4 Dicembre 2016

Philippe Starck e gli Alajmo aprono Amo a Venezia

All'interno del T Fondaco dei Tedeschi nel palazzo storico veneziano il nuovo elegante ritrovo con ristorante e caffetteria. Scopritelo con noi.

4 Dicembre 2016

Philippe Starck e gli Alajmo aprono Amo a Venezia

All'interno del T Fondaco dei Tedeschi nel palazzo storico veneziano il nuovo elegante ritrovo con ristorante e caffetteria. Scopritelo con noi.

4 Dicembre 2016

Philippe Starck e gli Alajmo aprono Amo a Venezia

All'interno del T Fondaco dei Tedeschi nel palazzo storico veneziano il nuovo elegante ritrovo con ristorante e caffetteria. Scopritelo con noi.

Max e Raf Alajmo (chef e CEO del gruppo Alajmo, nella foto) ce l’hanno fatta. Amo, il ristorante progettato con Philippe Starck a Venezia, è aperto per veneziani e viaggiatori internazionali che vogliono vivere una nuova esperienza d’elezione all’interno del T Fondaco dei Tedeschi (di cui vi abbiamo parlato qui).

alajmo
Da sinistra, Raf e Max Alajmo.

Un vero piacere per il palato e per lo sguardo farvi scoprire gli ambienti e il menù del raffinato ristorante appena aperto. AMO è stato pensato per funzionare come ristoro nel mall più storico d’Italia con una caffetteria, e poi con una sala pranzo e cena con 2 diversi menu dedicati.

COSA SI MANGIA

La caffetteria è sempre aperta con una lista di preparazioni di caffè italiano accompagnata da preparazioni (con e senza farina) e da una pasticceria in cui il burro è sostituito dall’olio d’oliva. Il bancone all’interno della caffetteria accoglie gli ospiti con torte monoporzione e macaron, ma anche con tramezzini gourmet, pizzette e un cicchetto fritto del giorno.
Il menu a pranzo e a cena include una vasta scelta di piatti di carne, pesce e verdure; tre tipi di pizza (al forno, al vapore, fritta) e classici Alajmo come il cappuccino di patate.

Durante il giorno Amo è un luogo luminoso e accogliente, con dettagli in vetro di Murano e lampadario ideato dall’artista Aristide Najean. La sera chiudono i negozi all’interno del Fondaco, e il ristorante diventa notturno, le luci si abbassano, i divani e i marmi sposano le atmosfere rarefatte della notte della Laguna.

Il tutto frutto della collaborazione tra i fratelli Raffaele e Massimiliano Alajmo e Philippe Starck, che già aveva disegnato con loro il Caffè Stern di Parigi. Per questo Amo non è solo un ristorante, è un progetto che esalta il bello e mette in vetrina il meglio del made in Italy per la platea esigente e cosmopolita di Venezia. Il designer superstar dice: “Ogni pezzo di arredamento pensato per Amo è un concentrato di spirito veneziano: i divani sono ispirati alle gondole, i vetri sono forgiati dai maestri vetrai di Murano, le pareti ritraggono fantasie ispirate al carnevale”.

Anche la pubblicità utilizza il concetto di maschere e lo vedete nelle foto sotto l’articolo. La famiglia Alajmo – già proprietaria dei ristoranti Le Calandre e La Montecchia a Padova, del Caffè Stern a Parigi e del Grancaffè & Ristorante Quadri in Piazza San Marco – punta ad Amo come il fiore all’occhiello della cucina e ricercatezza sofisticata del carattere di Venezia: lo chef Massimiliano Alajmo lo ha immaginato come “un ristorante dal cibo colorato, salutare e allegro, la nostra ambizione è di avvicinare tra loro i visitatori, creando un senso di convivialità. L’obiettivo è di servire cibo semplice ma accattivante all’interno di uno spazio di reale bellezza e cultura“.

Siamo emozionati da questa collaborazione con la famiglia Alajmo e Philippe Starck per offrire agli ospiti del T Fondaco dei Tedeschi un’esperienza gastronomica che incarni l’anima di Venezia”  commenta Eleonore de Boysson, presidente regionale del Gruppo DFS per l’Europa e il Medio Oriente.

Le foto tratte dai siti aziendali ritraggono Max e Raf Alajmo e, in apertura, anche Philippe Starck.

 

AMO
Aperto dalle 10 alle 22
T Fondaco di Tedeschi by DFS Group
San Marco 5556
30124 Venezia (VE)
Tel. 041 2412823
amo@alajmo.it
www.alajmo.it/amo

Read in:

Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”