha vinto il primo premio alla mostra Drawing Now di Parigi nel 2018. Michail Michailov spiega il suo interesse di ricerca per le tracce dell’esistenza umana raffigurate in Dust to Dust come segue:         “Dipingo la polvere, le macchie, le particelle di plastica inutili e la muffa che si accumulano nel mio studio. Cose causate sia dalla mia stessa esistenza sia da quella delle persone intorno a me. Tutte cose che vorremmo non vedere e preferiamo rimuovere o nascondere. Il processo di disegnare richiede quasi il tempo necessario affinché questo materiale si crei da solo. Cercando una risposta alla domanda: qual è il senso della vita? Mi rendo conto di quanto sia relativa la nostra risposta. Altrettanto relativo è lo sguardo dell’osservatore che spesso, guardando i miei quadri, difficilmente distingue tra la polvere reale e la polvere dipinta”.  

Michail Michailov è nato nel 1978 a Veliko Tarnovo, Bulgaria, vive e lavora a Vienna e Parigi. Dopo aver studiato Arte, ha lavorato per alcuni anni con il gruppo artistico Gelitin. Oltre a numerose residenze e premi, ha ricevuto il Drawing Now Paris Art Award 2018. Michailov sfrutta la sua formazione classica in Belle Arti come base per un lavoro critico, sperimentale e basato sui processi esplorando i temi attorno agli ideali di perfezione e alle questioni dell’esistenza

Il progetto There You Are di Michail Michailov curato da Irina Batkova è presentato dal Ministero della Cultura della Repubblica di Bulgaria e la Galleria Nazionale, Sofia alla 59. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia.

Padiglione Bulgaro

Spazio Ravà

San Polo 1100 (è vicino al Ponte di Rialto)

30125 Venezia

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:
alivar the way magazine

Tempo di spagnolo per Alivar

Alivar, azienda italiana conosciuta il tutto il mondo per il suo stile raffinato e per la produzione di arredi dal

Aigner ripesca la stampa Pansy

Nappa, animalier e lurex. Per Aigner questi sono i materiali con colori caldi che danno idea di conoscenza, libertà e

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?