Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 04/10/2016

Milano Scultura, l’arte del plasmare è anche “immateriale”

Oltre a marmi e solidi, ci sono anche videoproiezioni e public art. Un'occasione unica per vedere 30 artisti assieme alla Fabbrica del Vapore.

Milano Scultura, la prima fiera d’arte dedicata esclusivamente a sculture e installazioni torna a Milano dopo il successo ottenuto nel 2015.

Alla Fabbrica del Vapore dal 7 al 9 ottobre, nella cornice post-industriale e di recupero urbano, la seconda edizione della mostra d’arte contemporanea è curata da Valerio Dehò, già direttore di Kunst Meran/o Arte. L’appuntamento avvicina opere di autori diversi che è difficile vedere assieme: Marzio Cialdi, Bruno Pinto, Eugenio Coppo, Flavio Lucchini, Oriella Montin, Marillina Fortuna, Gabriello Anselmi e Laura Danzi.

Milano Scultura si pone come la prima mostra d’arte dedicata alle discipline delle arti plastiche, sia realizzate con tecniche e materiali più tradizionali, come marmo, ceramiche e porcellane, fusioni in bronzo o metallo, sia con le tecniche più innovative e all’avanguardia. In questo caso si parla di installazioni multimediali, ready-made, public art.

I trenta espositori si riuniranno nell’ex Locale Cisterne della Fabbrica del Vapore, un’area di 1000 metri quadrati ripensata come un moderno loft che permetterà la visione delle opere esposte a 360 gradi.

Il percorso di mostra creerà un effetto armonico grazie anche alla particolare conformazione della struttura, costruita su due piani e con un ampio loggiato che permette di ampliare i coni ottici e moltiplicare le inquadrature disponibili.

Durante Milano Scultura organizzata in collaborazione col Comune di Milano, saranno organizzate anche mostre a tema che contribuiranno a far conoscere ai visitatori le nuove tendenze nel campo delle arti plastiche.

Anche quest’anno ripropone la collaborazione con l’Accademia di Brera che presenterà due progetti: Il Museo dei giovani Artisti e Il Progetto Elettricamente, sviluppato con l’Università e il Museo dell’elettricità di Pavia.

 

MILANO SCULTURA

Fabbrica del Vapore – Via Procaccini 4
7-9 ottobre 2016

Orari:
Venerdì 7 ottobre, dalle 18 alle 21
Sabato 8 ottobre, dalle 12 alle 20
Domenica 9 ottobre, dalle 12 alle 19
Ingresso libero

 

Informazioni:
info@stepartfair.com
www.stepartfair.com



Society - 21/05/2016

Alessandro Russo e l’attualità del gesto della pittura

Alessandro Russo è un pittore dalla tecnica tradizionale e dalla fervida inventiva cromatica. Da qu [...]

Trends - 17/07/2019

Prosecco aumenta la produzione, il vino patrimonio dell’Unesco

A dieci anni dall’approvazione del Disciplinare di produzione del Prosecco DOC ( 17 luglio del 200 [...]

Trends - 11/11/2016

La Dolce Vita è nel food, ecco il panettone vegano

Dolce Vita Food si prepara a un Natale salutista e lancia in Italia i cioccolati funzionali e i pane [...]

Top