Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 21/06/2021

Piano City 2021 torna al futuro per la decima edizione

Dal 2012 Piano City Milano rappresenta un volano e un simbolo della trasformazione di Milano, che si è sempre più aperta ai cittadini e a nuovi influssi e sperimentazioni urbane e culturali, per diventare la vibrante metropoli europea che è oggi. Oltre 450 concerti totalmente gratuiti in case, strade, piazze e luoghi che abitualmente non ospitano musica.

Piano City Milano torna ad abitare la città di Milano, quest’anno con oltre 100 concerti e oltre 150 pianisti italiani e internazionali. Le note dei pianoforti risuoneranno in più di 10 magnifiche location che per le loro caratteristiche rappresentano il passato, il presente e il futuro di Milano. Potete scoprirle tutte sul sito ufficiale www.pianocitymilano.it, dove da oggi è possibile consultare il programma completo.

Ricciarda Belgiojoso, direzione artistica di Piano City Milano, racconta: “L’edizione di quest’anno assume un significato particolare, per riprendere a fare musica insieme in sicurezza.Per i nostri 10 anni vi invitiamo da mattina a sera in 10 luoghi a noi cari, all’aperto, per esserci in tutti i quartieri, con 100 concerti, ospiti d’eccezione italiani e stranieri, grandi nomi e giovani talenti e naturalmente ogni genere musicale. Sarà un’edizione davvero speciale, che ancora una volta abbraccerà a suon di pianoforte tutta la città”.

Il Festival dal 2012 è sempre andato alla ricerca di luoghi nuovi e insoliti per raccontare la città attraverso la musica e la cultura: le note hanno risuonato dai tram, dai tetti, hanno invaso le case, i cortili le piazze, i parchi, i musei, le terrazze, le scuole, trasformando la città in un unico grande palcoscenico. Questo intenso racconto sarà anche protagonista di questa decima edizione attraverso un palinsesto di podcast che ne racconteranno il percorso e che saranno disponibili sul sito del main partner Intesa Sanpaolo (www.intesasanpaoloonair.com) e sui profili di Intesa Sanpaolo On Air sulle piattaforme Spotify, Apple Podcasts, Google Podcasts e YouTube.

Il programma completo degli eventi di Piano City Milano 2021 è online sul sito ufficiale della rassegna www.pianocitymilano.it.

A inaugurare il festival venerdì 25 giugno sarà il già nominato ai Grammy Awards, Roberto Fonseca, che condurrà il pubblico della Galleria d’Arte Moderna lungo uno speciale viaggio sospeso tra tradizione e modernità, in cui i ritmi cubani intrecciano beat, tastiere retro e acrobazie.

Il main stage nei giardini della Villa Reale sarà teatro di concerti speciali.
Sabato 26 giugno alle ore 18.00 apre Vince Tempera con un concerto che rende omaggio alle più belle colonne sonore italiane di successo (da Fellini a Tarantino), seguito alle ore 19.00 da Paolo Jannacci, che eseguirà brani contenuti nel suo ultimo album “Canterò”, oltre ad alcuni tratti dal repertorio del padre (il concerto potrà essere seguito anche in diretta streaming esclusiva sul sito di Intesa Sanpaolo gruppo.intesasanpaolo.com). Alle ore 21.00 le sorelle Katia e Marielle Labèque, rinomate per la loro speciale sinergia sincrona, presenteranno il loro ultimo album “Les Enfants Terribles”, e alle ore 22.00 Yaron Herman, pianista jazz di fama mondiale, con un background fatto di musica tradizionale israeliana e musica europea. Chiude la serata alle ore 23.00 Rita Marcotulli con un tributo a Pino Daniele, con il quale la pianista e compositrice romana ha più volte collaborato.



Tutti i concerti saranno gratuiti come sempre, ma quest’anno per la prima volta sarà necessario prenotarsi per partecipare ad ogni singolo evento.
Ed ecco il programma “Scelto” di Piano City 2021.

VENERDÍ

GAM  
Ore 21.00
Inaugurazione – MAIN STAGE Roberto Fonseca

SABATO 

IPPODROMO SNAI SAN SIRO 
Ore 5.00  
ALBA Cesare Picco – “Rituale per una nuova alba”

BASE MILANO 
Ore 9.30 
Nicolas Horvath – Prima assoluta di Eva-Maria Houben “Like a flash of lightning that hurries suddenly from the sky to the earth”

TRIENNALE MILANO, GIARDINO
Ore 12.00 – 13.30   
Concerto per pianoforte e orchestra n.4 e n.2 di Beethoven (a due pf), I pianisti sono stati selezionati dalla Masterclass indetta da Hermés. 
Maestro collaboratore: Antonio Tarallo

VOLVO STUDIO MILANO
Ore 15.00 
Arturo Stàlteri – “Omaggio a Battiato”


UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO STATALE, CORTILE D’ONORE 
Ore 18.00 
Roberto Cacciapaglia – “Incontro con Roberto Cacciapaglia. Presenta e conduce Enzo Gentile”

PADIGLIONE CHIARAVALLE
Ore 18.30 
Sofia Neri – programma di compositrici donne

GAM
Ore 18.00 – 19.30
MAIN STAGE Vince Tempera – “Da Fellini a Tarantino: le colonne sonore italiane di successo nel mondo”, 
a seguire MAIN STAGE Paolo Jannacci

MARE CULTURALE URBANO
Ore 19.00
Ettore Bove (concerto in collaborazione con Milano Pride) – “Sapore d’estate”

GIARDINO SAN FAUSTINO 
Ore 20.00 
Fabrizio Grecchi – “Beatles Piano Solo” 

GAM
Ore 21.00 – 00.00 
Katia e Marielle Labèque – musiche di P. Glass, “Les Enfants Terribles”,
a seguire MAIN STAGE Yaron Herman,
a seguire MAIN STAGE Rita Marcotulli – Omaggio a Pino Daniele 


DOMENICA

GIARDINI VIA MOSSO
Ore 5.00 
ALBA Thomas Umbaca – “Concert for Light Dreamers”

VOLVO STUDIO MILANO
Ore 12.00 
PIANO LESSON Vinicio Capossela

CASCINA CAMPAZZO
Ore 12.30
Matilda De Angiolini (Premio Pozzi) – musiche di R. Schumann, S. Prokofiev

TRIENNALE MILANO, GIARDINO
Ore 12.00 – 13.30
Eliana Grasso – musiche di L. van Beethoven, J. Field, F. Chopin,
a seguire Geoff Westley

GIARDINO SAN FAUSTINO
Ore 16.00
Elia Cecino (Premio Venezia) – musiche di N. Rota, A. N. Skrjabin, S. Prokofiev

MARE CULTURALE URBANO
Ore 17.00 
PIANO TALK Ginevra Costantini Negri – “Amici di Penna”

PADIGLIONE CHIARAVALLE 
Ore 18.30
Alessandro Viggiano (premio Hermès 2019) – musiche di A. Scriabin, F. Chopin, F. Liszt

GAM
Ore 18.00 – 19.30
MAIN STAGE Gloria Campaner – musiche di F. Chopin,
a seguire MAIN STAGE Frida Bollani Magoni

IPPODROMO SNAI SAN SIRO
Ore 20.00 
Vittorio Cosma e Davide “Boosta” Dileo – “Open Machine”

GAM
Ore 21.00 – 22.30
MAIN STAGE Hania Rani – “Home”,
a seguire MAIN STAGE Raphael Gualazzi



Luxury - 13/02/2021

Recarlo, gioielli che valgono una promessa

la Maison di gioielli fondata nel 1967 dalla famiglia Re a Valenza, oggi lancia la sua nuova promes [...]

Society - 20/05/2018

Alessandra Ambrosio e Caroline Daur illuminano l’amfAR Gala di Cannes

Per sconfiggere l'Aids c'è sempre voluto un tocco di glamour che scende in campo. E quindi per il 2 [...]

Leisure - 20/03/2019

Il bello dell’improvvisazione: a teatro, in musica e nel cabaret

L'improvvisazione teatrale, e poi declinata in varie forme di spettacolo e performance, è un'esperi [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!