8 Aprile 2017

San NoLo un mese dopo, riecco Marte e Gabriele Muselli

Il festival musicale del quartiere creativo di Milano ha lanciato due stelle che stanno raccogliendo consensi dal vivo. La serata Fuorisalone al Rovereto House & Lab.

8 Aprile 2017

San NoLo un mese dopo, riecco Marte e Gabriele Muselli

Il festival musicale del quartiere creativo di Milano ha lanciato due stelle che stanno raccogliendo consensi dal vivo. La serata Fuorisalone al Rovereto House & Lab.

8 Aprile 2017

San NoLo un mese dopo, riecco Marte e Gabriele Muselli

Il festival musicale del quartiere creativo di Milano ha lanciato due stelle che stanno raccogliendo consensi dal vivo. La serata Fuorisalone al Rovereto House & Lab.

Da San Nolo, il festival musicale del quartiere dei creativi di Milano (Nord di Loreto) sono emersi giovani talenti che si stanno facendo conoscere in città.

Marte, al secolo Marina Manfredi, canta Ottobre alla Rovereto House & Lab. (foto: Christian D'Antonio - The Way Magazine)
Marte, al secolo Marina Manfredi, canta Ottobre alla Rovereto House & Lab. (foto: Christian D’Antonio – The Way Magazine)

Una di queste occasioni è stata la serata organizzata al Rovereto House & Lab per il Fuorisalone, dove si sono esibiti Marte e Gabriele Muselli, i cantanti arrivati sul podio del festival semiserio, che a quanto pare sta diventando con la sua eco qualcosa di più serio del previsto. Ad applaudirli in sala i volti noti della zona, che non hanno voluto mancare a dare il proprio sostegno agli emergenti creativi che si sono messi in luce nella serata. C’erano tra gli altri l’artista di fama internazionale Paolo Gonzato, il docente di design Davide Fassi, la radio personality, nonché presentatore e promotore di San NoLo, Riccardo Poli. E il generoso Athos Minetola, creatore dello spazio polivalente dove si è organizzato il Festival di San NoLo, sempre pronto a mettere a disposizione la Rovereto House per l’intrattenimento aperto al pubblico.

Marte ha inciso un EP contenente la canzone Ottobre, che riproposta a un mese di distanza nella stessa location di San NoLo ha trascinato il pubblico come se fosse una vera hit radiofonica. Con Martina Manfredi sul palco, con un nuovo ukulele di cui va molto fiera, il fido Astolfo, talentuoso chitarrista che accompagna il progetto. C’è anche un nuovo pezzo nel loro mini live che è dedicato proprio all’atmosfera accogliente di NoLo, che ripercorre la sensazione di approdo e amicizia che si respira dalle parti di viale Monza. Si chiama Basta Poco ed è stata subito apprezzata dal pubblico del locale che ha organizzato il NoLo Light Design party.

Gabriele Muselli canta Fade alla Rovereto House & Lab. (foto: Christian D'Antonio - The Way Magazine)
Gabriele Muselli canta Fade alla Rovereto House & Lab. (foto: Christian D’Antonio – The Way Magazine)

Prima di Marte sul palco è tornato anche Gabriele Muselli, giovane cantautore di Cernusco ormai “adottato” dai Nolers, così si auto-definiscono gli abitanti del quartiere che sta avendo tanta eco mediatica negli ultimi mesi. Gabriele ha una creatività esplosiva abbinata a una spassosa e sottile ironia che mostra nei suoi post sul web (dopotutto, è un Millennial creativo in toto). Per l’occasione ha creato un hashtag: NoLo NoLows, che evidentemente si riferisce al fatto che ogni sua incursione nel quartiere non delude mai. “Mi sono divertito davvero tantissimo stasera – ci ha detto – e, inaspettatamente, ho pure avuto la fortuna di condividere il palco con Marte e Astolfo per una jam session improvvisata“.

L’astro nascente del pop cittadino canta e compone in inglese e quindi si preapara al grande salto sperando di abbattere tutti i confini. Dalla sua ha la giovane età (19 anni), una buona presenza fisica e tante idee che sta sviluppando sui suoi canali social. Ha registrato la sua Fade, il pezzo elettronico con cui è arrivato secondo a San NoLo, registrato da Yazee, un nome che i fan di Salmo conoscono bene. Non male per un teen-ager al primo mese di attività nel mondo musicale. Muselli sta preparando il suo primo EP di pezzi inediti che vanno nella stessa direzione della canzone che lo ha fatto conoscere e che ha mosso gli entusiasmi di pubblico e addetti ai lavori. L’attitudine di Gabriele per la scrittura anticonvenzionale e di sapore contemporaneo è un bene prezioso. Si è anche lanciato in cover improvvisate con Marte alla fine del live set, dimostrando che San NoLo è stato per questi ragazzi emergenti un’occasione per accostare i propri stili in maniera libera e divertente. Per tutti quelli che sono a caccia di novità sonore, lo consigliamo vivamente.

Read in:

English English Italian Italian
Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Ti potrebbe interessare:

Cosmo si prepara allo show greatest hits

Cosmo ha lanciato da poco “L’Amore”, ultimo estratto dall’album “Cosmotronic“. Il cantautore piemontese (disco d’oro per Quando ho incontrato te)

Aldo Turchiaro celebrato a Roma

L’allievo di Renato Guttuso, il calabrese Aldo Turchiaro, è entrato nella storia dell’arte italiana con le sue opere pittoriche e

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”