7 Settembre 2021

Trent’anni di 10 Corso Como, il concept store che ha cambiato moda e design

Un negozio amato da tutti i turisti del mondo: ha creato il concetto di coesione tra cultura e tendenza, promuovendo il legame tra moda e lifestyle.

7 Settembre 2021

Trent’anni di 10 Corso Como, il concept store che ha cambiato moda e design

Un negozio amato da tutti i turisti del mondo: ha creato il concetto di coesione tra cultura e tendenza, promuovendo il legame tra moda e lifestyle.

7 Settembre 2021

Trent’anni di 10 Corso Como, il concept store che ha cambiato moda e design

Un negozio amato da tutti i turisti del mondo: ha creato il concetto di coesione tra cultura e tendenza, promuovendo il legame tra moda e lifestyle.

Per tutto il mese di settembre 10 Corso Como festeggia 30 anni di apertura a Milano, Riconosciuto come il primo “concept store” nel mondo, 10 Corso Como ospiterà una serie di eventi per celebrare il traguardo dei 30 anni. Fondato a Milano nel 1991, 10 CORSO COMO ha creato e diffuso il concetto di coesione tra cultura e tendenza, promuovendo il legame tra il mondo della moda e quello del design. Riconosciuto come il primo “concept store”, ha trasformato il concetto di retail in una fusione tra lifestyle e moda. Oggi, dopo 30 anni, con la presidenza e le capacità imprenditoriali di Tiziana Fausti, unitamente alla direzione artistica di Carla Sozzani, continua con la medesima identità estetica il percorso che lo ha reso un simbolo di Milano, del Made in Italy e della creatività internazionale.

Il 9 settembre, giorno della sua apertura a Milano nel 1991, sarà presentato un libro-­‐quaderno che raccoglie l’intero immaginario visivo di 10 Corso Como.

Con la presidenza e la capacità imprenditoriale di Tiziana Fausti e la direzione artistica, immagine e comunicazione di Carla Sozzani, 10 Corso Como continua il percorso culturale ed estetico che lo ha reso un simbolo di Milano, del Made in Italy e della creatività internazionale.

Una prima novità è la nascita della collezione 10 Corso Como HOME, realizzata in collaborazione con laboratori artigianali italiani e internazionali. 10 Corso Como presenterà complementi d’arredo, vasi, candele, cuscini, coperte, servizi per la tavola, piatti e bicchieri decorati a mano dalle migliori manifatture, interpretate con le inconfondibili grafiche bianche e nere di 10 Corso Como. La collaborazione con Artemide ha consentito la realizzazione della lampada Falkland di Bruno Munari, personalizzata con gli iconici cerchi ricamati a mano, mentre il Cuboluce Wireless
di Cini&Nils verrà presentato con la grafica di 10 Corso Como.

Per la prima volta dopo trent’anni, in concomitanza con il Salone del Mobile 2021, 10 Corso Como apre un luogo progettuale dedicato a eventi e collaborazioni speciali con due vetrine che si affacciano su Corso Como al numero 10: 10 Corso Como Pop Up Space. In questo nuovo spazio, MASTERLY, the Dutch in Milano, a cura di Nicole Uniquole, osservatorio della qualità, artigianato e innovazione del design contemporaneo olandese presenterà un’installazione site-­‐specific del designer Stefan Scholten dal 3 al 12 settembre, insieme a una selezione esclusiva di pezzi scelti dalle nuove collezioni dei partecipanti di Masterly.

A partire dal 2 di settembre, autentiche icone dei più grandi maestri del design del XX secolo realizzate esclusivamente da CASSINA – Le Corbusier, Charlotte Perriand, Vico Magistretti, un omaggio a Pierre Jeanneret – saranno presentate nell’area centrale di 10 Corso Como con un allestimento esclusivo site-­‐specific.
Nella stessa area KARAKTER, azienda danese di design, presenterà una selezione di lampade e accessori progettati da Aldo e Gijs Bakker, Max Brüel, Milla Seyppel e Joe Colombo.


L’inesauribile immaginario visivo di Fornasetti accoglierà i visitatori in un’area interamente dedicata mentre tappeti d’autore sui progetti di Andrea Branzi, Richard Hutten, Alessandro Mendini e Nynke Tynagel, editati da Stefano Giovannoni per Qeeboo, guideranno il percorso.

Allo store di Corso Como a Milano si va per comprare moda, design, ammirare mostre d’arte e degustare bibite e piatti. La selezione musicale che si ascolta negli ambienti comprende la world e il jazz, la bossa nova e la dance,
i continenti, l’India e l’Irlanda, il Brasile e la Norvegia, l’Africa e la Persia, e le culture “alta” e “bassa”, ancestrale e futuribile, bianca, nera, gialla e rossa, alla ricerca di un unico, imprescindibile filo conduttore. Ora anche su SPOTIFY, disponibile anche con maestri della musica contemporanea raccolti nel corso degli anni dal leggendario critico musicale Roberto Gatti con Nun Entertainment per 10 Corso Como. 

INIZIATIVE 2021 – Il 7 settembre anteprima mondiale della nuova “Green Capsule 2022” di Ports 1961 ideata dal
Direttore Artistico Karl Templer, in collaborazione con Tonne Goodman, Sustainability Editor di Vogue America, nata dalla comune ammirazione per la bellezza di una semplice camicia bianca, con un forte focus sulla sostenibilità.

In concomitanza con Milano Fashion Week, Tod’s presenterà in anteprima un nuovo capitolo del progetto Tod’s Factory: la capsule collection “Hender Scheme X Tod’s”, in collaborazione con il brand giapponese Hender Scheme, fondato dal designer Ryo Kashiwazaki.

Dal 21 settembre 247 Fashion Hub introdurrà con un allestimento site specific nel nuovo Pop Up Space gli outfit esclusivi di Paolina Russo, fashion designer canadese formata alla St Marten’s School e vincitrice del l’Oreal Professional Young Talent.

In occasione del trentesimo anniversario lo store proporrà una serie di nuovi progetti co-­‐ branding/limited-­‐edition, frutto della collaborazione con alcuni dei più interessanti marchi di ricerca in Italia e nel mondo. Tra questi, la borsa silver e la T-­‐shirt di Chitose Abe di Sacai; le felpe di The Doublet con i giochi di smile nel cappuccio, lo stivale Moon Boot personalizzato anche nella versione da città; la shopping bag e la t-­‐shirt di Maison Kitsuné, le classiche stringate di Paraboot, gli anfibi George Cox originali inglesi con pins di metallo, la borsa in denim di A.P.C., l’edizione speciale Clarks, i football hats originali di New Era, la leggendaria borsa a mano MM6 Maison Margiela e la mascotte di Bibliothèque Blanche e il suo BearBrick, l’orsetto profumatore, ciascuno personalizzato con le inconfondibili grafiche di 10 Corso Como.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”