Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 26/10/2019

Roma e Brescia celebrano gli scatti mitici di Douglas Kirkland

Non solo celebrità mitiche davanti al suo obiettivo. Da Marilyn Monroe ai set di film leggendari come Titanic e Moulin Rouge, tutto in un film e una mostra.

Il nuovo docu-film “THAT CLICK” dedicato al leggendario fotografo Douglas Kirkland, presentato alla Festa del Cinema di Roma  per la regia di Luca Severi, ha messo in evidenza di nuovo il talento e l’importanza storica della sua figura. L’85enne fotografo ha potuto radunare attorno a sè la partecipazione di Sharon Stone, Nicole Kidman, Andy Garcia per il documentario. Mentre a Brescia, la Galleria Paci contemporary (Borgo Pietro Wuhrer, 53 fino al 31 gennaio 2020) dedica proprio a lui da questa settimana una mostra “The Icons” con un centinaio di suoi lavori in esposizione.

L’occasione è il lancio del libro intitolato all’autore edito in Italia da Silvana Editoriale dove non mancano le rappresentazioni dedicate al mondo fashion, tra cui le fotografie della grande Coco Chanel e i suoi nudi più noti.

Douglas Kirkland è un leggendario fotografo che ha catturato l’élite di Hollywood. Kirkland è stata la punta di diamante della moda, del fotogiornalismo e della ritrattistica, lavorando per le riviste più rinomate del mondo per oltre 50 anni.

Nel 1961, quando era solo un giovane fotografo, gli fu assegnato l’incarico di ritrarre la diva Marilyn Monroe per alcune ore in uno studio nel cuore della notte, realizzando così uno straordinario portfolio ricco di immagini intime e seducenti che costituiscono ancora oggi una testimonianza unica ed ineguagliata della sua bellezza e vulnerabilità.

Kirkland è nato a Toronto in Canada ed ha iniziato come assistente di Irving Penn quando si è trasferito a New York all’età di 24 anni. Dopo aver prestato servizio per la rivista Look Magazine, è entrato a far parte di Life Magazine come fotografo dello staff. Ha lavorato lì negli anni Sessanta e Settanta – un’era spesso indicata come l’età d’oro del fotogiornalismo. Conosciuto per il suo atteggiamento gentile ed affabile, Kirkland ha lavorato come unico fotografo per centinaia di film, da “The Sound of Music”, “Moulin Rouge” a “Titanic”. Il suo ampio archivio di ritratti di A-List include Elizabeth Taylor, Coco Chanel, Jack Nicholson, John Travolta, Michael Jackson, Brigitte Bardot, Andy Warhol, Naomi Campbell, Nicole Kidman

Oggi Kirkland è tra le “new entry” della galleria Paci Contemporary di Brescia, che ha quindi alle spalle 50 anni di esperienzza nella moda, fotogiornalismo e ritrattistica.

“That Click” è invece un viaggio attraverso i prodotti usciti dalla sua macchina fotografica testimone di eventi globali con immagini immortali che ci influenzano ancora oggi, molti anni dopo quel primo clic è diventato la colonna sonora della sua vita avventurosa.
Douglas Kirkland ha lavorato anche su set di film irripetibili e unici: The Sound of Music (1963), 2001: A Space Odyssey (1968), Out of Africa (1985) Titanic (1997) Moulin Rouge (2000), The Great Gatsby (2011), The 33 (2014).



Design of desire - 24/10/2017

Mangasia a Roma svela l’arte del fumetto asiatico

Conosciamo bene i manga ma la storia dei fumetti storici asiatici complessiva sfugge ai più. A [...]

Society - 13/09/2017

Fred De Palma sforna un film sulla sua vita. In disco.

Ha deciso di scrivere la musica nuova solo con la memoria senza registrarla, Fred De Palma, nome orm [...]

Leisure - 30/09/2017

Che piacere ascoltare Battisti come mai prima

Ci sono due verità inconfutabili su Lucio Battisti: la sua produzione tra il 1967 e il 1980 ha camb [...]

Top