13 Ottobre 2023

Progetto d’arte ciclopico in Arizona: Roden Crater di James Turrell

L'artista, che lavoro sulle visioni di luce, dopo una lunga ricerca, ha trovato delle condizioni ideali per la realizzazione delle sue ambizioni nel cratere statunitense.

13 Ottobre 2023

Progetto d’arte ciclopico in Arizona: Roden Crater di James Turrell

L'artista, che lavoro sulle visioni di luce, dopo una lunga ricerca, ha trovato delle condizioni ideali per la realizzazione delle sue ambizioni nel cratere statunitense.

13 Ottobre 2023

Progetto d’arte ciclopico in Arizona: Roden Crater di James Turrell

L'artista, che lavoro sulle visioni di luce, dopo una lunga ricerca, ha trovato delle condizioni ideali per la realizzazione delle sue ambizioni nel cratere statunitense.

In Arizona settentrionale, nella regione del Painted Desert, sta per essere portata a termine una delle più complesse opere d’arte contemporanea al mondo.

James Turrell, artista statunitense che ha basato il proprio lavoro sulla percezione della luce e dello spazio, ha realizzato all’interno di un cono vulcanico spento la sua opus magnum: Roden Crater. Questo monumento alla land art, iniziato nel 1977, è prossimo alla sua conclusione, ma, nonostante sia ancora chiuso al pubblico, possiamo già vederne alcune ambientazioni nel cortometraggio Jesus in King di Kanye West.

Roden Crater, situato nella regione del Painted Desert dell’Arizona settentrionale, è un’opera d’arte su larga scala senza precedenti creata all’interno di un cono di cenere vulcanica dall’artista della luce e dello spazio James Turrell. Rappresentando il culmine della ricerca permanente dell’artista nel campo della percezione visiva e psicologica umana, Roden Crater è un ambiente controllato per l’esperienza e la contemplazione della luce. Si inserisce nella tradizione dell’arte paesaggistica americana iniziata negli anni ’60, che richiedeva un viaggio per visitare l’opera nel remoto deserto con cieli notturni veramente bui. Sebbene minimamente invasiva rispetto al paesaggio naturale esterno, all’interno la cenere rossa e nera è stata trasformata in speciali spazi ingegnerizzati dove i cicli del tempo geologico e celeste possono essere sperimentati direttamente. Costituirà un fenomeno davvero culminante nell’arte mondiale.

Roden Crater è una porta verso la contemplazione della luce e dello scorrere del tempo. Attraverso un’esperienza sensoriale senza filtri, permette di immergersi negli eventi terreni e celesti, giocando con il contrasto equilibrato del loro essere tanto prevedibili quanto mutevoli. Costruito per durare nei secoli, collega il fisico e l’effimero, l’oggettivo con il soggettivo, in una riflessione profonda e trasformativa.

Si può sostenere il completamento dei lavori diventando Amico di Roden Crater.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”