1 Marzo 2018

Museocity, vi diciamo dove andare a Milano

Dal 2 al 4 marzo opere esposte da Marina Abramovic al Quarto Stato. Luce su patrimoni spesso dimenticati.

1 Marzo 2018

Museocity, vi diciamo dove andare a Milano

Dal 2 al 4 marzo opere esposte da Marina Abramovic al Quarto Stato. Luce su patrimoni spesso dimenticati.

1 Marzo 2018

Museocity, vi diciamo dove andare a Milano

Dal 2 al 4 marzo opere esposte da Marina Abramovic al Quarto Stato. Luce su patrimoni spesso dimenticati.

Triennale Design Museum_Sirio Galli, Pubblicita per il giornale Eva ,1933, Fondo sirio Galli
Triennale Design Museum_Sirio Galli, Pubblicita per il giornale Eva ,1933, Fondo sirio Galli

Ci sono troppi eventi e troppe possibilità di scelta per tre giorni di arte diffusa nella città di Milano. Il tema è quello del collezzionismo e quindi necessariamente dei tesori nascosti. Nelle case, nelle esposizioni meno conosciute, nelle strade. Quindi vi suggeriamo noi un itinerario.

MUSEI CIVICI – Ingresso gratuito in tutti i musei civici e statali domenica 4 marzo grazie a “Domenica al museo”, visite guidate, iniziative speciali, laboratori per bambini e aperture straordinarie. Promossa dal Comune di Milano in collaborazione con l’Associazione MuseoCity, la kermesse comprende 70 tra musei d’arte, di storia, musei scientifici, case museo, case d’artista e musei d’impresa diffusi su tutto il territorio cittadino, con alcune ‘incursioni’ nell’area metropolitana.

MUSEO SEGRETO –  Il percorso si snoda nelle sale espositive dei 45 musei milanesi che hanno aderito al percorso. Ognuno di loro esporrà un’opera (da antica a contemporanea) donata o acquistata da un collezionista privato. Di queste 45 opere ‘riconsegnate’ ai milanesi viene raccontata la storia collezionistica, spesso poco nota: non mancano infatti vere e proprie scoperte che illustrano la qualità dei depositi d’arte della città.

IL QUINTO STATO – Venerdì 2 marzo alle ore 19.30 si inaugura presso la Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale ospita l’installazione multimediale “Il Quinto Stato Milano”, che sarà aperta gratuitamente al pubblico fino al 2 aprile. Richiamando “Il Quarto Stato” – capolavoro di Pellizza da Volpedo ospitato a pochi metri di distanza, all’ingresso del Museo del Novecento – “Il Quinto Stato Milano” proporrà al visitatore un’esperienza immersiva che vede ‘avanzare’ (non i lavoratori protagonisti del Quarto Stato bensì) le opere dei musei milanesi. Una rassegna di capolavori celebri e meno celebri, per ricordare che i musei offrono sempre occasioni di sorpresa, di scoperta, di emozione inattesa. L’installazione è accompagnata da una videomappa che illustra la rete dei musei che cresce e si ramifica, attraverso il tempo, sullo sfondo urbano della città. Occasione anche per vedere la splendida sala che ospita l’evento.

MAUA – Museo di Arte Urbana Aumentata fonde street e digital art, propone durante Museocity due tour urbani inediti, fuori dagli ordinari circuiti dell’arte. Sabato 3 marzo (dalle ore 10 alle 13 – punto di ritrovo M3 Sondrio) e domenica 4 marzo (dalle ore 10 alle 13 – punto di ritrovo Stazione San Cristoforo) si potranno scoprire alcune delle più belle opere di street art che costellano le zone non centrali della città. La prenotazione è obbligatoria sul sito streetartfactory.eu, disponibili 40 posti per ciascun tour.

Galleria Campari - Marcello Dudovich, Gli amanti al Tabarin, 1901
Galleria Campari – Marcello Dudovich, Gli amanti al Tabarin, 1901

CASE D’ARTISTA – Ci sono 15 case museo, atelier d’artista, studi di architetti e designer di Milano da scoprire. Sabato 3 marzo, dalle ore 11 alle 17 – con punto di ritrovo presso la Fondazione Adolfo Pini, capofila di “Storie milanesi”, in corso Garibaldi, 2 – cento persone potranno partecipare a una inusuale caccia al tesoro: ciascun partecipante pescherà una busta contenente alcuni indizi riguardanti uno dei personaggi di “Storie Milanesi”. Per scoprire a chi si riferiscono gli indizi si dovrà navigare nel sito www.storiemilanesi.org, individuare il personaggio, infine recarsi nella casa museo/atelier/studio di architetto corrispondente, portando con sé la busta pescata che consegnerà al personale del museo. Troverà ad attenderlo un ingresso gratuito e un libro del museo. La partecipazione è libera, non è necessaria la prenotazione.

PAC Vito Acconci, Installation view della mostra Exploring House (15 maggio - 7 giugno 1981)
PAC Vito Acconci, Installation view della mostra Exploring House (15 maggio – 7 giugno 1981)

IL PAC – Domenica 4 marzo, presso il PAC Padiglione d’Arte Contemporanea in via Palestro 14, l’artista Diego Marcon incontrerà il pubblico per raccontare il suo lavoro, a partire dai primi video a carattere documentario per arrivare agli ultimi film. Nella stessa sede bale la pena soffermarsi per la mostra storica della performance art con video di Marina Abramovic e Vanessa Beecroft.

In apertura: Casa Museo Boschi di Stefano, opera di Enrico Baj, “Agitatevi, pietre e montagne (1957) – olio ed elementi vegetali su tela 25×30.

 

Read in:

Picture of Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

Il 2022 dei Duran Duran

A novembre sono entrati nella celebre Rock & Roll Hall of Fame. I Duran Duran sono a 40 anni dalla

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”