Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 21/01/2019

“Sentieri Selvaggi”, musica contemporanea in teatro

Fino a maggio a Milano musica sperimentale e da camera con esecuzioni spesso per la prima volta in Italia.

S’inaugura lunedì 11 febbraio alle ore 21 al Teatro Elfo Puccini la XXII Stagione di musica contemporanea di Sentieri selvaggi. Il gruppo guidato da Carlo Boccadoro ripercorre la doppia elica della musica contemporanea legando passato e presente di un repertorio che ha segnato la produzione musicale dell’ultimo secolo. In un ventennio dedicato all’esplorazione della produzione più recente e più innovativa, Sentieri selvaggi ha saputo comporre una mappa della espressività musicale del nostro tempo dando voce ad autori sconosciuti al grande pubblico che hanno percorso strade nuove, senza dimenticare il grande insegnamento del passato.

Nella piena maturità artistica la nuova stagione di Sentieri selvaggi, otto appuntamenti fino al 27 maggio 2019, mette a confronto partiture di oggi con quelle del secolo appena trascorso, passato e presente, modernità e avanguardia. Dice Carlo Boccadoro: «dopo vent’anni dedicati unicamente alla produzione recentissima, introduciamo un grande cambiamento nella nostra programmazione accostando alle partiture di oggi quelle del Novecento storico, in un confronto serrato e incandescente a cavallo della Storia».

Colmbo Taccani fotografato da Silvia Accorrà.

Dirige: Carlo Boccadoro.

Piercarlo Sacco

Andrea Dulbecco

PROGRAMMA

11 febbraio: NEL LABIRINTO Olivier Messiaen, Quatuor pour la fin du temps Luca Francesconi, Daedalus – PRIMA ESECUZIONE ITALIANA

4 marzo: DIARIO DI VIAGGIO – Ritratto di Giorgio Colombo Taccani, Winds, Piazzaforte Ocra rossa Croce di ghiaccio. In controluce Watcher Crawler Winkler (Paola Fre, flauto Mirco Ghirardini, clarinetto Andrea Dulbecco, vibrafono Andrea Rebaudengo, pianoforte Piercarlo Sacco, violino Aya Shimura, violoncello Carlo Boccadoro, direzione).

18 marzo: Darius Milhaud, Suite op. 157 b Alban Berg, Adagio Marcello Panni , Mishima Trio Béla Bartók , Contrasti Igor Stravinskij, Suite da L’Histoire du soldat Sentieri selvaggi Mirco Ghirardini, clarinet to Andrea Rebaudengo, pianoforte Piercarlo Sacco , violino.

25 marzo: MUSICA DEL VENTO Charles Wuorinen , Trio Derek Bermel , Sonata Humana Franco Donatoni , Het Malcolm Arnold , Fantasy op. 89 Alessandro Lucchetti, Après la pluie les nuages n. 5 Dmitri Shostakovich , Quattro Valzer.

8 aprile: SOFFI E CAPRICCI Nino Rota , Trio Sylvano Bussotti , Brutto, ignudo Giampaolo Testoni , Capriccio Maurice Ravel , Sonata in do maggiore Matteo Franceschini, La grammatica del soffio Sentieri selvaggi Paola Fre, flauto Mirco Ghirardini, clarinetto, clarinetto basso, corno di bassetto Andrea Dulbecco, vibrafono Luca Gusella, marimba Valentina Messa, pianoforte Piercarlo Sacco, violino Aya Shimura, violoncello Carlo Boccadoro, direzione.

15 aprile: CELESTIAL MECHANICS Ritratto di George Crumb Eleven Echoes of Autumn (Echoes I); Four Nocturnes (Night Music II). Sonata Vox Balaenae (Voice of the Whale)

13 maggio: A VOCE SOLA Bruno Maderna, Viola Bruno Maderna, Pièce pour Ivry Mauro Montalbetti, Vento largo * Luciano Berio, Sequenza VIII * PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA Piercarlo Sacco, violino e viola.



Leisure - 24/11/2017

Lei, Armando. A Macao Milano la mostra della trasgressione anni 60

A Macao Milano, il polo culturale tra i più frizzanti della città, arriva un libro fotografico, un [...]

Society - 26/10/2017

International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad”

International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad”, promosso dalla Borsa Mediterrane [...]

Design of desire - 27/10/2016

Nuovo Centro Congressi a Roma, Fuksas colpisce ancora

Massimiliano Fuksas questa settimana è sulla bocca di tutti. L'archi-star italiano ha illustrato a [...]

Top