Magazine - Fine Living People
Leisure

14/02/2021

Oltheatre in streaming e una lettera d’amore spedita a casa all’amata

Teatro per San Valentino: la sensualità della danza e a chi sceglie di fare una donazione agli artisti ricambia con una lettera personalizzata

M’ama o non m’ama…? Scopriamolo a San Valentino, grazie alla magia del teatro, che nonostante il periodo storico ha trovato un modo per entrare nelle nostre case anche nel mese più dolce dell’anno. Oltheatre, la piccola realtà che gestisce il teatro di Peschiera Borromeo in provincia di Milano, continua la sua programmazione online proponendo, dal 14 al 28 febbraio, su grande richiesta del pubblico una nuova programmazione online di “In The House”, lo spettacolo di danza a cura di Anna Rita Larghi che parla di amore in senso universale, perché S.Valentino quest’anno possa essere un’occasione per sostenere la cultura del teatro vivendo nel contempo un’emozione nelle proprie case.

Il prezzo dello spettacolo è di 9,90 euro ma a tutti coloro che sceglieranno di fare un gesto d’amore verso gli artisti, optando per l’acquisto dei biglietti che comprendono anche una donazione, Oltheatre farà un regalo d’altri tempi: invierà una tradizionale lettera d’amore cartacea per posta alla persona che si desidera sorprendere! Le richieste per l’invio della lettera si accolgono entro e non oltre il 14 febbraio.

Lo spettacolo

La lettera conterrà, oltre a un breve messaggio personale del mittente,  un augurio con le parole d’amore di una canzone dello spettacolo e le indicazioni per accompagnare questa lettura intima con le sue note. Un piccolo gesto per riportare un po’ di fisicità in questo periodo storico in cui tutto viene inevitabilmente digitalizzato e ridare alla carta il compito antico di avvicinare gli amanti.

“In the House” è una performance di danza ridefinita registicamente e in termini coreografici da Anna Rita Larghi per la visione in streaming, grazie al sapiente gioco di luci di Alessandro Velletrani di Oltheatre e alle immagini di Cristian Quinto di Crivie Movie. 

La versione dello spettacolo ideata per S.Valentino proporrà agli spettatori un nuovo finale. Il linguaggio teatrale e cinematografico si fondono, offrendo allo spettatore una fruizione innovativa e parallela all’esibizione dal vivo, in grado di accompagnarlo sul palco dove si svolge lo spettacolo e immergerlo, attraverso la danza, in una storia di sorrisi, lacrime, passioni e respiri. Una vera e propria amplificazione della fisicità della scena con l’esaltazione dei dettagli espressivi dovuta alla capacità modellante data dal gioco di luci e ombre e dal particolare movimento delle riprese. 

“In the House” è una storia ambientata alla fine degli anni’50 che si ispira in generale ai temi sociali affrontati dalla pellicola del 2002 “Far From Heaven”. Lo spettacolo racconta di relazioni e amori in un’epoca in cui a livello sociale alcune diversità venivano considerate non opportune; ecco che diventano protagonisti tradimenti, passioni, fantasie e fisicità anche con l’amore omosessuale. Sul palco, un quartiere di una tranquilla cittadina di provincia americana dove vivono due coppie con rapporti coniugali saturi. Il tema centrale dello spettacolo è l’arrivo di nuove passioni che sono in grado di stravolgere equilibri, vite e certezze su se stessi e sull’amore. Uno spettacolo che parla di amore in senso universale e senza tempo, raccontando con la danza il sentimento assoluto nella sua massima potenza; un vero e proprio inno all’amore pensato per augurare a tutti gli amanti buon S.Valentino.

Chiara Valli e Alessandro Velletrani si distinguono artisticamente per la competenza nella drammaturgia della luce e supportano sempre gli artisti che scelgono di esibirsi sul palco di Oltheatre offrendo, quando richiesto, il contributo di questo strumento espressivo in maniera che si adatti al lavoro degli artisti preesistente senza alcuna pretesa di stravolgimento narrativo. L’associazione che sta alla base di Oltheatre, costituita da professionisti dello spettacolo dal vivo e sostenuta da amici del settore e volontari, ha dedicato anima e corpo al rilancio dello spazio teatrale di questa periferia urbana, concependo “un teatro per tutti e aperto a tutti”. L’emergenza sanitaria ha dato il via a una rielaborazione artistica che si sta rivelando vincente. Un format che Oltheatre intende portare avanti in parallelo agli spettacoli dal vivo anche quando si tornerà in teatro. 

Per maggiori informazioni sullo spettacolo e per l’acquisto del biglietto consultare il sito Oltheatre la sua pagina Facebook e Instagram o contattare il numero 392 6891533, anche via whatsapp.
Le formule di donazione agli artisti permettono, oltre alla visione dello spettacolo e l’invio della lettera d’amore, di partecipare a un evento in teatro in compagnia di Anna Rita Larghi e i danzatori che sveleranno il backstage dello spettacolo, dalle scelte registiche e coreografiche allo studio sui personaggi; dalle luci allo studio dei costumi. La data di questa iniziativa sarà comunicata in relazione alla riapertura dei Teatri al pubblico nel 2021 ma sarà eventualmente possibile partecipare all’incontro anche a distanza tramite WebInAir.

SCHEDA SPETTACOLO 
online dal 14 febbraio al 28 febbraio 2021.
Domenica 14 febbraio: possibilità di visione dalle 10.00 a mezzanotte.
Fino al 28 febbraio: possibilità di visione tutte le sere dalle 21.00 a mezzanotte.
Nei week end (20,21,27 e 28 febbraio) lo spettacolo sarà fruibile dalle 18.00 a mezzanotte.

COSTO 
EURO 9.90 (biglietto semplice)
EURO 19,90 o EURO 29,90 biglietto con donazione agli artisti.

REGIA E COREOGRAFIE | Anna Rita Larghi
LIGHTING DESIGNER| Alessandro Velletrani
CON | Viola Canu, Jessica Falceri, Serena Pomer, Giulian Minaudo, Cristian Quinto, Riccardo Pastore, Ivan Testini
IMMAGINI | Crivie Movie
DURATA | 65 minuti

www.oltheatre.it

Oltheatre è il gruppo artistico che gestisce dal 2017 lo storico teatro de Vittorio De Sica della città di peschiera Borromeo, nella provincia sud-est di Milano, diretto dalla regista Chiara Valli e dal light designer Alessandro Velletrani che offrono, a molte compagnie ospiti del teatro e a compagnie di realtà esterne, consulenza artistica, tecnica e organizzativa per la realizzazione degli eventi, oltre a ospitare una scuola per aspiranti attori e tecnici teatrali di tutte le età. La scelta artistica di Oltheatre predilige artisti giovani che possano vivere un processo creativo condiviso con l’anima della direzione artistica del teatro, specializzata in drammaturgia della luce. Nel corso degli anni Oltheatre ha ospitato diverse produzioni e attori famosi tra cui Flavio Oreglio, Germano Lanzoni, Alessandra Faiella, Kataklò di Giulia Staccioli, Luciana Savignano, Lino Patruno, le Sorelle Marinetti e ha definito il format “Fatti di storia” con l’attore Davide Verrazzani. 

Chi è Oltheatre? Alessandro Velletrani, con una vasta esperienza nell’ambito dei grandi eventi musicali e produzioni televisive (Jovanotti, Heineken Jammin Festival, Pavarotti & Friends, XFactor Italia 2016) ha contribuito a portare le nuove tecnologie all’interno dei Teatri italiani dove ha lavorato con artisti del calibro di Gigi Proietti, Christian De Sica, Enrico Brignano, Gino Landi e Pietro Garinei. Chiara Valli lavora in ambito teatrale da più di 20 anni, prima come danzatrice (Waterwall) poi come coreografa (Peter Pan, We Will Rock You, tour Sal Da Vinci 2012) e regista (La Divina Commedia, Siddharta, il Sogno di Colombo).  



Trends - 25/07/2018

Raya, incontri esclusivi: bisogna candidarsi

Andremo incontro a una sempre più spezzettata e targettizzata cominicazione? A quanto pare sì, se [...]

Society - 07/02/2019

Gualtiero Marchesi, il tour dei suoi sapori gira il mondo

Noi di The Way Magazine l'avevamo conosciuto un anno prima della sua scomparsa: Gualtiero Marchesi [...]

Travel - 29/10/2019

Arte e cultura a Tel Aviv per il 2019: ecco cosa vedere

C'è la nuova apertura di The Lighthouse e tanta vita notturna da digerire con calma. Tel Aviv è un [...]

Top