Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 14/06/2021

Senhit dopo l’Eurovision 2021: “Con Adrenalina andrò nel mondo”

Intervista alla cantante italiana che ha rappresentato San Marino al contest della musica europea. Il suo duetto con Flo Rida verrà lanciato nei mercati esteri.

All’Eurovision Song Contest 2021 ha rappresentato San Marino ma tutto il mondo l’ha già notata. Senhit, cantante di Bologna nata da genitori eritrei, ha lanciato online il video backstage che la vede protagonista nei giorni trascorsi a Rotterdam, prima della finale dell’Eurovision Song Contest 2021, sulle note elettrizzanti del suo singolo “ADRENALINA” ft. Flo Rida in versione live. Il singolo, che come Senhit ha preannunciato a The Way Magazine, avrà un lancio internazionale a breve, arriva alla fine di un viaggio composto da 12 video, che rimarrà nella storia dell’Eurovision Song Contest, per il quale sono stati impegnati mesi di lavoro e passione (con più di 35 ore di girato e decine di cambi look per Senhit) per rivestire i brani di nuovi arrangiamenti e rendere ogni video una vera opera d’arte. Tutti i 12 video sono visibili sul canale Youtube dell’artista e hanno milioni di visualizzazioni.

Questo è l’ultimo speciale capitolo del “FREAKY TRIP TO ROTTERDAM”, il progetto di Senhit, con la direzione artistica di Luca Tommassini, che ha accompagnato i fan della cantante fino all’Eurovision Song Contest 2021 con una serie di appuntamenti video all’insegna dei colpi di scena, pubblicati a mezzanotte ogni primo giorno del mese.

Un tour virtuale nella storia delle canzoni dell’Eurovision, iniziato con la cover di “Cheesecake”, alla quale sono seguite “Every Way That I Can”, “Ding-a-dong”, “Congratulations”, “Rise Like A Phoenix”, la versione speciale di Natale “Amar Pelos Dois”, il brano tutto da ballare “Waterloo”, “Alcohol is Free”, il medley “Golden Boy/Toy”, “Roi” e “Bandido”, per finire oggi con la pubblicazione dell’ultimo capitolo che vede per la prima volta nella musica e nelle immagini Senhit rappresentare se stessa.

L’intervista a Senhit condotta da Christian D’Antonio di The Way Magazine via zoom, giugno 2021.

“Ho respirato una creatività eccezionale all’Eurovision, ci penso ancora tutti i giorni  – ha detto la cantante in collegamento video con The Way Magazine – anche se una manifestazione di tal importanza comporta uno stress pazzesco. L’epserienza è arrivata alla fine del mio percorso attraverso le cover della storia del pop, che è stato molto appagante. Ma adesso si cambia pagina e sarà un giro impegnativo”.

Senhit ha raccontato a The Way Magazine di come la sua ricerca nel repertorio altrui con i video curati da Luca Tommassini sia stato un viaggio “mai frivolo o superfluo, abbiamo studiato tutto, dalla scelta dall’arrangiamento al momento in cui lanciare le cover. Non ci siamo risparmiati, abbiamo cercato di unire le forze nonostante questo ripescaggio nel repertorio dell’Eurovision di annata è andato avanti perlopiù nei mesi del lockdown. Con il web gli scambi tra artisti sono aumentati in un momento in cui eravamo diventati tutti più pigri. Luca è stato molto entusiasta abbiamo avuto tempo per nutrire la nostra creatività”.

Michael Jackson e Madonna come riferimento, Bowie, Mercury e le icone pop d’antan come ispirazione: la cavalcata pop effettuata da Senhit e Tommassini è stata di un grande spessore di ricerca culturale.

“Oggi mi è piaciuto essere all’Eurovision con un brano da dancefloor visto che avevo debuttato sullo stesso palco con una ballad. Sono contenta di aver partecipato nell’anno della vittoria dei Maneskin, un gruppo di ragazzi molto svegli che mi ha piacevolmente colpita. Siamo stati chiusi assieme per molto tempo nella produzione dell’Eurovision e posso dire che sono delle persone davvero gradevoli, spero di poterli vedere dal vivo presto”.


Senhit, in rappresentanza di San Marino, ha conquistato il palco dell’Eurovision Song Contest 2021 con una grandiosa esibizione con l’esclusivo styling di Simone Guidarelli sotto la direzione artistica di Luca Tommassini. Attesissima con la sua ultima hit, Adrenalina, Senhit si è esibita, aprendo la seconda semifinale, con un look di grande impatto: il grandioso copricapo dorato realizzato da Giuseppe Fata accompagna la spettacolare giacca di piume creato dalla Sartoria Arrigo Costumi, sulla base del progetto firmato da Simone Guidarelli. L’ambizioso progetto comprende un effetto a contrasto tra le piume rosse e il degradè bianco, petrolio e antracite, fornite da Mazzanti Piume, tutte applicate artigianalmente a mano. Sotto la giacca il bellissimo corpetto scultura in pelle di 0770.  Ad accompagnare Senhit sul palco il rapper americano Flo Rida, star internazionale, in total look Liborio Capizzi sempre styled by Simone Guidarelli. Spettacolarità, forza, leggerezza e adrenalina per Senhit che ammalia e incanta l’Eurovision Song Contest 2021 conquistando la finale di sabato 22 maggio.

Attesissima con la sua ultima hit, Adrenalina, Senhit ha calcato il turquoise carpet, domenica 16 maggio nelle fasi preliminari di Eurovision 2021, con un abito creato ad hoc per l’occasione dalla Sartoria Arrigo Costumi, sulla base del progetto firmato da Simone Guidarelli, il primo che introduce la volontà del creativo di realizzare capi couture e d’impatto da sfoggiare su tutti i red carpet internazionali. Un turquoise carpet infuocato, Simone Guidarelli ha scelto per Senhit un enorme cappotto design, creato con il suo pattern Wings of Water dalla Safari Collection Wall Design, confermando che l’all over sia sempre una scelta vincente. L’incredibile capo è composto da 45 metri di tessuto che ricopre anche l’interno del cappotto, creando una continuità nello spazio e nel tempo che si esprime anche nelle diverse ruote di stoffa, ricordando quasi i volumi degli abiti dell’800.
David Bowie, Grace Jones, Prince, tante influenze nelle riletture dei brani mitici della storia dell’Eurovision per il progetto di Senhit Freaky Trip To Rotterdam con Luca Tommassini come direttore artistico. Senhit, artista poliedrica che ha girato il mondo lavorando nello spettacolo, cantante, attrice e performer, nata a Bologna, vanta collaborazioni con producer del calibro di Brian Higgins e Benny Benassi e performances in tutto il mondo, da Los Angeles a Londra, da New York all’Arena di Verona.



 «Ho amato tutto, tutto il viaggio che mi ha portato fino a Rotterdam e poi all’ultimo capitolo del Freaky Trip To Rotterdam! Credo nel lavoro scelto con desiderio, cuore, pancia, seguito con dedizione e anche sacrifici. Credo anche che tutto  nella vita vada condiviso, il successo e le vittorie prima ancora delle responsabilità…quindi grazie a quel pazzo visionario di Luca Tommassini, a Flo Rida che è stato con me sul palco di Eurovison, grazie a tutto il team. Abbiamo avuto il coraggio di scegliere (e lo abbiamo fatto bene), senza lasciarci abbattere dall’emergenza sanitaria né da nient’altro, siamo andati avanti conservando anche la capacità di non prenderci mai troppo sul serio, nel bene e nel male, per lasciare spazio al divertimento e alla passione. Non è un addio ma un arrivederci! Grazie Eurovision! Grazie Europa!» dichiara Senhit.
 
«Non poteva finire in modo migliore il Freaky Trip To Rotterdam, a Rotterdam! Proprio lì, con il sogno realizzato sul palco del più grande show musicale del mondo. Un sogno per il quale ho lavorato con passione in questi mesi come direttore artistico. E non potevamo scegliere altro che “Adrenalina” in versione live per accompagnare le immagini di backstage che raccontano le settimane che abbiamo passato a Rotterdam: Senhit, Flo Rida, io e tutta la squadra… traspaiono l’anima, il cuore, l’emozione di questo viaggio» racconta Luca Tommassini.
 
Senhit e Luca Tommassini sono stati eccezionalmente premiati dai club OGAE (ovvero i più importanti fan club dell’EUROVISION Song Contest) di ben quattordici nazioni, per questo progetto.

Foto live di Senhit all’Eurovision 2021 di Thomas Hanses e Andres Putting.

“Adrenalina”, il singolo che Senhit ha portato in gara ft. FLO RIDA all’EUORVISION SONG CONTEST 2021, è entrato nella Viral 50 Globale di Spotify e nella Viral Chart di Spotify in 22 Paesi (Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Grecia, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Spagna, Svezia e Svizzera). È una hit up-tempo, composta da pluripremiati autori di diverse nazionalità, con un ritmo coinvolgente e uno stile internazionale, in cui si fondono electro pop, suoni latini e anche strumenti particolari che provengono dall’Eritrea, terra di origine di Senhit, ovvero il keberö (tamburo) e il krar (chitarra).



Leisure - 11/06/2020

Il “Burn Out” di Gianluca Patti, Valeria Vaccaro e Gabriele Zago

Tre artisti molto diversi sono i protagonisti della mostra burn: out s.m. [il fuoco comincia a spegn [...]

Leisure - 29/03/2019

“Presto stamperete moneta?”: il sindaco Sala a Sannolo 2019

"Il modello Milano è questo, è davanti a me questa sera". Il sindaco di Milano Beppe Sala è arriv [...]

Leisure - 11/05/2021

Federico Paciotti: “Anche la lirica ha bisogno di nuove canzoni”

Innovazione anche nell’opera e divulgazione di un genere che ha successo più all’estero che in [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!