2 Febbraio 2022

Temperatura ideale per dormire: 5 consigli

Impostare una temperatura adeguata per la notte è molto importante per un corretto riposo.

2 Febbraio 2022

Temperatura ideale per dormire: 5 consigli

Impostare una temperatura adeguata per la notte è molto importante per un corretto riposo.

2 Febbraio 2022

Temperatura ideale per dormire: 5 consigli

Impostare una temperatura adeguata per la notte è molto importante per un corretto riposo.

Succede spesso, soprattutto durante l’estate, di avere delle difficoltà a dormire o svegliarci diverse volte durante la notte sudati e accaldati, con il risultato di ritrovarci al mattino ancora stanchi e nervosi. Anche d’inverno, però, non è raro lottare contro coperte troppo pesanti, o al contrario troppo leggere, che ci lasciano con i piedi ghiacciati e le spalle rattrappite dal freddo. 

È chiaro, la temperatura è un fattore cruciale del nostro riposo. In questo articolo dunque vedremo insieme qual è la temperatura ideale per dormire bene durante la notte e ti daremo 5 consigli a proposito.

La temperatura ideale della camera da letto

Iniziamo subito con la nostra camera da letto. Secondo gli esperti del sonno la temperatura ideale per dormire bene e senza risvegli deve essere compresa tra i 18 e i 21 gradi. Quindi ti consigliamo di tenere il tuo termostato impostato entro questi limiti e accertarti di non superarle con un riscaldamento eccessivo. 

Ma se in inverno (a seconda di dove si vive) è facile ottenere queste temperature, il discorso è molto diverso in estate. In effetti, durante la bella stagione le temperature tendono a salire di molto e l’ambiente torrido della camera da letto può diventare un ostacolo al nostro buon riposo. Se anche tu hai dei problemi simili in estate ti consigliamo di:

  •  Tenere le finestre e le persiane chiuse durante il giorno, soprattutto le ore più calde.
  • Aerare molto di notte se possibile, installando delle zanzariere per non ricevere ospiti sgraditi.
  • Usare un condizionatore d’aria per raffreddare l’ambiente nella tua camera da letto.

L’ultima soluzione è senza dubbio la più efficace ed è divenuta indispensabile in gran parte del nostro paese, a causa di estati sempre più calde e specialmente in città.

La temperatura ideale per dormire dipende anche da te 

Sappiamo che ogni persona è unica e la termoregolazione funziona in modo diverso a seconda della taglia, dell’età e di eventuali problematiche di salute. Una persona più minuta tenderà a disperdere più calore rispetto a una alta e robusta, e di conseguenza sarà più freddolosa. È il motivo per cui le donne soffrono in genere di più il freddo rispetto agli uomini. Inoltre, una persona giovane avrà in genere meno problemi a sopportare il freddo e il caldo rispetto a una anziana, perché la sua termoregolazione funziona meglio. 

Una curiosità: sapevi che molte persone nate premature tendono ad avere una termoregolazione imperfetta per tutta la vita? Ecco perché i cosiddetti “settimini” spesso sopportano molto male il caldo in estate e hanno sempre mani e piedi gelati in inverno. 

  • Per i bambini

Per quanto riguarda i bambini, le loro esigenze non sono così diverse da quelle degli adulti, anche se si tende a pensare il contrario. Anzi, tenere i bambini al caldo li rende più soggetti a varie infezioni come la bronchite. Meglio quindi avere una temperatura media di 20° gradi in casa in inverno. Per i neonati il discorso è ancora più vero, le temperature alte impediscono loro di dormire bene durante la notte e sono spesso la causa di pianti e di crisi. Anche in questo caso d’estate un condizionatore può essere molto utile, ovviamente premurandosi di non indirizzare il getto di aria fredda direttamente sulla culla e senza esagerare con il freddo.

Il ruolo del materasso

Se anche tu soffri molto il caldo in estate potresti valutare l’acquisto di un materasso specifico. In effetti mentre alcuni tipi di materassi tendono a trattenere il calore corporeo durante la notte, altri invece integrano delle tecnologie innovative che lo disperdono e tengono al fresco chi vi dorme sopra. Su Hypnia.it puoi trovare dei materassi progettati appositamente per rispondere alla problematica del caldo notturno, come il modello Vitality, che è dotato di uno speciale strato di CoolGel.

Puoi anche optare per i materassi dotati di un lato estate e uno inverno. Studiati appositamente per garantire il migliore comfort in qualunque stagione, questi materassi offrono materiali specifici sia per evitare il caldo eccessivo in estate che per accoglierci con un piacevole tepore in inverno.

Attenzione all’umidità in camera da letto

L’umidità è un altro fattore importante al quale spesso non diamo abbastanza importanza. Avere un camera da letto molto umida, soprattutto in estate, non fa che aumentare la sensazione di disagio e di calore. Anche qui, l’uso di un condizionatore d’aria o di un deumidificatore potrebbe rendere le cose molto più sopportabili. Puoi anche aprire più volte al giorno le finestre per far cambiare l’aria e far asciugare l’ambiente in modo che sia più gradevole.

Troppo freddo non va bene, ma attenzione ai pericoli delle stufette

Abbiamo parlato a lungo e nel dettaglio dell’impatto delle temperature elevate sul nostro sonno, ora facciamo il punto sull’impatto delle basse temperature. Riposare in un luogo freddo non ci permette di rilassarci come si deve prima di addormentarci, ed essere infreddoliti nella notte porta a dei risvegli tempestivi – in genere per andare in bagno – e a volte a dei dolori addominali e muscolari. 

Camera tua è troppo fredda? Potresti essere tentato di dormire con una stufetta accesa, ma te lo sconsigliamo caldamente a causa del potenziale rischio di incidenti. Meglio spegnere la stufetta prima di dormire e aggiungere una bella coperta pesante. Oppure installare un condizionatore dotato anche di pompa di calore.

Siamo giunti alla fine del nostro articolo, speriamo che ti sarà di aiuto e che riuscirai a trovare la temperatura ideale per notti serene e riposanti.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?